Domani i funerali del capo della politica dell’Adnkronos e direttore di Fuoritutto

Addio a Guglielmo Gabbi, una vita in agenzia

Guglielmo Gabbi

ROMA – I funerali del giornalista Guglielmo Gabbi, morto ieri a Roma all’età di 75 anni al termine di una lunga malattia, si svolgeranno domani, sempre a Roma, alle 10.30, nella chiesa parrocchiale Mater Dei, all’interno del Centro Don Orione, in via della Camilluccia 120, mentre la camera ardente resterà aperta fino al tardo pomeriggio di oggi, in Via Cesare Ferrero da Cambiano, 41.
Professionista dal 1972, Gabbi era stato per molti anni capo redattore del servizio politico dell’agenzia di stampa Adnkronos e poi, per la stessa agenzia, responsabile delle redazioni di Napoli e Palermo.
Recentemente aveva guidato l’agenzia di stampa

leggi...
Figura di spicco da Marsilio ad Einaudi e Sansoni, passando per l’Unità. Aveva 90 anni

Addio ad Orazio Pugliese, una vita per l’editoria

Orazio Pugliese

VITERBO – È morto a Viterbo Orazio Pugliese, figura significativa nel panorama dell’editoria italiana, in particolare per il suo ruolo di art director della Marsilio di Venezia e di redattore, prima di Einaudi, poi di Sansoni, la casa editrice, quest’ultima, fondata da Giovanni Gentile.
Nato a Torino nel 1928, partecipò alla Resistenza diffondendo manifesti e giornali clandestini. Fece parte della Gioventù comunista alla fine della seconda guerra mondiale e nel 1949 Mario Montagnana lo chiamò a “l’Unità”, che poi Pugliese lasciò nel 1953 per entrare da Einaudi.
Nel 1960 si trasferì a Firenze dove venne assunto alla Sansoni come redattore e dove restò fino al 1970.
Lavorò, poi, per la Guaraldi, curando il celebre e censuratissimo “Libretto rosso degli studenti” e l’edizione italiana del volume “Gli scacchi di Mao” di Scott A. Boorman sul ricorso alle strategie di un antico gioco,

leggi...
Storico inviato del quotidiano Il Messaggero ispirò il film “L’odore della notte”

Addio al giornalista Dido Sacchettoni

Aleandro (Dido) Sacchettoni era nato ad Ancona il 29 dicembre 1936

ROMA – Dido Sacchettoni non c’è più. Era nato ad Ancona, aveva 82 anni, il suo vero nome era Aleardo, ma tutti lo conoscevamo come Dido. Tutti quelli che lo hanno incontrato, personalmente o professionalmente, lo ricorderanno

leggi...
Mentre soffia sulle candeline il presidente nazionale del Gus pianifica nuove battaglie

Gino Falleri, l’intrepido ragazzo di 92 anni

Gino Falleri festeggia i suoi straordinari 92 anni al ristorante Il Piccolo Mondo di Roma (foto Giornalisti Italia)

ROMA – «Dobbiamo prepararci per la prossima battaglia!». A sentirgliele pronunciare, queste parole, viene da sorridere. Ma lui non scherza affatto: mentre soffia sulle candeline che, per ragioni di spazio su una torta colorata

leggi...
A causa del mancato accordo per la cessione della testata alla società Editrice Italia

La Provincia Quotidiano getta la spugna

FROSINONE – Come annunciato nel giugno scorso, La Provincia Quotidiano ha cessato le pubblicazioni da questo mese di luglio. L’editore della testata, la società Editrice Italia srl, ha motivato la sospensione delle pubblicazioni con

leggi...
L’avv. Luca Petrucci ricostruisce in tribunale il blitz di nove anni fa a Roma

“Piero Marrazzo ricattato dai carabinieri”

Piero Marrazzo

ROMA – “Piero Marrazzo era un uomo intransigente con dei vizi privati. E i carabinieri che dettavano legge a Roma Nord e che conoscevano questa sua debolezza, lo stavano cercando per poterne trarre profitto”. L’avvocato di parte

leggi...
Lorusso: “Continueremo a chiedere verità e giustizia anche per Regeni e Rocchelli”

Processo Alpi: Fnsi, Odg e Usigrai parte offesa

A sinistra Raffaele Lorusso, a destra Miran Hrovatin e Ilaria Alpi uccisi a Mogadiscio il 20 marzo 1994

ROMA – “Contribuire con inchieste, memorie, documenti e altri elementi di prova alla ricerca della verità e giustizia per Ilaria Alpi e Miran Hrovatin”. Questo il senso della costituzione di “parte offesa” firmata, questa mattina nella sede

leggi...
“Decisione autonoma dell’editore”, spiega l’ex direttore nell’editoriale di congedo

Il Giornale d’Italia scarica Storace e chiude

ROMA – “Cari lettori, con affetto incancellabile devo a ciascuno di voi un mio saluto fraterno. Da ieri non sono più il direttore del Giornale d’Italia, per volontà dell’editore Marco Matteoni, che lo ha deciso autonomamente, almeno

leggi...
Entro il 30 agosto le domande per partecipare alla prova scritta all’Ergife di Roma

Esame Odg: il 30 ottobre la 128ª sessione

ROMA – Si svolgerà martedì 30 ottobre 2018 a Roma, alle ore 8.30 all’Ergife Palace Hotel di via Aurelia 617, la prova scritta della 128ª sessione dell’esame di idoneità professionale per l’iscrizione nell’elenco dei giornalisti

leggi...
Per giornalisti under 35 e allievi delle Scuole di giornalismo. 1000 euro ai vincitori

Premio Alessandra Bisceglia, vince la solidarietà

Alessandra Bisceglia

ROMA – A dieci anni dalla scomparsa di Alessandra Bisceglia, la giornalista lucana affetta da una grave malattia rara, la Fondazione Alessandra Bisceglia W Ale Onlus e la Libera Universià  Maria SS. Assunta – LUMSA di Roma organizzano la terza edizione del premio per la comunicazione sociale che ha l’obiettivo di riconoscere e stimolare l’impegno di giovani giornalisti, ma anche di studenti delle scuole di giornalismo.
Il Premio, infatti, punta alla diffusione della cultura della solidarietà e, soprattutto, a stimolare l’informazione corretta sulle malattie rare e sull’inclusione delle persone diversamente abili.
La partecipazione al Premio gratuita e riservata a giornalisti pubblicisti o professionisti iscritti all’Ordine dei Giornalisti, di eà  non superiore ai 35 anni, e a giovani che si preparano a diventare giornalisti frequentando Scuole di Giornalismo riconosciute dall’Ordine.

leggi...
design   emme21