A Roma un seminario Unar sul controverso rapporto tra media, discriminazione e odio

I pregiudizi che condizionano la comunicazione

pregiudizioROMA – “Tra le parole e i fatti: dove i pregiudizi condizionano la comunicazione” è il titolo dell’evento organizzato dall’Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) della Presidenza del Consiglio dei Ministri in programma a Roma, il 26 e il 27 giugno, all’Auditorium Antonianum di viale Manzoni 1. Organizzato in collaborazione con Facebook e patrocinato dalla Rai, l’evento vuole essere un’occasione di formazione ed incontri dedicati al rapporto sempre più controverso tra discriminazione, discorsi d’odio e il mondo dei

leggi...
Selezione per il conferimento di un incarico libero professionale annuale a 10mila euro

Osservatorio sui Conflitti cerca addetto stampa

Osservatorio dei ConflittiROMA – Avviso pubblico di selezione per il conferimento di un incarico libero professionale per lo svolgimento di attività di comunicazione presso l’Osservatorio sui Conflitti e la Conciliazione del Lazio.
Possono presentare la candidatura gli iscritti negli elenchi dei professionisti e dei pubblicisti o nel registro dei praticanti dell’Albo Nazionale dei Giornalisti in possesso di laurea in materie giuridiche o equipollenti oppure laurea in giurisprudenza o scienze politiche o economia o equipollenti oppure laurea in scienze della comunicazione, con esperienza almeno triennale nel corso degli ultimi 5 anni come consulente per la comunicazione o addetto

leggi...
Dedicato all’ex presidente della Repubblica pr i giornalisti con “la schiena dritta”

Premio Ciampi a Bulfon, Fraddosio e Paoli

Floriana Bulfon

I vincitori del Premio Ciampi: Floriana Bulfon, Maria Cristina Fraddosio e Daiana Paoli

ROMA – Si terrà a Roma mercoledì 28 giugno, all’hotel Massimo D’Azeglio di via Cavour, la cerimonia di consegna dei diplomi della 1ª edizione del Premio giornalistico “Schiena Dritta”, un riconoscimento importante che il Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti ha deciso di istituire per

leggi...
Parisi (Fnsi) al convegno Fiaba per una Carta deontologica sulla ridotta mobilità

“Disabilità non è sinonimo di diversità”

Carlo Parisi

Carlo Parisi

FiabaROMA – “I giornalisti giocano un ruolo importante nel trattare il tema della disabilità o, meglio, della ridotta mobilità perché il vero problema è culturale”. Lo ha ribadito il segretario generale aggiunto della Fnsi, Carlo Parisi, intervenendo stamane all’Università Lumsa di Roma, in occasione del convegno su “La Carta deontologica delle Prm in rapporto al testo unico dei doveri del giornalista per una nuova deontologia sulle disabilità”, promosso dal Fondo Italiano per l’Abbattimento

leggi...
Col magistrato Capozza ed i giornalisti Mario Nanni, Francesca Parisella e Carlo Parisi

Franco Calabrò presenta Il Mestieraccio

Franco Calabrò

Franco Calabrò

ROMA – “Il Mestieraccio”, l’ultimo libro del giornalista Franco Calabrò, edito da Media&Books (pagine 224, euro 16, anche in e-book su Google Play e Amazon Kindle), sarà presentato a Roma domani, martedì 20 giugno, al Palazzo dell’Informazione di Adnkronos, in piazza Mastai 9.
All’incontro partecipano il giudice Vincenzo Gaetano Capozza, presidente della Sesta Sezione Penale del Tribunale di Roma, ed i giornalisti Mario Nanni, cronista parlamentare, Francesca Parisella di Matrix e Carlo Parisi, direttore di Giornalisti Italia e segretario generale aggiunto della Federazione Nazionale della Stampa Italiana. Il dibattito con l’autore sarà moderato dal giornalista ed editore

leggi...
Da corrispondente da Antrodoco alla Banca Mondiale a Washington. Aveva 52 anni

L’addio de Il Messaggero a Lucia Grenna

Lucia Grenna

Lucia Grenna

RIETI – Climat Change C4C ha perso la voce e l’energia di Lucia Grenna, l’Italia uno “straordinario alfiere alle Nazioni Unite”, Rieti una straordinaria donna (letteralmente) di mondo che forse neppure sapeva di avere. Una morte improvvisa ha fermato il volo di Lucia Grenna, 52 anni, che al Messaggero nel 1986, con Pino Bianco mosse i primi passi nel mondo dell’informazione come corrispondente da Antrodoco e che un infarto si è portata via il 15 giugno a Washington, dove lavorava come program manager communication per Climat Change C4C per la Banca Mondiale.
Un’impresa riepilogare le tante cose che Lucia ha fatto nella sua vita di donna di comunicazione, ma

leggi...
Surreale incontro in sede Fnsi con Stefanelli che lascia il tavolo senza dare risposte

l’Unità nel caos, lo sciopero continua

l’UnitàROMA – Surreale incontro, a Roma nella sala “Walter Tobagi” della Fnsi, in Corso Vittorio Emanuele II, tra la Federazione Nazionale della Stampa Italiana con una delegazione guidata dal segretario generale Raffaele Lorusso, l’Associazione Stampa Romana, il Comitato di redazione del quotidiano l’Unità ed i rappresentanti della società editrice.
A fronte di una proposta di buonsenso avanzata al tavolo dalla Fnsi, volta a tutelare i diritti dei lavoratori, garantire il futuro dell’azienda e chiudere in maniera condivisa una trattativa difficile e complessa, i rappresentanti dell’Unità Srl, a partire dall’amministratore delegato

leggi...
Una grande opportunità di promozione per idee, talenti, startup creative e culturali

La Regione Lazio cerca 100 storie di creatività

100 storie di creativitàROMA – C’è tempo ancora fino al 27 giugno per autocandidarsi al Contest 100 Storie di Creatività 2018 dedicato a talenti Under 35, startup, associazioni e gruppi di creativi. Il volume raccoglie i 100 migliori creativi del territorio.

leggi...
L’editrice dell’agenzia di stampa: “Sul bando europeo ha fatto scadere i termini”

Il Velino: “Grave silenzio del Consiglio di Stato”

Il VelinoROMA – «Mentre l’Unione Europea avvia la procedura sul ricorso contro il bando europeo delle agenzie di stampa, voluto dal ministro Luca Lotti, il massimo organo della Giustizia amministrativa italiana fa scadere termini». La la Fsc Communications, editrice de “il Velino/Agv news”, commenta così «l’assordante silenzio del Consiglio di Stato» su un fatto «mai accaduto prima! E questo – denuncia il Velino – in una Repubblica che, con amara ironia, viene indicata come “basata sul precedente” la dice lunga sul fatto che dopo la scadenza dei termini non sia stata ancora depositato nessun

leggi...
Il giornalista principe della divulgazione scientifica ci racconta la sua vita in un libro

Il viaggio di Piero Angela, 90 anni di storie vissute

Piero AngelaROMA – Piero Angela, il principe della divulgazione scientifica, l’autore di decine di bestseller, torna in libreria con “Il mio lungo viaggio, 90 anni di storie vissute” (Mondadori, euro 19, ebook 10,99) per raccontarci un viaggio attraverso due secoli e molti continenti, in mezzo a mille peripezie, incontri, scoperte e avventure: la sua vita.
Il principe della divulgazione televisiva, l’autore di decine di bestseller che hanno svelato a tre generazioni di italiani la bellezza della scienza, stavolta ha scritto un libro diverso: «Non è un libro di divulgazione scientifica, ma un racconto personale dedicato al pubblico che da tanti anni mi segue nel mio lavoro, spesso con vero affetto … Il libro racconta le mie esperienze di lavoro, il “dietro le quinte” di oltre mezzo secolo di televisione … Ma per la prima volta rispondo anche a certe domande che spesso mi vengono rivolte in occasione di incontri o conferenze, e che riguardano la mia vita, la mia formazione, gli inizi in Rai, il pianoforte, persino la mia

leggi...
design   emme21