L’Assostampa Molise: “Penalizzate per legge le imprese delle regioni meno popolose”

Fondi alle Tv locali: “Colpo di mano ai più deboli”

Giuseppe Di Pietro

CAMPOBASSO – «La maggioranza Lega-M5s ha trasformato in legge il regolamento per l’assegnazione dei fondi alla Tv locali. Questo significa che, sul contenzioso aperto da alcune emittenti, dovrà pronunciarsi la Corte Costituzionale e non più il Tar del Lazio. In sostanza, l’alleanza trasversale in Parlamento, oggi capeggiata dalla Lega, dal Pd nel precedente governo, ha deciso che le imprese televisive delle regioni meno popolose devono essere penalizzate per legge».
A denunciarlo è l’Associazione della stampa del Molise, guidata da Giuseppe Di Pietro.
«Un mese fa, – incalza il presidente dell’Assostampa Molise – abbiamo esposto la materia nel corso di

leggi...
Il 90% dei fondi alle regioni più popolose. Vibrata protesta dell’Assostampa molisana

Contributi, penalizzate le tv di Abruzzo e Molise

Giuseppe Di Pietro, presidente dell’Assostampa Molise e componente della Giunta Esecutiva Fnsi

TERMOLI (Campobasso) – Il Sindacato dei giornalisti del Molise segue con preoccupazione le ultime notizie in merito al riparto delle risorse statali per le Tv private. Questa mattina, nel corso della riunione delle emittenti locali

leggi...
Incontro tra i presidenti di Regione e Assostampa, Donato Toma e Giuseppe Di Pietro

Editoria: il Molise pensa ad una nuova legge

Da sinistra: Giuseppe Di Pietro (presidente dell’Assostampa Molise) e Donato Toma (presidente della Regione Molise)

CAMPOBASSO – La necessità di “una nuova legge per l’editoria che sostenga le aziende del settore e ne rilanci l’attività nel quadro del mantenimento e della coltivazione della circolazione delle idee e della corretta

leggi...
Il coordinatore regionale bacchetta severamente Aida Romagnuolo sul caso Tgr Rai

Lega Molise: “La libertà di stampa va difesa”

Da sinistra: Luigi Mazzuto, Aida Romagnuolo e Giuseppe Di Pietro

CAMPOBASSO – Il coordinatore regionale della Lega Molise, Luigi Mazzuto “condanna fermamente” l’episodio che ha visto protagonista Aida Romagnuolo, consigliere regionale e coordinatrice provinciale di Campobasso, contro la

leggi...
Il Carroccio vuole spazio nei tg per Aida Romagnuolo. Di Pietro (Fnsi): “Intimidazione”

Molise, la Lega alla Tgr: “Voce alla consigliera!”

Giuseppe Di Pietro

CAMPOBASSO – «Inaccettabile e intimidatoria l’email con cui la Lega Molise si è rivolta alla Tgr di Campobasso per imporre l’inserimento di una dichiarazione della consigliera regionale Aida Romagnuolo in un servizio giornalistico».
È quanto afferma Giuseppe Di Pietro, presidente dell’Assostampa Molise e componente di Giunta della Fnsi, in merito a quanto accaduto oggi nella redazione molisana della Rai:

leggi...
Lettera aperta al presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti

“L’Odg restituisca dignità a Mino Pecorelli”

Da sinistra: Enzo Cimino e Mino Pecorelli

Gentile presidente dell’Ordine,
all’interno della sala consiliare della nostra struttura romana fanno bella mostra di sé, le fotografie dei giornalisti martiri, colleghi che hanno pagato a caro prezzo il ruolo, la funzione, la professione giornalistica. Anzi, alcuni di essi

leggi...
La sorella Rosita alla presentazione de “Il Divo e il giornalista”: “Ricattatore di notizie”

Mino Pecorelli, un mistero che fa ancora paura

La copertina del libro e (nel riquadro in alto a destra) Mino Pecorelli

ISERNIA – “Mino Pecorelli è stato tacciato di essere un ricattatore. Lo era, se vogliamo considerarlo ricattatore della notizia. Ma non era un ricattatore economico perché lui è morto povero”. Così Rosita Pecorelli, sorella del giornalista  nato a Sessano del Molise (Isernia), lo ha ricordato a margine della presentazione, a Isernia, del libro “Il Divo e il giornalista”(Morlacchi editore, 15 euro) scritto da Alvaro Fiorucci e Raffaele Guadagno.
“Mino amava Sessano – ha detto ancora – lì abbiamo vissuto per anni prima di trasferirci a Roma. Mi aveva confidato che se Op, il suo giornale, si fosse ripreso sarebbe tornato a vivere a Sessano dove ora è sepolto”.
Il libro, illustrato dagli autori presenti all’evento, ripercorre le tappe del processo di Perugia con ampi

leggi...
A Campobasso una mostra di Enzo Luongo promossa da Odg e Assostampa

Il Molise In prima pagina

CAMPOBASSO – Sarà inaugurata domani, lunedì 28 maggio, nel palazzo Ex Gil di Campobasso, la mostra “In prima pagina. Il Molise raccontato dai giornali”, ideata e realizzata da Enzo Luongo. L’iniziativa è stata promossa dall’Ordine dei giornalisti del Molise con la partecipazione dell’Associazione della Stampa del Molise e il patrocinio di Fondazione Molise Cultura, Comune di Campobasso e Ufficio Scolastico Regionale.
Dopo l’inaugurazione, fissata per le ore 18.30, la mostra sarà aperta fino al 9 giugno, ogni giorno dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 (domenica chiuso). L’ingresso è libero. Nell’esposizione un’ampia rassegna di fatti di particolare rilievo che tanto interesse hanno suscitato nell’opinione pubblica. La selezione operata, sostenuta da un suggestivo allestimento, si propone come un viaggio nei giorni comuni che poi diventano Storia.
Il visitatore potrà ripercorrere eventi che ha vissuto o di cui ha sentito parlare attraverso il racconto che nell’immediato ne hanno fatti i quotidiani italiani. Due, le sezioni in cui sarà divisa la mostra: la prima, 

leggi...
Il 4 aprile un confronto con gli aspiranti presidenti promosso da Assostampa e Odg

Regione Molise: i giornalisti incontrano i candidati

Giuseppe Di Pietro

Giuseppe Di Pietro, presidente Assostampa Molise

CAMPOBASSO – Lo stato dell’editoria locale, il sostegno pubblico e gli uffici stampa: saranno questi i temi al centro del confronto che i rappresentanti dell’Ordine dei giornalisti e dell’Associazione Stampa Molise terranno con i candidati presidenti della Regione Molise.
L’incontro, fortemente voluto dagli organismi di categoria molisani, avrà luogo mercoledì prossimo,

leggi...
Molise Acque cerca 3 addetti alla comunicazione, ma c’è già un esposto alla Procura

Giornalisti, questo bando fa proprio acqua

Molise AcqueCAMPOBASSO – In Molise spunta l’ennesimo, stravagante, bando finalizzato a reclutare un giornalista e due addetti alla comunicazione ed è subito polemica. Legittima polemica con tanto di esposto alla Procura della

leggi...
design   emme21