Bilancio consuntivo stimato a -175 milioni. Per salvare l’Istituto bisogna crederci tutti

Inpgi: sana gestione, ma il rosso preoccupa

Il vicepresidente Giuseppe Gulletta, il presidente Marina Macelloni ed il direttore Inpgi Mimma Iorio (Foto Giornalisti Italia)

ROMA – Il Consiglio Generale dell’Inpgi ha approvato gli assestamenti al bilancio dell’esercizio 2018 e quelli di previsione all’esercizio 2019 delle gestioni Principale e Separata dell’Istituto Nazionale di Previdenza dei

leggi...
Un obbligo per gli iscritti alla Gestione Separata con redditi da autonomi nel 2018

Inpgi 2: entro il 30 settembre i contributi minimi

ROMA – Il 30 settembre scade il termine per il pagamento dei contributi minimi alla Gestione Separata Inpgi per l’anno 2018. Fermo restando che hanno l’obbligo di iscriversi alla Gestione Separata dell’Inpgi tutti i giornalisti che percepiscono compensi da lavoro autonomo, il dirigente del Servizio Entrate Contributive, Augusto Moriga, ricorda che sono tenuti al versamento del contributo minimo annuale tutti gli iscritti che abbiano percepito redditi nel corso dell’anno 2018.

leggi...
L’8 settembre a Cosenza prima tappa del “Giro d’Italia” con un corso di formazione

Il contratto Fnsi Uspi parte dalla Calabria

Da sinistra, in alto: Raffaele Lorusso, Carlo Parisi e Francesco Saverio Vetere; in basso: Giuseppe Gulletta, Mimma Iorio, Giancarlo Tartaglia e Giuseppe Soluri

COSENZA – Non poteva che essere la Calabria ad ospitare la prima tappa del “Giro d’Italia” che Fnsi e Uspi si apprestano ad intraprendere per presentare il primo contratto nazionale di lavoro giornalistico dedicato alla

leggi...
I giornalisti dicono basta agli articoli sottopagati e al taglio dei rimborsi spese

Sciopero delle firme dei collaboratori di Libertà

PIACENZA – Da oggi, domenica 15 luglio, e per una settimana, i giornalisti non dipendenti del quotidiano Libertà hanno deciso di astenersi dalla firma degli articoli proclamando insieme ad Aser e Fnsi uno stato di agitazione che prevede come prima iniziativa di protesta lo sciopero delle firme qualora l’azienda non riprenda il tavolo sindacale per affrontare, e risolvere, i problemi sollevati da sindacato e collaboratori.
Il Comitato di Redazione di Libertà è al fianco dei colleghi.
I giornalisti dicono basta ai “servizi di

leggi...
Odg Emilia Romagna contro l’Indisponibilità offensiva di Gazzetta di Parma e Libertà

I giornali rispettino la dignità dei collaboratori

Giovanni Rossi, presidente Odg Emilia Romagna

BOLOGNA – Continua la polemica a distanza tra gli organismi di rappresentanza dei giornalisti e le aziende editoriali che stampano i quotidiani Libertà di Piacenza e Gazzetta di Parma, che parlano di stupore dopo gli interventi di Fnsi

leggi...
“Entro il 13 luglio per risolvere le criticità dei giornalisti parasubordinati e autonomi”

Gazzetta di Parma, i precari: “Si riapra il tavolo”

PARMA – I lavoratori giornalisti non-dipendenti di Editoriale Libertà e Gazzetta di Parma srl, riuniti in Assemblea a Parma il 3 luglio 2018 alla presenza della presidente Aser Serena Bersani e del componente di Segreteria Fnsi

leggi...
Akrea (spa del Comune di Crotone) indice una selezione che suscita molti dubbi

Cercasi giornalista a 32mila e 400 euro l’anno

CROTONE – Avviso pubblico dell’Azienda Krotonese per l’Energia e l’Ambiente, Akrea spa, per l’affidamento dell’incarico di “Supporto per l’attività di comunicazione e informazione all’utenza nell’ambito delle procedure

leggi...
Entro il 31 luglio per tutte le attività con ritenuta d’acconto, partita Iva e diritti d’autore

Inpgi 2: comunicazione reddituale 2017

ROMA – L’Inpgi, Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani, ricorda che la comunicazione obbligatoria dei redditi percepiti per attività giomalistíca autonoma nel corso del 2017 deve essere trasmessa all’istituto entro il 31

leggi...
Modificata l’impaginazione, ridotto lo spazio informativo e “rimodulati” i compensi”

Libertà e Gazzetta di Parma: Sos collaboratori

BOLOGNA – I quotidiani Gazzetta di Parma e Libertà di Piacenza modificano l’impaginazione, riducono lo spazio informativo e “rimodulano” i compensi” penalizzando i colleghi, anche quelli che da dieci o quindici anni prestano

leggi...
Fronte comune contro i pirati e con chi ha veramente a cuore l’informazione di qualità

Fnsi al fianco dei Cdr a difesa della professione

Da sinistra: Carlo Parisi (segretario generale aggiunto), Raffaele Lorusso (segretario generale), Giancarlo Tartaglia (direttore) e Tommaso Daquanno (vice direttore) alla Conferenza nazionale dei Cdr e dei Fiduciari nella sala “Walter Tobagi” della Fnsi

ROMA – “La riunione di oggi non nasce come reazione emotiva, ma per dare un segnale forte ad un modo sbagliato di intendere le ristrutturazioni aziendali. Un processo di tagli indiscriminati che va avanti da dieci anni e

leggi...
design   emme21