Tar: “I blog non sono testate giornalistiche”

Tar: “I blog non sono testate giornalistiche”

ROMA – I blog sono “una sorta di agenda personale aperta e presente in rete, contenente diversi argomenti ordinati cronologicamente”, e, come ...

leggi...

Addio al giornalista Filippo Pinizzotto

Addio al giornalista Filippo Pinizzotto

MESSINA – Stroncato da un infarto, è morto oggi il giornalista Filippo Pinizzotto. Aveva 65 anni. Nato a Messina il 2 gennaio 1952 ...

leggi...

Corriere di Novara, 140 anni di informazione

Corriere di Novara, 140 anni di informazione

NOVARA – Il Corriere di Novara festeggia 140 anni di vita con una serie di inserti che celebrano un secolo e mezzo ...

leggi...

Inpgi 2: acconto entro il 30 settembre

Inpgi 2: acconto entro il 30 settembre

ROMA – Il 30 settembre scade il termine per il pagamento dei contributi minimi alla Gestione Separata Inpgi per l’anno 2017. Fermo ...

leggi...
Tar: “I blog non sono testate giornalistiche”

Tar: “I blog non sono

Scritto da News il 22 Sep 2017 1
Addio al giornalista Filippo Pinizzotto

Addio al giornalista Filippo Pinizzotto

Scritto da Redazione il 23 Sep 2017 2
Corriere di Novara, 140 anni di informazione

Corriere di Novara, 140 anni

Scritto da Riccardo Del Boca il 23 Sep 2017 3
Inpgi 2: acconto entro il 30 settembre

Inpgi 2: acconto entro il

Scritto da Redazione il 4 Sep 2017 4
Appassionato di calcio, ha raccontato in radio e in tv le gesta del Città di Castello

Addio a Romano Fiorucci, giornalista biancorosso

luttoCITTA’ DI CASTELLO (Perugia) – Giornalismo sportivo in lutto in Umbria dove è morto, all’ospedale Santa Maria Misericordia di Perugia, a 65 anni, Romano Fiorucci. Grande appassionato di calcio e dei biancorossi del Città di Castello, aveva lavorato per molte tv e radio locali – in molti casi ne era stato anche il fondatore – come giornalista sportivo. Amato dai colleghi in maniera trasversale, era stato una colonna portante per la squadra della sua Città di Castello.
«Un amico, un tifernate che amava la sua città,

leggi...
222 programmi di 31 Paesi per l’edizione n. 69 del Premio internazionale targato Rai

Prix Italia 2017: “La realtà contro le false notizie”

Da sinistra: Roberto Maroni, Monica Maggioni e Giuseppe Sala oggi a Milano per il Prix Italia 2017

Da sinistra: Roberto Maroni, Monica Maggioni e Giuseppe Sala oggi a Milano per il Prix Italia 2017 (foto Ansa)

MILANO – S’intitola “Back to Facts. La realtà contro le false notizie” la 69esima edizione del Prix Italia, il Premio internazionale, promosso dalla Rai, che incorona il meglio di tv, radio e web, a cui quest’anno partecipano 222

leggi...
I dorsi locali insorgono contro “le nuove e stringenti regole su tutti contratti a termine”

Rcs: in sciopero anche Trentino e Alto Adige

Corriere del TrentinoTRENTO – Si allarga a macchia d’olio tra i quotidiani locali targati Rcs lo sciopero contro la contro la decisione dell’azienda di non rinnovare i contratti a tempo determinato che abbiano superato i sei mesi di durata. Ad incrociare le braccia, oggi, lunedì 25 settembre, sono anche i giornalisti del Corriere del Trentino e Corriere dell’Alto Adige (è la la seconda astensione dal lavoro nell’arco di poco tempo), che si uniscono a quelli del Corriere Fiorentino e del Corriere del Veneto e di Verona.
«Durante il tavolo di confronto di giovedì 21 settembre  – denuncia il Cdr del Corriere del Trentino e del Corriere dell’Alto Adige – nella sede della Fieg a Roma tra l’azienda e i Cdr dei dorsi locali del Corriere della Sera convocato dalla Fnsi, siamo stati informati di nuove e più stringenti regole su tutti i tipi di contratti a

leggi...
Dopo che Rcs ha annunciato di voler limitate i contratti a termine a 5 mesi e 25 giorni

Corriere del Veneto e di Verona: via allo sciopero

Corriere di VeronaVERONA – La redazione del Corriere del Veneto e del Corriere di Verona, riunita in assemblea, ha votato all’unanimità dei presenti un pacchetto di tre giorni di sciopero da effettuarsi anche in coordinamento con gli altri quotidiani locali del gruppo Rcs a partire da oggi, lunedì 25 settembre. Lo comunicano i giornalisti del quotidiano targato Rcs, che reagiscono incrociando le braccia alla “decisione unilaterale” annunciata dall’azienda di “limitare a 5 mesi e 25 giorni all’anno la durata dei contratti a termine indipendentemente dalle esigenze delle singole redazioni e dalle decisioni dei singoli direttori di testata”.
«L’obiettivo (dichiarato) – proseguono i giornalisti del Corriere del Veneto e del Corriere di Verona – è quello di aggirare il cosiddetto “diritto di precedenza” in caso di assunzioni a tempo indeterminato che vengano effettuate nei successivi 12 mesi. Sappiamo che tutti sono sostituibili, anche le grandi

leggi...
Lettera aperta al Vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea, monsignor Luigi Renzo

Non eretici, ma figli di mamma Natuzza

Natuzza con mons. Luigi Renzo (al centro) e mons. Salvatore Nunnari (a sinistra)

Natuzza Evolo con mons. Luigi Renzo (al centro) e mons. Salvatore Nunnari (a sinistra)

PARAVATI DI MILETO (Vibo Valentia) – Eccellenza, da due anni ci siamo imposti il silenzio anche di fronte a resoconti del tutto “soggettivi” che Lei ha ritenuto di diffondere a mezzo stampa circa il contenzioso maturato,

leggi...
Sottoscritta con la Fana la Dichiarazione di Roma: forum e scambio di informazioni

L’Ansa con le agenzie arabe contro il terrorismo

Ansa e Fana sottoscrivono la Dichiarazione di Roma

Ansa e Fana sottoscrivono la Dichiarazione di Roma

ROMA – Un maggiore e concreto coordinamento sulle grandi sfide attuali e future del giornalismo, una “Commissione sul Dialogo” tra agenzie di stampa arabe ed europee con l’Ansa come punto centrale di contatto e

leggi...
L’assemblea dei giornalisti al fianco dei colleghi con contratto a termine in scadenza

Corriere di Bologna: no alla “poltrona per due”

Corriere BolognaBOLOGNA – “La scelta di limitare a 5 mesi e 25 giorni all’anno la durata dei contratti a termine, annunciata giovedì, ha il solo obiettivo (dichiarato) di aggirare il cosiddetto «diritto di precedenza» in caso di assunzioni a tempo indeterminato che vengano effettuate nei successivi 12 mesi. In questo modo non solo si trasformerebbe l’istituto del contratto a termine in una sorta di «poltrona per due» su base annua che peggiorerà l’efficienza dei contratti a termine, ma si toglierebbe al direttore che voglia valutare un’assunzione la possibilità di provare all’interno della redazione un cronista per un periodo superiore a tale durata arbitraria”.

leggi...
Andrea Musmeci, Virgilio Squillace, Massimo Tigani Sava e Manuela Lacaria

Calabria: eletti i delegati al Congresso Unaga

Da sinistra: Andrea Musmeci, Virgilio Squillace, Massimo Tigani Sava e Manuela Lacaria

Da sinistra: Andrea Musmeci, Virgilio Squillace, Massimo Tigani Sava e Manuela Lacaria

REGGIO CALABRIA – L’Arga Calabria, gruppo di specializzazione del Sindacato Giornalisti della Calabria, ha eletto i suoi 4 delegati al Congresso Nazionale Unaga in programma a Siena dal 10 al 12 novembre prossimi.

leggi...
Corrispondente del Quotidiano del Sud dalla Locride aveva 73 anni

Morto il giornalista Mimmo Agostini

Mimmo Agostini

Mimmo Agostini

BOVALINO (Reggio Calabria) – È morto oggi, dopo una lunga malattia, il giornalista Mimmo Agostini, corrispondente da Bovalino e dalla Locride del Quotidiano del Sud. Da circa quattro mesi era ricoverato per una brutta malattia all’ospedale “Mater Domini” di Catanzaro.
Nato a Tramutola, in provincia di Potenza, il 30 aprile 1944, Domenico Agostini è stato funzionario della Regione Calabria dal 1972 al 2005 e giornalista pubblicista iscritto all’Ordine della Calabria dal 29 marzo 1997.

leggi...
Accordo tra l’ordine religioso e il nuovo dicastero nato per volontà di papa Francesco

I Gesuiti al servizio dell’informazione vaticana

Papa Francesco

Papa Francesco

CITTA’ DEL VATICANO – Si rinnova la presenza dei Gesuiti nella comunicazione della Santa Sede. Mons. Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la comunicazione (SpC), e padre Juan Antonio Guerrero Alves,

leggi...
Contratti a termine ridotti per aggirare il “diritto di precedenza” per le assunzioni

Corriere Fiorentino: 5 giorni di sciopero

Corriere FiorentinoFIRENZE – La redazione del Corriere Fiorentino ha affidato al Comitato di redazione un pacchetto di 5 giorni di sciopero, da effettuarsi anche in coordinamento con gli altri giornali locali del gruppo Rcs. «Durante il tavolo di confronto nella sede della Fieg a Roma tra l’azienda e i comitati di redazione dei dorsi locali – spiegano i giornalisti – siamo stati informati di nuove e più stringenti regole sui contratti a termine: regole che rischiano di minare non solo il destino dei colleghi legati a queste tipologie di contratto, ma anche i fisiologici meccanismi di avvicendamento all’interno della redazione».
Rcs ha annunciato la decisione, valida anche per tutti gli altri

leggi...
Da alcuni militanti del Movimento 5 Stelle in diretta con il senatore Nicola Morra

Aggredita la giornalista Enrica Agostini

Enrica Agostini

RIMINI – La giornalista Enrica Agostini, inviata di RaiNews24, è stata aggredita da alcuni militanti del Movimento 5 Stelle mentre era intenta ad intervistare in diretta il senatore Nicola Morra. L’aggressione, avvenuta al Villaggio

leggi...
Punto di riferimento e di sintesi fra la cultura e l’economia lombarda e piemontese

Corriere di Novara, 140 anni di informazione

Roberto Azzoni, direttore del Corriere di Novara

Roberto Azzoni, direttore del Corriere di Novara

NOVARA – Il Corriere di Novara festeggia 140 anni di vita con una serie di inserti che celebrano un secolo e mezzo (quasi) di storia e di informazione. Le pubblicazioni rievocative escono in edicola l’ultimo sabato del mese

leggi...
Madre e figlia, 60 e 22 anni, accoltellate nella loro casa: plausibile pensare all’Isis

Turchia: uccise due giornaliste e attiviste siriane

Aruba Barakat e la figlia Hala

Aruba Barakat e la figlia Hala

ISTANBUL (Turchia) – Una nota giornalista e attivista siriana e sua figlia, anche lei cronista, sono state uccise a coltellate in Turchia. Lo riporta l’agenzia statale Anadolu, secondo cui i corpi senza vita della 60enne Arouba Barakat

leggi...
Nuovo palinsesto per l’emittente della Diocesi di Milano: un mix di musica e parole

Radio Marconi, 40 anni all’ombra della Madonnina

Radio MarconiMILANO – «Ancora una radio di flusso, con un clock agile, fatto di un gradevole mix di musica e parole, interventi con l’alternarsi cadenzato di rubriche di servizio ogni ora, dall’Agenda al Meteo». Lo promette Radio Marconi, radio di proprietà dei Paolini e della Diocesi di Milano, presentando il nuovo palinsesto, in onda dal giorno successivo all’ingresso del nuovo Arcivescovo di Milano, Mario Delpini. Ovvero da lunedì prossimo, 25 settembre.

leggi...
design   emme21