Sopaf: un teste chiave scagiona Camporese

Sopaf: un teste chiave scagiona Camporese

ROMA – Niente soldi depositati nella banca svizzera Bsi consegnati, tantomeno direttamente, ad Andrea Camporese, a processo per il caso Sopaf. È il ...

leggi...

4ª condanna per Esperia TV: “È antisindacale”

4ª condanna per Esperia TV: “È antisindacale”

CROTONE – Quarta condanna per Esperia TV. Il Tribunale di Crotone ha dichiarato antisindacale la condotta dell’emittente televisiva di Crotone nei confronti ...

leggi...

Giancarlo Tartaglia Cavaliere Ufficiale al Merito

Giancarlo Tartaglia Cavaliere Ufficiale al Merito

ROMA – Se c’è un uomo nel giornalismo italiano che riesce a mettere d’accordo tutti, per competenza, professionalità, saggezza, serietà e signorilità, ...

leggi...

Vento nuovo nel Sindacato Giornalisti Marchigiani

Vento nuovo nel Sindacato Giornalisti Marchigiani

ANCONA – Vento nuovo nelle Marche. Nonostante le cancellazioni (anche per via di un penalizzante statuto non ancora sottoposto all’obbligatoria approvazione di ...

leggi...
Sopaf: un teste chiave scagiona Camporese

Sopaf: un teste chiave scagiona

Scritto da Redazione il 22 Jun 2016 1
4ª condanna per Esperia TV: “È antisindacale”

4ª condanna per Esperia TV:

Scritto da Redazione il 18 Jun 2016 2
Giancarlo Tartaglia Cavaliere Ufficiale al Merito

Giancarlo Tartaglia Cavaliere Ufficiale al

Scritto da Redazione il 15 Jun 2016 3
Vento nuovo nel Sindacato Giornalisti Marchigiani

Vento nuovo nel Sindacato Giornalisti

Scritto da Redazione il 14 Jun 2016 4
Storico portavoce della Protezione Civile, lavorava a #italiasicura.

Morto il giornalista Luca Spoletini, 49 anni

Luca Spletini (a destra) con Guido Bertolaso

Luca Spletini (a destra) con Guido Bertolaso

ROMA –  Luca Spoletini, per quasi dieci anni portavoce del Dipartimento della Protezione Civile, è morto la scorsa notte all’ospedale di Messina. Luca lascia la moglie Caterina, il figlio Francesco di nove anni e una bambina che

leggi...
Domenica 3 luglio, ad Asolo in provincia di Treviso, 56ª edizione della prova su strada

Giornalisti ciclisti a caccia della maglia tricolore

Campionato giornalisti ciclistiASOLO (Treviso) – Verrà disputata domenica 3 luglio, ad Asolo in provincia di Treviso, la 56ª edizione del Campionato italiano giornalisti ciclisti su strada, organizzato dall’Asd Gruppo Sportivo Velodromo Rino Mercante.
Il ritrovo è fissato  nel parco di Villa Razzolini Loredan, in via Schiavonesca Marosticana e la partenza per il primo tratto fino a Monfumo, da percorrere ad andatura turistica, verrà data alle ore 10. A Monfumo si dovranno percorrere 8 giri del circuito circuito cittadino di 5 chilometri e 300 metri, prima di far ritorno ad Asolo, dove l’arrivo è fissato in via Roma al termine di 44,700 chilometri di gara agonistica.
Il circuito presenta i primi 2 chilometri in leggera

leggi...
Il web non basta a salvare l’informazione: +100mila copie, ma la carta ne perde 800

Quotidiani in Italia: li legge solo 1 italiano su 3

lettori-giornaliBARI – Non si arresta il trend negativo della diffusione dei quotidiani in Italia. Lo evidenzia il Rapporto 2016 sull’industria dei quotidiani in Italia presentato, a Bari, in occasione di Wan-Ifra (World Association of Newspapers and News Publishers) Italia.
La ricerca realizzata annualmente dall’Asig e dall’Osservatorio tecnico “Carlo Lombardi” per i quotidiani e le

leggi...
Parisi (Fnsi): “L’ex giocatore di rugby ha perso l’occasione per un virtuale terzo tempo”

Eloisa Covelli: “Perché ho denunciato Lo Cicero”

Eloisa Covelli e Myrta Merlino oggi in trasmissione

Eloisa Covelli e Myrta Merlino oggi in trasmissione su La7

ROMA –  «Sono state le sue frasi “i paraspalle sono roba da frocetti” e “zingari di merda” a spingerci a cercare Andrea Lo Cicero (M5S), ex campione di rugby e assessore  allo sport in pectore del sindaco di Roma, Virginia Raggi. Così abbiamo mandato a Nepi la nostra giornalista Eloisa Covelli per intervistarlo. Nessuna

leggi...
Strasburgo: “Il giornalista non può infrangere la legge in nome del diritto di cronaca”

La libertà di stampa non copre gli ascolti illeciti

radio trasmittentedi Samantha Agrò
STRASBURGO – Intercettare le comunicazioni radio delle forze dell’ordine è vietato anche ai giornalisti che non si possono avvalere del loro diritto di cronaca per infrangere la legge. Dopo i tribunali italiani anche la Corte europea dei diritti umani ha censurato il comportamento di tre giornalisti, Claudio Brambilla, Daniele De Salvo e Fabrizio Alfano,  del quotidiano telematico lecchese Merateonline, scoperti nel

leggi...
“Per voltare veramente pagina non possiamo continuare ad affidarci ai soliti noti”

Siddi: “Rai, ripensiamo le scelte sull’informazione”

Franco Siddi

Franco Siddi

ROMA – Voltare pagina alla Rai “ma non può essere solo con i soliti noti, specie nell’informazione”, ed è “auspicabile che certe scelte siano ripensate”. senza giri di parole Franco Siddi, consigliere d’amministrazione Rai,

leggi...
Fnsi e Sindacato Giornalisti del Veneto al fianco dell’ex studentessa di Ca’ Foscari

No Tav, condannata per il “noi partecipativo”

Roma - Corteo No TavTORINO – Il Tribunale di Torino ha condannato una ex studentessa di antropologia di Ca’ Foscari a due mesi di carcere con la condizionale per concorso morale in violenza aggravata e occupazione di terreni. Sul tavolo degli

leggi...
Ha denunciato l’assessore in pectore del Comune di Roma Andrea Lo Cicero

Aggredita la giornalista de La7 Eloisa Covelli

Eloisa Covelli

Eloisa Covelli

Andrea Lo Cicero

Andrea Lo Cicero

ROMA – “La nostra giornalista, la nostra inviata Eloisa Covelli ci ha appena fatto sapere che era andata questa mattina (ieri, ndr) a cercare l’assessore in pectore del Comune di Roma, Andrea Lo Cicero, nei pressi della sua abitazione a Nepi, vicino Viterbo, e voleva intervistarlo”. A raccontarlo durante la trasmissione “L’aria che tira” la conduttrice Myrta Merlino.

leggi...
Oggi in Calabria la prima “Marcia nazionale degli amministratori sotto tiro”

Polistena: Fnsi in marcia con Michele Albanese

Michele Albanese

Michele Albanese

POLISTENA (Reggio Calabria) – Ci sarà anche la Fnsi alla prima “Marcia nazionale degli amministratori sotto tiro” che si terrà, oggi venerdì 24 giugno, alle 11.30 a Polistena.
Il sindacato nazionale dei giornalisti, che contemporaneamente sarà impegnato a Roma nei lavori della Giunta Esecutiva, a Polistena sarà rappresentato dal delegato per la legalità Michele Albanese, che sfilerà con i sindaci, i presidenti di Regione e gli amministratori che le mafie hanno messo nel mirino.
La Fnsi conferma la propria scelta di essere “sempre più protagonista della battaglia per la legalità, che è fondamentale per tutelare la libertà di informazione”. La presenza a Polistena, dunque, non è casuale né episodica, ma si inquadra

leggi...
In carcere con l’accusa di aver maltrattato la moglie che ha presentato la denuncia

Arrestato il giornalista Ferdinando Piccolo

Ferdinando Piccolo sul suo profilo Facebook

Ferdinando Piccolo sul suo profilo Facebook

BOVALINO (Reggio Calabria) – Accusato di un reato infame è finito in galera il giornalista pubblicista Ferdinando Piccolo, 29 anni, ex corrispondente da Bovalino del Quotidiano della Calabria e attuale editore e direttore del quotidiano on line Calabria Informa.
Nato a Bovalino il 23 novembre 1986, giornalista pubblicista iscritto all’Ordine della Calabria dal 29 dicembre 2009, sposato e padre di un bambino, Piccolo è stato arrestato dagli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Bovalino con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.
A far scattare le indagini che hanno portato all’arresto del giornalista è stata la moglie, che ha presentato una circostanziata denuncia al

leggi...
È della giornalista Enrica Battifoglia: “Lo spazio è un sogno, per giovani sarà realtà”

Un articolo dell’Ansa per l’esame di maturità

esami maturit‡ ambito scientifico 2ROMA – Parlare di scienza ai giovani significa scommettere sul futuro e questo è tanto più vero quando l’argomento è l’esplorazione spaziale.
Se fino a non molto tempo fa lo spazio era fantascienza, negli ultimi anni sta diventando una realtà sempre più concreta, sia per le tante novità tecnologiche che la ricerca spaziale porta nella vita di tutti i giorni, sia perché lo spazio è sempre di più un luogo in cui lavorare e che, anche sulla Terra, richiede il contributo di ingegneri, tecnici, fisici, astrofisici, biologi.
Per tutte queste ragioni è un’ottima notizia che l’avventura dello spazio sia stata una delle tracce dei temi

leggi...
Il prefetto di Milano ai presidenti di Unci e Odg Lombardia dopo le tante intimidazioni

“In Italia non può esistere censura per la stampa”

Alessandro Marangoni

Alessandro Marangoni

MILANO – “In Italia non può esistere censura nei confronti della stampa. Certo, nel pieno rispetto dei ruoli e dell’autonomia di ciascuno, può essere opportuna una riflessione comune su come vengono diffuse talune notizie. In merito alle intimidazioni e alle minacce via web nei confronti dei giornalisti, mi impegno ad attivare sia il questore sia la Polizia postale a una adeguata vigilanza, con particolare attenzione al fenomeno dei social network”.
Così il prefetto di Milano, Alessandro Marangoni, che ha incontrato il presidente dell’Unione nazionale cronisti italiani (Unci), Alessandro Galimberti, e il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia (Odg Lombardia), Gabriele

leggi...
Oggi alle 11.30 la conferenza stampa con don Ciotti, padre Fortunato e Alex Zanotelli

Marcia Perugia–Assisi: la presentazione alla Fnsi

Marcia Perugia-AssisiROMA – Oggi, giovedì 23 giugno, alle 11.30, la sede della Fnsi (Corso Vittorio Emanuale, 349, a Roma) ospita la conferenza stampa di presentazione della Marcia Perugia-Assisi, la manifestazione organizzata per promuovere la

leggi...
Il quotidiano tedesco attacca pesantemente l’azienda del trasporto pubblico di Roma

Lo Spiegel sull’Atac: “In Europa nulla di peggio”

L’articolo dello Spiegel sull’Atac

L’articolo dello Spiegel sull’Atac

ROMA - “Forse negli angoli più remoti del mondo qualcosa di peggiore si può trovare. Ma in Europa è difficile immaginare qualcosa di peggio”. Lo “Spiogelonline” attacca senza sconti l’Atac, l’azienda del trasporto pubblico di

leggi...
La Fnsi: “L’auspicio è che l’iter della proposta di legge si concluda in tempi brevi”

Ddl editoria: il 12 luglio via alla discussione

SenatoROMA – «La Federazione nazionale della stampa italiana saluta con favore la decisione dell’ufficio di presidenza del Senato di fissare per il 12 luglio l’avvio della discussione in Aula del ddl di riforma dell’editoria».
È quanto affermano Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi.

leggi...
design   eniware