Franco Siddi (Confindustria Radio Tv): “Operatività immediata e correttivi alla legge”

TV 4.0, insediato al Mise il Tavolo di coordinamento

ROMA – Si è insediato oggi al Ministero dello Sviluppo Economico il Tavolo di coordinamento TV 4.0. Obiettivo del Tavolo, che raccoglie i rappresentanti delle istituzioni competenti in materia, gli operatori televisivi e le associazioni di categoria, è coordinare le attività di rilascio della banda 700 “per assicurare che il trasferimento delle frequenze – fa sapere Confindustria Radio Tv – avvenga senza ritardi rispetto alle scadenze stabilite e per garantire un uso efficiente dello spettro radioelettrico”, come ha indicato il ministro Luigi Di Maio.
Per Confindustria Radio Televisioni (Crtv), che ha la vicepresidenza del Tavolo insieme ad Agcom, è intervenuto il presidente Franco Siddi con un documento ufficiale. Presenti e intervenuti anche il presidente dell’Associazione Tv Locali,

leggi...
L’Assostampa Molise: “Penalizzate per legge le imprese delle regioni meno popolose”

Fondi alle Tv locali: “Colpo di mano ai più deboli”

Giuseppe Di Pietro

CAMPOBASSO – «La maggioranza Lega-M5s ha trasformato in legge il regolamento per l’assegnazione dei fondi alla Tv locali. Questo significa che, sul contenzioso aperto da alcune emittenti, dovrà pronunciarsi la Corte Costituzionale e non più il Tar del Lazio. In sostanza, l’alleanza trasversale in Parlamento, oggi capeggiata dalla Lega, dal Pd nel precedente governo, ha deciso che le imprese televisive delle regioni meno popolose devono essere penalizzate per legge».
A denunciarlo è l’Associazione della stampa del Molise, guidata da Giuseppe Di Pietro.
«Un mese fa, – incalza il presidente dell’Assostampa Molise – abbiamo esposto la materia nel corso di

leggi...
La commissaria alla Giustizia Vera Jourova: “Mi aspetto onestà o sarà sanzionato”

“Facebook non tutela la privacy”, l’Ue è stufa

BRUXELLES (Belgio) – La commissaria alla Giustizia, Vera Jourova, ha minacciato “sanzioni” contro Facebook per non aver agito a tutela della trasparenza sulla privacy dei suoi utenti dopo lo scandalo Cambridge Analytica.

leggi...
Siddi (Crtv): “Riconosciuto il diritto alla remunerazione per gli sfruttamenti on line”

Copyright: “L’Europa riscatta l’identità culturale”

Franco Siddi (foto Giornalisti Italia)

ROMA – “Con il voto di oggi l’Europa – dopo l’occasione mancata di luglio – ritrova la forza della propria identità culturale e dei principi di diritto civile e comunitario che sono a fondamento di un patrimonio di civiltà e di valori economici e sociali. La delibera del Parlamento europeo sul copyright apre oggi finalmente la strada al superamento di una sorta di colonialismo culturale ed economico umiliante per la cultura, la creatività, l’economia e il lavoro delle imprese e degli operatori professionali titolari della proprietà intellettuale e dei diritti connessi. Va sempre ribadito che i diritti della produzione intellettuale sono concreti diritti di libertà e di democrazia”.
Questo è il primo commento di Franco Siddi, Presidente di Confindustria Radio Televisioni (Crtv) da tempo in prima

leggi...
Lorusso (Fnsi): “Sancito il valore di lavoro giornalistico e informazione professionale”

Diritto d’autore, ok del Parlamento alla riforma

STRASBURGO (Francia) – Il Parlamento Europeo ha approvato la proposta di riforma della direttiva Ue sul diritto d’autore, dopo aver votato una lunga serie di emendamenti. La proposta è stata approvata dalla plenaria

leggi...
Sammy Ketz (Afp): “La posta in gioco è la libertà di stampa, che finirà senza di noi”

Diritto d’autore: appello dei giornalisti all’Europa

ROMA – Tutelare il diritto d’autore per continuare a offrire una copertura giornalistica dalle zone di guerra: è l’appello contenuto in una lettera inviata ai parlamentari europei dal responsabile dell’ufficio di Baghdad dell’Afp, Sammy Ketz.

leggi...
Allarme sul rischio di tracollo occupazionale e aziendale a causa della riforma

Così il Milleproroghe uccide le Tv locali

TERMOLI (Campobasso) – Con l’approvazione all’interno del decreto Milleproroghe dell’emendamento riguardante le emittenti televisive locali, torna ad acuirsi lo scontro sui nuovi criteri di assegnazione delle risorse

leggi...
Il sottosegretario all’Editoria: “Il Governo valuterà ad ottobre se e come procedere”

Crimi minaccia di abolire l’Ordine dei giornalisti

Vito Crimi, sottosegretario di Stato con delega all’Editoria

ROMA – Il Governo valuterà ad ottobre, dopo il processo di autoriforma in corso, se “si deciderà di abolire l’Ordine dei giornalisti”. Ad affermarlo, nel corso della sua audizione in Commissione Cultura della Camera, è il

leggi...
Elenco provvisorio. Lorusso (Fnsi): “Ora le aziende paghino gli stipendi arretrati”

Tv locali: on line graduatoria e contributi

ROMA – Il ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato la graduatoria provvisoria delle emittenti televisive commerciali ammesse al contributo e gli elenchi degli importi spettanti per l’annualità 2016, così come approvati

leggi...
In realtà è “ben poco per una grave contravvenzione” nel caso Cambridge Analytica

Facebook non controlla: 500mila sterline di multa

Marck Zuckerberg e il suo Facebook

LONDRA (Gran Bretagna) – Scatta la prima multa per Facebook per omesso controllo sul caso di Cambridge Analytica, la società di consulenza, poi fallita, accusata di aver raccolto, a scopo di propaganda politica, i dati di

leggi...
design   emme21