A Siracusa grave intimidazione al cronista del Giornale di Sicilia e dell’agenzia Agi

Incendiata l’auto del giornalista Gaetano Scariolo

L’autovettura del giornalista Gaetano Scariolo (nel riquadro) incendiata a Siracusa

SIRACUSA – Grave intimidazione al giornalista Gaetano Scariolo, 47 anni, collaboratore del quotidiano Giornale di Sicilia e dell’agenzia giornalistica Agi. Poco dopo la mezzanotte ignoti hanno cosparso di liquido infiammabile

leggi...
I consiglieri dell’Odg contro il concorso all’Ufficio Stampa della Regione Siciliana

Impugnare il bando che discrimina i pubblicisti

Da sinistra: Santino Franchina, Salvatore Li Castri, Santo Gallo e Attilio Raimondi

PALERMO – «Come si temeva, il bando per la ricostituzione dell’Ufficio Stampa alla Regione Siciliana, pubblicato il 25 aprile scorso, esclude i pubblicisti riservando peraltro la partecipazione al concorso ai soli professionisti con

leggi...
Chiesti dalla Dda di Palermo per il clan Partinico. Stralciata la posizione del giornalista

Mafia: 150 anni per i boss, coinvolto un cronista

Pino Maniaci

PALERMO – La Dda di Palermo, a conclusione della requisitoria, ha chiesto la condanna a oltre 150 anni di carcere per 10 boss, gregari ed estortori dei clan mafiosi di Partinico e Borgetto. L’accusa, davanti ai giudici della

leggi...
Animatore della rivista “Perap” ha lavorato all’Ufficio Stampa della Regione Siciliana

Addio Ciccio Gambaro, scrittore e giornalista

Francesco Gambaro

PALERMO – È morto, l’altra notte, lo scrittore e giornalista Francesco “Ciccio” Gambaro. Aveva 64 anni. Nato a Palermo il 24 giugno 1954, era giornalista pubblicista iscritto all’Ordine di Sicilia dal 16 ottobre 1998 e viveva in

leggi...
“L’iscrizione da almeno 10 anni nell’elenco dei professionisti taglia fuori i più giovani”

Ufficio Stampa, Odg Sicilia: “Bando per vecchi”

Odg Sicilia, da sinistra: Salvatore Li Castri (vice presidente), Maria Pia Farinella, Giulio Francese (presidente), Daniele Ditta (presidente del Collegio dei revisori dei conti) e Santo Gallo

PALERMO – “La pubblicazione del bando che sblocca il concorso per la ricostituzione dell’ufficio stampa alla Regione Siciliana va salutata come una buona notizia che va a sanare una ferita aperta dal precedente governo

leggi...
Tagliati fuori i pubblicisti e riserva del 50% a chi ha già lavorato e del 30% ai militari!

Regione Sicilia: concorso per 12 giornalisti

Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana

PALERMO – Pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana (n. 4 del 26 aprile 2019) gli avvisi di due concorsi banditi dall’Assessorato delle autonomie locali e della funzione pubblica per 12 giornalisti all’Ufficio Stampa.

leggi...
Esaminate le posizioni del responsabile della security e del funzionario della Questura

Caso Montante: accessi abusivi alla banca dati

Antonello Montante

CALTANISSETTA – Nel corso della sua requisitoria al processo sul Sistema Montante, che si svolge in abbreviato a Caltanissetta, il pm Maurizio Bonaccorso ha trattato le posizioni di Diego Di Simone, responsabile della security

leggi...
Si è spenta la sorella di Mario, il giornalista ucciso dalla mafia nel 1979 a Palermo

Addio Maria Francese, “indomabile guerriera”

Maria Francese

SIRACUSA – «Se ne è andata all’improvviso mia zia Maria, sorella di papà. Se n’è andata all’improvviso una donna buona e generosa, ma anche “guerriera” indomabile che ha lottato per far conoscere a tutti, sopratutto nella

leggi...
Dalla formazione all’intesa con Regione, Università, Ordine degli avvocati e dei medici

Sicilia: l’Odg contro la violenza di genere

Da sinistra: Graziella Priulla, Alessandro Notarstefano, Maria Carmela Librizzi, Daniela Cacciola, Maria Pia Farinella, Giovanella Scaminaci

MESSINA – Alto indice di gradimento, a giudicare dai commenti sui social e da quelli espressi in diretta, per l’evento formativo su “Il Manifesto di Venezia. Per una corretta informazione contro la violenza sulle donne”,

leggi...
2 anni e 4 mesi a Francesco De Carolis, ma senza l’aggravante del metodo mafioso

Minacce a Paolo Borrometi, arriva la condanna

Paolo Borrometi

SIRACUSA – I giudici della Corte d’appello di Catania hanno emesso una condanna a 2 anni e 4 mesi di carcere nei confronti di Francesco De Carolis, 44 anni, siracusano, accusato di tentata violenza privata ai danni del giornalista

leggi...
design   emme21