Il sindacato giornalisti sulla vicenda di Carlo Vellutini: “Ricorreremo in tribunale”

Tv9 licenzia il fiduciario e rifiuta la conciliazione

Carlo Vellutini

FIRENZE – «Tv9 Telemaremma rifiuta di sedersi al tavolo di conciliazione, previsto dal contratto Aeranti-Corallo, per affrontare la vicenda del collega Carlo Vellutini, licenziato per aver esercitato le sue prerogative di fiduciario di redazione».
È quanto denunciano Federazione nazionale della Stampa italiana e Associazione Stampa Toscana.
«Confermando l’atteggiamento di totale chiusura al confronto, – incalza il sindacato dei giornalisti –  già manifestato all’indomani del provvedimento assunto nei confronti del collega Vellutini, l’editore Stefano D’Errico ha disertato la riunione della commissione di conciliazione, costituita da rappresentanti di Fnsi e Aeranti-Corallo».

leggi...
“Le vicende giudiziarie dell’editore distinte dalla prospettiva professionale”

Gruppo Ciancio, la Fnsi: “Tutelare i giornalisti”

ROMA – La Giunta esecutiva della Fnsi e la consulta delle Associazioni Regionali di Stampa, riunite a Roma, esprimono «profonda preoccupazione per la vicenda delle testate giornalistiche del gruppo Domenico Sanfilippo

leggi...
Sempre al servizio della categoria, si batteva per unire le forze, non per dividerle

Scarlata, un galantuomo al servizio dei giornalisti

Orlando Scarlata in una riunione all’Inpgi

PALERMO – Tra i protagonisti degli istituti di categoria del secolo scorso, Orlando Scarlata è stato, per tutta la sua lunga carriera, un giornalista appassionato e lungimirante.

leggi...
I vertici della categoria a Palermo per l’intitolazione del salone dell’Assostampa

Orlando Scarlata, omaggio a un maestro di vita

La moglie Maria Vittoria Picciotto e i figli di Orlando Scarlata (a sinistra) scoprono la targa nel salone dell’Associazione Siciliana della Stampa assieme al presidente dell’Inpgi, Marina Macelloni, e al segretario dell’Assostampa, Roberto Ginex

PALERMO – Si è concretizzato con l’intitolazione del salone delle riunioni dell’Associazione Siciliana della Stampa l’omaggio dei colleghi siciliani ad Orlando Scarlata, “Un maestro di vita al servizio dei giornalisti”.

leggi...
4 mesi di reclusione per tentata violenza privata. Fnsi e Odg: “Vinta un’altra battaglia”

Minacciò Federica Angeli, condannato Papagni

Federica Angeli

ROMA – È stato condannato a 4 mesi di reclusione Paolo Riccardo Papagni, fratello del presidente di Assobalneari, per l’accusa di tentata violenza privata ai danni della giornalista di Repubblica Federica Angeli, per le frasi

leggi...
L’assemblea “rigetta all’unanimità le condizioni imposte da La Verità srl”. Sciopero

Panorama, i giornalisti: “No alla svendita”

MILANO – «L’assemblea di redazione di Panorama, ascoltato il resoconto della Fnsi, della Alg e del Cdr Mondadori sull’incontro avvenuto in data 10 ottobre 2018 in relazione alla vendita della testata, rigetta all’unanimità le condizioni imposte dalla società acquirente La Verità srl. Clausole che, tra l’altro, prevedono una riduzione, in media, del 45% della retribuzione, con umiliante azzeramento delle qualifiche e senza garanzie di durata del perimetro occupazionale».
È quanto rende noto l’assemblea dei giornalisti del settimanale della Mondadori, sottolineando che «tali condizioni, non previste dalle norme per la cessione del ramo d’azienda e mai applicate ad alcuna vendita di testata della Mondadori, sono un ignobile

leggi...
L’inviata di Striscia la Notizia aggredita a Palermo da occupanti abusivi

Calci e pugni alla giornalista Stefania Petyx

PALERMO – La giornalista Stefania Petyx, inviata di Striscia la notizia, è stata aggredita e selvaggiamente  picchiata a Palermo mentre, con la sua troupe, registrava un servizio su un immobile occupato da abusivi in

leggi...
Il segretario generale della Fnsi replica al vice presidente del Consiglio Luigi Di Maio

“Sconsiderato attacco a stampa e Costituzione”

Raffaele Lorusso, segretario generale Fnsi (Foto Giornalisti Italia)

ROMA – “L’attacco ai giornalisti del gruppo Gedi è solo l’ultimo episodio di una serie di attacchi alla libertà di informazione che tradisce il vero obiettivo di questa campagna: indebolire l’articolo 21 e tutti i valori contenuti nella

leggi...
Solidarietà ai giornalisti del Gruppo Gedi dai colleghi delle principali testate italiane

Chi disprezza i giornali calpesta la democrazia

La manifestazione Fnsi del 22 novembre 2017 in Piazza di Montecitorio (Foto Giornalisti Italia)

ROMA – Un fiume di solidarietà ai colleghi del Gruppo Gedi sotto attacco del vicepresidente del Consiglio di Ministri e ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, che come nei peggiori regimi aizza le piazze contro i giornali e i

leggi...
Il collaboratore della Stampa nel mirino di Avanguardia Nazionale. Fnsi: “Con lui”

Nuove minacce a Federico Gervasoni

Federico Gervasoni

TORINO – Il collaboratore de La Stampa Federico Gervasoni di nuovo nel mirino delle formazioni neofasciste. A minacciare il giornalista è stato un affiliato al gruppo Avanguardia Nazionale – già segnalato nelle

leggi...
design   emme21