“Le vicende giudiziarie dell’editore distinte dalla prospettiva professionale”

Gruppo Ciancio, la Fnsi: “Tutelare i giornalisti”

ROMA – La Giunta esecutiva della Fnsi e la consulta delle Associazioni Regionali di Stampa, riunite a Roma, esprimono «profonda preoccupazione per la vicenda delle testate giornalistiche del gruppo Domenico Sanfilippo

leggi...
È stato il primo giornale in Rete della Sicilia, poi la crisi “per ragioni economiche”

Chiude Siciliainformazioni, pioniere dell’online

Salvatore Parlagreco

PALERMO – Chiude il quotidiano on line “SiciliaInformazioni”, il primo giornale siciliano on line aperto dodici anni fa da Salvatore Parlagreco. È stato lo stesso direttore a darne notizia sui social.
«Cari amici, cari lettori di SiciliaInformazioni, da sabato 13 ottobre, non trovate il giornale in rete. Sarà così anche nei prossimi giorni. È l’epilogo di una straordinaria avventura editoriale sorta sulle ali dell’entusiasmo, al tempo del pionierismo digitale – scrive Parlagreco –. Non avrei mai voluto darvi questa notizia. Lo faccio con molta tristezza, perché è una

leggi...
Sempre al servizio della categoria, si batteva per unire le forze, non per dividerle

Scarlata, un galantuomo al servizio dei giornalisti

Orlando Scarlata in una riunione all’Inpgi

PALERMO – Tra i protagonisti degli istituti di categoria del secolo scorso, Orlando Scarlata è stato, per tutta la sua lunga carriera, un giornalista appassionato e lungimirante.

leggi...
I vertici della categoria a Palermo per l’intitolazione del salone dell’Assostampa

Orlando Scarlata, omaggio a un maestro di vita

La moglie Maria Vittoria Picciotto e i figli di Orlando Scarlata (a sinistra) scoprono la targa nel salone dell’Associazione Siciliana della Stampa assieme al presidente dell’Inpgi, Marina Macelloni, e al segretario dell’Assostampa, Roberto Ginex

PALERMO – Si è concretizzato con l’intitolazione del salone delle riunioni dell’Associazione Siciliana della Stampa l’omaggio dei colleghi siciliani ad Orlando Scarlata, “Un maestro di vita al servizio dei giornalisti”.

leggi...
L’inviata di Striscia la Notizia aggredita a Palermo da occupanti abusivi

Calci e pugni alla giornalista Stefania Petyx

PALERMO – La giornalista Stefania Petyx, inviata di Striscia la notizia, è stata aggredita e selvaggiamente  picchiata a Palermo mentre, con la sua troupe, registrava un servizio su un immobile occupato da abusivi in

leggi...
Fnsi, sindacato, Cdr e direttore respingono le accuse di quanti sparano nel mucchio

Gruppo Ciancio: tutele e rispetto per i giornalisti

Da sinistra: Bepi Martellotta, Roberto Ginex, Raffaele Lorusso e Carlo Parisi

ROMA – “Rispetto e tutele per i lavoratori delle testate del gruppo Ciancio sequestrate dal tribunale di Catania”. È l’appello lanciato dalla sede della Federazione Nazionale della Stampa Italiana dal sindacato dei giornalisti, dai

leggi...
Giovedì 11 ottobre a Palermo con i vertici di Inpgi, Fnsi, Odg e Fondo. 5 crediti

“La nuova previdenza dei giornalisti”

I direttori di Inpgi e Fnsi, Mimma Iorio e Giancarlo Tartaglia (foto Giornalisti Italia)

PALERMO – L’Inpgi dopo la riforma del 2017 e le ragioni della crisi dell’industria editoriale, la più profonda e la più lunga dal dopoguerra a oggi. Crisi che, senza adeguati correttivi, rischia di cambiare il volto della professione

leggi...
Editore e direttore del settimanale Centonove di Messina sequestrato e messo all’asta

Assolto Enzo Basso: è stato 6 mesi agli arresti

Enzo Basso

MESSINA – Il giornalista Enzo Basso, editore e direttore responsabile del settimanale d’inchiesta “Centonove” di Messina, è stato assolto dall’accusa di appropriazione indebita “perché il fatto non sussiste”. Su richiesta del sostituto

leggi...
Il Consiglio regionale al fianco dei colleghi dopo la confisca dell’impero di Ciancio

Odg: “Non sparate sui giornalisti de La Sicilia”

Giulio Francese

CATANIA – «I colleghi del quotidiano La Sicilia, di Antenna Sicilia, Telecolor e delle altre testate del gruppo non si toccano». Lo afferma il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia riunitosi a Catania «per incontrare uno per uno

leggi...
La proposta di Orioles, Caruso e Iannitti agli amministratori giudiziari del quotidiano

I Siciliani giovani: “La Sicilia la salviamo noi”

Il manifesto de I Siciliani alla conferenza di stamane a Catania

CATANIA – Instaurare un dialogo con gli amministratori giudiziari del quotidiano “La Sicilia” di Catania per “discutere la ristrutturazione del giornale ed il suo ritorno come giornale sano sul mercato mettendo a disposizione”

leggi...
design   emme21