È dedicato al nostro corpo il Focus dell’Almanacco della scienza di agosto

Ci vuole un fisico bestiale, la parola al Cnr

ROMA – La nostra società riserva grande attenzione al corpo e soprattutto alla sua immagine, che spesso prevale sulle altre caratteristiche della persona. E l’estate è la stagione in cui più delle altre il fisico viene esibito.

leggi...
Intesa per lo sviluppo delle infrastrutture di telecomunicazioni ad alta tecnologia

Tecnologia 5G: Zte Italia innova San Marino

Hu Kun e Andrea Zafferani (al centro della foto) dopo la sottoscrizione dell’accordo

SAN MARINO – Il Segretario di Stato alle Telecomunicazioni della Repubblica di San Marino, Andrea Zafferani e l’amministratore delegato di Zte Italia e presidente dell’Europa Occidentale, Hu Kun, hanno dato ufficialmente il via

leggi...
Il giornalista nel comune fiorentino per inaugurare il nuovo Osservatorio astronomico

Piero Angela cittadino onorario di Montelupo

Piero Angela riceve la cittadinanza onoraria di Montelupo Fiorentino

MONTELUPO FIORENTINO (Firenze) – Il Comune di Montelupo Fiorentino ha conferito la cittadinanza onoraria al giornalista e divulgatore scientifico Piero Angela. La cerimonia si è tenuta in due diversi momenti,

leggi...
Realizzato dall’Ingv in collaborazione con il canale Scienza&Tecnica dell’Ansa

Geoscienze News, il Tg web sui terremoti

ROMA – Prende il via Geoscienze News, il Tg web dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), realizzato in collaborazione con il canale Scienza&Tecnica dell’Ansa. Al centro di Geoscienze News, le notizie

leggi...
A 90 anni dalla spedizione del generale dei ghiacci e del Dirigibile Italia al Polo Nord

L’Almanacco del Cnr ricorda Umberto Nobile

Il Dirigibile Italia

ROMA – Per ricordare i 90 anni dalla spedizione di Umberto Nobile e del Dirigibile Italia al Polo Nord è stato dedicato all’Artico, con l’aiuto dei ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche, il Focus monografico del nuovo numero del

leggi...
Martedì alla Camera dei deputati la presentazione del quarto rapporto Agi-Censis

L’insostenibile leggerezza dell’essere digitale

Da sinistra: Riccardo Luna (direttore dell’agenzia di stampa Agi) e Vito Crimi (sottosegretario di Stato all‘Editoria)

ROMA – Il sottosegretario con delega all’Editoria, Vito Crimi, interverrà alla presentazione del quarto rapporto Agi-Censis “L’insostenibile leggerezza dell’essere digitale nella società della conversazione”, realizzato nell’ambito del

leggi...
Finanziati ad oggi 461 progetti dei quali 31 in Italia per un valore di 7,8 milioni di euro

Digital News: distribuiti da Google 94 milioni

ROMA – Finanziati da Google con il fondo per l’innovazione della Digital News Initiative 461 progetti provenienti da 29 paesi, di cui 31 in Italia, per un un valore totale di 94 milioni di euro, di cui 7,8 milioni nel nostro Paese. Ad

leggi...
L’ex conduttore di Voyager ideerà e condurrà un nuovo programma in prima serata

Roberto Giacobbo da Rai 2 a Retequattro

Roberto Giacobbo

Roberto Giacobbo

MILANO – “Roberto Giacobbo, uno dei più noti e apprezzati divulgatori televisivi italiani, diventa un professionista Mediaset”. A darne l’annuncio è la stessa Mediaset che, “accogliendo con soddisfazione l’arrivo di un conduttore di

leggi...
La parola al Cnr, dal magazine alla partnership con il Festival del National Geographic

La Terra al centro dell’Almanacco della scienza

Pianeta TerraROMA – Per ricordare la Giornata mondiale che si celebra il 22 aprile abbiamo dedicato alla Terra il Focus monografico dell’Almanacco della Scienza, esaminandone diversi aspetti con l’aiuto dei ricercatori del Cnr.

leggi...
Perché il giornalismo di domani passa sempre di più attraverso lo smartphone

Il futuro delle news è mobile first. L’app Agi

Agi MobilePERUGIA – Il futuro delle news è mobile first. E il giornalismo di domani passa sempre di più attraverso lo smartphone. All’International Journalism Festival di Perugia le principali agenzie del mondo raccontano come sono sopravvissute all’avvento dei social e della rete e alle previsioni che già ipotizzavano una loro lenta ma inesorabile scomparsa. Tutto grazie alle nuove tecnologie, agli strumenti digitali e a un’attenzione, sempre maggiore, ai contenuti multimediali di qualità.
“La crisi dell’editoria ci impone di fare delle scelte. In futuro si dovrà fare sempre di più e meglio con meno risorse”, ha detto in apertura Marco Pratellesi

leggi...
design   emme21