Vergognosa scritta sul muro della “Sapienza” contro il caporedattore de Il Messaggero

Intimidazione al giornalista Marco Pasqua

La scritta apparsa sul muro dell’Università “La Sapienza” contro Marco Pasqua (nel riquadro)

La scritta apparsa sul muro di cinta dell’Università “La Sapienza”, in via Cesare de Lollis, contro il giornalista de “Il Messaggero” Marco Pasqua (nel riquadro)

ROMA – Una scritta intimidatoria contro il giornalista Marco Pasqua, caporedattore dell’edizione on line del quotidiano Il Messaggero, è apparsa ieri sul muro di cinta dell’Università “La Sapienza” di Roma, in via Cesare de Lollis, nel quartiere San Lorenzo. A darne notizia, sul suo profilo Facebook, è lo stesso giornalista ricordando che “quando, due mesi fa, abbiamo iniziato a denunciare il fenomeno delle feste abusive (con tanto di ingresso a pagamento) organizzate da una minoranza degli studenti all’interno della Sapienza, sapevamo che andavamo a minare degli interessi che alcuni

leggi...
Inviato a Mosca e a L’Avana era stato arrestato durante il golpe in Cile. Aveva 87 anni

Addio Guido Vicario, ci raccontò l’America Latina

11 settembre 1973: il golpe militare in Cile messo a segno da Augusto Pinochet

11 settembre 1973: il golpe militare in Cile messo a segno da Augusto Pinochet

ROMA – Addio a Guido Vicario, giornalista del quotidiano l’Unità e del settimanale Rinascita, scomparso all’età di 87 anni. Nato a Roma l’8 settembre 1930, era giornalista professionista iscritto all’Ordine del Lazio ed in pensione dal 1

leggi...
Per la V Sezione Penale della Suprema Corte “dietro Roberto Spada c’è un clan”

Cassazione: “Intimidazione mafiosa a Nemo”

L’arresto di Roberto Spada

L’arresto di Roberto Spada

ROMA – Roberto Spada, nell’aggredire i cronisti di “Nemo”, “si avvalse della forza di intimidazione promanante dall’associazione malavitosa imperante nel territorio, nota come clan Spada, ben presente nella mente dei giornalisti

leggi...
Il giudice di Roma sulle minacce rivolte alla giornalista il 23 maggio del 2013 ad Ostia

Angeli, da Spada “tentata violenza privata”

Federica Angeli nella sede della Fnsi

Federica Angeli nella sede della Fnsi

ROMA – Per il giudice monocratico di Roma le minacce rivolte da Armando Spada alla giornalista Federica Angeli il 23 maggio del 2013 ad Ostia rientrano nel reato della tentata violenza privata. Alla luce di ciò il magistrato ha

leggi...
Sabato 12 la presentazione del libro al Chris Cappell College insieme a Padre Spadaro

Luciano Regolo ad Anzio per la “Storia di Christian”

Storia di ChristianANZIO (Roma) – Non poteva non presentarla ad Anzio la sua “Storia di Christian: ogni vita è per sempre”, Luciano Regolo, che al giovane e talentuoso Christian Cappelluti, “poeta dell’amore”, scomparso nel 1998 ad appena 22 anni, ha dedicato il suo ultimo libro.
Sarà, infatti, il Chris Cappell College di Anzio (in viale Antium, 5), il college che i familiari di Christian hanno donato alla città laziale per far continuare a vivere il loro ragazzo attraverso i tanti ragazzi che oggi frequentano questo campus pieno di colori e circondato da prati verdi, ad ospitare la presentazione del volume edito da San Paolo sabato prossimo, 12 maggio, alle 17.30.
Il condirettore di Famiglia Cristiana, che parla della “Storia di Christian” come del “libro che, scrivendolo, mi ha coinvolto di più emotivamente, perché è una storia vera che prova coi fatti come l’amore vada oltre la vita”, sarà accompagnato, in un pomeriggio che non mancherà di emozionare, da figure del calibro di Padre

leggi...
Nello Trocchia e Giacomo del Buono insultati dai familiari che rompono la telecamera

Arresto Casamonica: aggredita la troupe di Nemo

Fermo immagine dal video dell’arresto dei due esponenti del clan Casamonica

Fermo immagine dal video dell’arresto dei due esponenti del clan Casamonica

ROMA – L’inviato di “Nemo”, il programma di Rai 2, Nello Trocchia e il filmaker Giacomo del Buono sono stati aggrediti questa mattina durante l’arresto di Antonio Casamonica e di Alfredo Di Silvio, ritenuti responsabili

leggi...
Fino al 2 settembre a Trastevere la mostra multimediale che ricostruisce un’epoca

1968: 60 anni dopo l’Agi fotografa i “dreamers”

Riccardo Luna presenta “Dreamers”, la mostra sul ‘68 che lui stesso ha ideato

Riccardo Luna presenta “Dreamers”, la mostra sul ‘68 che lui stesso ha ideato

ROMA – In occasione del 50° anniversario del 1968, Agi Agenzia Italia ha ricostruito l’archivio storico di quell’anno, recuperando il patrimonio di tutte le storiche agenzie italiane e internazionali, organizzando una  mostra fotografica

leggi...
Così l’aggressore di Daniele Piervincenzi ed Edoardo Anselmi. Il 14 nuova udienza

Spada: “Mi vergogno, chiedo scusa ai giornalisti”

La testata con cui Roberto Spada ha spaccato il naso a Daniele Piervicenzi

La testata con cui Roberto Spada ha spaccato il naso a Daniele Piervicenzi

ROMA – «Mi vergogno di quanto ho fatto e chiedo scusa a Piervincenzi e a tutti i giornalisti, non c’è giustificazione a quella mia reazione». Lo ha detto Roberto Spada parlando dell’aggressione il 7 novembre scorso a Ostia

leggi...
Sentito nel processo per l’aggressione a Daniele Piervincenzi ed Edoardo Anselmi

Il pentito Cassia: “Gli Spada fanno paura a tutti”

Daniele Piervincenzi con Carlo Parisi, segretario generale aggiunto della Fnsi, prima di entrare in Aula al tribunale di Roma. Alle loro spalle Federica Angeli, anche lei nel mirino degli Spada

ROMA – «Gli Spada all’inizio, intorno al 2004, facevano principalmente attività di estorsioni contro i negozianti. Nel gergo dicevano metterli “sotto botta”: prestavano soldi a commercianti a tassi usurari impossibili da ripagare,

leggi...
L’inviato di Report vittima del presidente della Federbalneari. Fnsi: «Adesso basta!»

Ostia: aggredito il giornalista Giorgio Mottola

Il presidente di Federbalneari Renato Papagni tenta di infilare il foglio in bocca al giornalista

Il presidente della Federbalneari Renato Papagni tenta di infilare il foglio in bocca al giornalista Giorgio Mottola

OSTIA (Roma) – “Non si fermano le minacce e le aggressioni contro i cronisti che cercano solo di fare il loro mestiere”. Lo sottolinea la Fnsi denunciando che “dopo gli schiaffi a Danilo Lupo, ora è arrivata l’aggressione del

leggi...
design   emme21