Il New York Times setaccia la sua carriera dopo l’arresto dell’amante-talpa al Senato

Ali Watkins, tra relazioni pericolose e scoop

Ali Watkins

WASHINGTON (Usa) – Una giovane giornalista del New York Times è salita alla ribalta per una serie di scoop messi a segno durante “relazioni pericolose” con un alto funzionario della commissione intelligence del Senato,

leggi...
Un militare americano confessa: “Sono io il serial killer americano Zodiaco ovvero...”

Mostro di Firenze: giornalista fa riaprire le indagini

FIRENZE – Un’intervista e una denuncia. Da qui, un nuovo filone di accertamenti sui delitti del mostro di Firenze, otto coppie assassinate mentre si trovavano in intimità tra il 1968 e il 1985 nelle colline attorno alla città.

leggi...
Nyt, Wp e Wsj: “C’è sempre più bisogno di verificare le notizie e di cercare riscontri”

Scoop: la fretta non pregiudichi la verità

Nyt Wp WsjSIENA – La competitività tra testate giornalistiche è importante, anzi “è importantissima e salutare e sono d’accordo che debba esserci”, ma occorre tener presente che “può anche indurre in errore”. E quindi occorre la massima

leggi...
New York Times, New Yorker e Washington Post nell’Olimpo del giornalismo Usa

Weinstein e Trump valgono due Pulitzer

PulitzerNEW YORK (Usa) – Il Quarto Potere fa quadrato e sfida la Casa Bianca. Il New York Times e il Washington Post hanno conquistato un Pulitzer per le inchieste sull’influenza di Mosca nella campagna elettorale americana e

leggi...
Il giornalista Paolo Cucchiarelli svela in un libro: gli Usa hanno bloccato la liberazione

“Non furono le Br. Ecco chi ha ucciso Moro”

Il corpo di Aldo Moro fatto ritrovare dalle Br in via Caetani a Roma il 9 maggio 1978

Il corpo di Aldo Moro fatto ritrovare dalle Br in via Caetani a Roma il 9 maggio 1978

ROMA – Passo dopo passo, nonostante i 40 anni appena trascorsi alla vicenda Moro si aggiungono pezzi di verità a quello che negli anni è diventato un vero e proprio giallo, in cui entrano e escono personaggi nuovi, si

leggi...
Nyt e Guardian: “Rubati i profili di 50 milioni di persone per influenzare le elezioni”

Cambridge Analytica: Facebook sotto accusa

Cambridge Analiytica FacebookROMA – Il giorno dopo la clamorosa inchiesta del New York Times e del Guardian, che ha dimostrato come i dati dei profili Facebook di 50 milioni di elettori americani siano stati illecitamente utilizzati da Cambridge Analytica a

leggi...
Sul caso Consip ammette: “Ha prevalso il demone giornalistico. La voglia di scoop”

Liana Milella: “Ho tradito la fiducia di Woodcock”

Il pm Henry John Woodcock e la giornalista Liana Milella: tradita una fiducia ventennale

Il pm Henry John Woodcock e la giornalista Liana Milella: tradita una fiducia ventennale

ROMA – “Avevo dato la mia parola d’onore che non avrei mai scritto. Ma poi ha prevalso il demone giornalistico, la voglia di fare uno scoop”. Al processo disciplinare a carico del pm napoletano Henry John Woodcock, la giornalista

leggi...
Chiara Proietti D’Ambra chiedeva conto di un suolo pubblico del Comune di Ardea

Abusivismo, giornalista de La7 cacciata di peso

La giornalista Chiara Proietti D’Ambra prelevata di forza

La giornalista Chiara Proietti D’Ambra prelevata di forza

ARDEA (Roma) –  Ad Ardea per un servizio sull’abusivismo edilizio, la giornalista Chiara Proietti D’Ambra è stata sollevata di peso e portata via dall’uomo che cercava di intervistare per il programma “Piazzapulita” in onda su La7.

leggi...
Cadono le teste di Bob Roe, Kenneth Li e Celeste Katz. Molte dimissioni per protesta

Scoop di Newsweek sul suo editore: è bufera

NewsweekNEW YORK (Usa) – Newsweek fa uno scoop su se stesso e la rivista, un tempo una delle più prestigiose al mondo, piomba nel caos. Teste sono rotolate a partire dal direttore Bob Roe, il direttore esecutivo, Kenneth Li e la

leggi...
Nel suo ultimo, “maledetto” libro non risparmia sciabolate a nessuno, re compresi

Lorenzo Del Boca: “La Storia? È piena di bufale”

Del Boca ultimo libroROMA – C’è la storia raccontata, mandata a memoria sui libri di scuola. E c’è quella mai svelata o contraffatta per paura, comodità o vigliaccheria. Poi c’è chi, in barba a quanti, in nome del quieto vivere, preferirebbero non si sollevassero tante coperte – i veli nella maggior parte dei casi non bastano –, decide di prendere un bel paio di forbici per sfrondare il più prezioso dei nostri patrimoni, la Storia, di tutti quegli orpelli che l’hanno resa una vecchia signora ingoffata dentro abiti pesanti e, oramai, fuori moda.
Quel qualcuno è Lorenzo De Boca, storico e giornalista – difficile dire quale natura prevalga –, che negli ultimi anni ci ha aiutati, con una serie di libri tesi a smascherare le menzogne della storia, a capire un po’ meglio come sono andate le cose. Nel nostro Paese e non solo. E lo fa, ancora una volta, con il piglio che lo contraddistingue, nel suo ultimo lavoro editoriale, pubblicato da Piemme, a cui lo lega,

leggi...
design   emme21