La Corte europea per i diritti dell’uomo: “Non condusse un’inchiesta efficace”

Omicidio Politkovskaia: Russia condannata

Anna Politkovskaia

STRASBURGO (Francia) – La Corte europea per i diritti dell’uomo ha condannato la Russia perché non ha condotto un’inchiesta efficace per determinare chi abbia commissionato l’omicidio della giornalista Anna

leggi...
Lettera aperta al presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti

“L’Odg restituisca dignità a Mino Pecorelli”

Da sinistra: Enzo Cimino e Mino Pecorelli

Gentile presidente dell’Ordine,
all’interno della sala consiliare della nostra struttura romana fanno bella mostra di sé, le fotografie dei giornalisti martiri, colleghi che hanno pagato a caro prezzo il ruolo, la funzione, la professione giornalistica. Anzi, alcuni di essi

leggi...
Lorusso: “Continueremo a chiedere verità e giustizia anche per Regeni e Rocchelli”

Processo Alpi: Fnsi, Odg e Usigrai parte offesa

A sinistra Raffaele Lorusso, a destra Miran Hrovatin e Ilaria Alpi uccisi a Mogadiscio il 20 marzo 1994

ROMA – “Contribuire con inchieste, memorie, documenti e altri elementi di prova alla ricerca della verità e giustizia per Ilaria Alpi e Miran Hrovatin”. Questo il senso della costituzione di “parte offesa” firmata, questa mattina nella sede

leggi...
La Bbc scuote il Brasile grazie al libro del giornalista su Libero Giancarlo Castiglia

Sprovieri apre una luce sul “Che” dimenticato

La copertina del libro di Alfredo Sprovieri (a destra) e Libero Giancarlo Castiglia (nel riquadro)

ROMA – È grazie ad un giornalista calabrese che in Brasile si torna a parlare della scomparsa di Libero Giancarlo Castiglia e di chi, come lui, fra gli anni Cinquanta e Settanta, si opponeva al regime della dittatura militare.

leggi...
La sorella Rosita alla presentazione de “Il Divo e il giornalista”: “Ricattatore di notizie”

Mino Pecorelli, un mistero che fa ancora paura

La copertina del libro e (nel riquadro in alto a destra) Mino Pecorelli

ISERNIA – “Mino Pecorelli è stato tacciato di essere un ricattatore. Lo era, se vogliamo considerarlo ricattatore della notizia. Ma non era un ricattatore economico perché lui è morto povero”. Così Rosita Pecorelli, sorella del giornalista  nato a Sessano del Molise (Isernia), lo ha ricordato a margine della presentazione, a Isernia, del libro “Il Divo e il giornalista”(Morlacchi editore, 15 euro) scritto da Alvaro Fiorucci e Raffaele Guadagno.
“Mino amava Sessano – ha detto ancora – lì abbiamo vissuto per anni prima di trasferirci a Roma. Mi aveva confidato che se Op, il suo giornale, si fosse ripreso sarebbe tornato a vivere a Sessano dove ora è sepolto”.
Il libro, illustrato dagli autori presenti all’evento, ripercorre le tappe del processo di Perugia con ampi

leggi...
Il gip Andrea Fanelli non archivia e dispone nuovi accertamenti entro 180 giorni

Ilaria Alpi, si va avanti con le indagini

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

ROMA – Nuove indagini sull’omicidio della giornalista Ilaria Alpi e dell’operatore Miran Hrovatin, uccisi in un agguato il 20 marzo del 1994 a Mogadiscio, in Somalia. È quanto ha deciso il gip Andrea Fanelli, che ha respinto la richiesta

leggi...
Andrea Purgatori “riapre” il caso, mentre la Procura archivia. Pietro Orlandi: “Verità!”

Emanuela Orlandi: 35 anni di segreti e silenzi

Il manifesto della scomparsa di Emanuela Orlandi che ha fatto il giro del mondo

ROMA – Di segreti e misteri di Stato Andrea Purgatori potrebbe definirsi un esperto. Fu lui il giornalista che puntò i riflettori su quello che, grazie alle sue inchieste, divenne – ed è, a tutt’oggi, – il “caso Ustica”. Non è strano, dunque,

leggi...
Andrea Vianello (Raiuno): “Non hai mai smesso di lottare per la verità e la giustizia”

Morta Luciana Riccardi, mamma di Ilaria Alpi

Luciana Riccardi Alpi

ROMA – “È morta Luciana Alpi. Non hai mai smesso di lottare per la verità e la giustizia per Ilaria”. Lo ha annunciato su Twitter il vicedirettore di Raiuno, Andrea Vianello, ricordando che “era una combattente piena di dolore ma anche di forza e di dignità. Le volevo bene e l’Italia le deve ora ancora di più l’individuazione degli assassini di sua figlia e dei loro mandanti”.
Luciana Alpi è morta portandosi dietro il fardello di una lotta senza fine per scoprire la verità “vera” sull’omicidio della figlia Ilaria e di Miran Hrovatin. Pochi giorni fa, infatti, il pm di Roma si era detta per l’archiviazione dell’indagine sull’omicidio, sostenendo che le nuove intercettazioni giunte dai pm di Firenze erano nei fatti

leggi...
Le nuove intercettazioni inviate dalla Procura di Firenze sarebbero “irrilevanti”

Ilaria Alpi, il Gip chiede l’archiviazione

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

ROMA – Le nuove intercettazioni inviate dalla Procura di Firenze a Roma sul caso Ilaria Alpi non farebbero emergere novità rilevanti in merito al duplice omicidio della giornalista del Tg3 e dell’operatore Miran Hrovatin,

leggi...
L’8 giugno sapremo se continueranno a cercare i killer della giornalista e di Hrovatin

Ilaria Alpi, il Gip decide se fare luce sull’omicidio

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

ROMA –  Archiviazione o riapertura dell’inchiesta: sarà il Gip del Tribunale di Roma, venerdì 8 giugno, a decidere se deve continuare o meno la caccia ai killer della giornalista del Tg3 Ilaria Alpi e dell’operatore Miran

leggi...
design   emme21