Ripreso un uomo incappucciato. Il direttore Ferri: “Hanno colpito con premeditazione”

Marche: incendio doloso a Fano Tv

L’uomo incappucciato ripreso dalle telecamere di sorveglianza davanti alla sede di Fano Tv

FANO (Pesaro-Urbino) – Un uomo incappucciato ha appiccato un incendio, ieri sera, davanti all’ingresso dell’emittente Fano Tv, a Fano (in provincia di Pesaro e Urbino). Ancora ignoti l’autore e i motivi del gesto.

leggi...
È morto Cino Tortorella, personaggio mitico nel cuore dei bambini di oggi e di ieri

Se n’è andato anche il Mago Zurlì

Felice (Cino) Tortorella alias Mago Zurlì

Felice (Cino) Tortorella alias Mago Zurlì

MILANO – Era uno di quei personaggi che sembra impossibile possano morire, tanto riempiono la fantasia e il cuore di migliaia di bambini. Soprattutto di quelli di ieri. È morto oggi a Milano, all’età di 89 anni, Felice Tortorella, meglio

leggi...
Calabrese di Catanzaro ha iniziato al Giornale di Calabria per poi passare all’agenzia

Addio Maurizio Mirarchi, una vita in Agi

Maurizio Mirarchi

Maurizio Mirarchi

BOLOGNA – Si è spento ieri sera a Bologna il giornalista Maurizio Mirarchi, per diciotto anni titolare della sede di Agi dell’Emilia Romagna, che ha retto ha retto fino al 30 settembre 2011, quando è andato in pensione per raggiunti limiti di età.
Nato a Catanzaro il 16 luglio 1946, Maurizio Mirarchi mosse i primi passi nella carriera giornalistica nell’85 collaborando al rinato “Giornale di Calabria” diretto da Giuseppe Soluri, oggi presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Calabria. Una passione, quella del giornalismo, che lo portò a lasciare il posto “sicuro” di dirigente al ministero del Tesoro di

leggi...
Spesso si tratta di ragazzi che si sono reinventati reporter con l’inizio della guerra

Giornalisti, mattanza in Siria: 211 uccisi dal 2011

Giornalisti uccisi in SiriaBEIRUT (Libano) – In principio fu Ahmed Suleiman Daheek, ucciso dai colpi di un carro armato il 5 maggio 2011 a Homs, una delle principali città siriane, soprannominata da alcuni osservatori “la culla della rivoluzione”. Daheek

leggi...
Presidente dell’Associazione di categoria di Cordoba, freddato davanti a un ristorante

Messico: assassinato il giornalista Ricardo Monlui

Ricardo Monlui

Ricardo Monlui

CITTA’ DEL MESSICO – Un altro giornalista è stato assassinato in Messico nello Stato di Veracruz. Ricardo Monlui, presidente dell’Associazione di categoria di Cordoba e collaboratore di vari quotidiani e riviste, è stato freddato mentre usciva da un ristorante con la moglie e il figlio a Yanga, vicino Cordoba. La polizia ha immediatamente avviato una mobilitazione per cercare i responsabili dell’omicidio. Il Messico è uno dei cinque Paesi più pericolosi per i giornalisti, secondo l’ultimo rapporto dell’Unesco.
Tra il 2011 e il 2016 nel solo stato di Veracruz i giornalisti uccisi sono stati 16, tutti durante la gestione del governatore Javier Duarte che ha concluso da

leggi...
Una svastica sull’auto, l’ultimo episodio ai danni del cronista. La Fnsi: “Vai avanti”

Minacce neonaziste al giornalista Paolo Berizzi

Paolo Berizzi

ROMA – Provvedimenti immediati ed esemplari nei confronti dei componenti della formazione neonazista che minaccia il giornalista Paolo Berizzi di Repubblica. Li chiedono il segretario generale e il presidente della Federazione nazionale della stampa italiana, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, dopo che il ministero dell’Interno ha disposto misure di protezione nei confronti del giornalista.
«Dopo aver più volte minacciato il collega per le sue inchieste sull’attività dei gruppi neonazisti in alcune zone della Lombardia

leggi...
Il dittatore turco attacca la Merkel minacciando vendette sul giornalista della Die Welt

Deniz Yucel, l’ultima vergogna di Erdogan

Deniz Yucel

Recep Tayyip Erdogan

ISTANBUL (Turchia) – Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, è tornato ad attaccare la cancelliera tedesca, Angela Merkel, accusandola di adottare “misure naziste” contro i “concittadini e i ministri fratelli” che volevano tenere comizi in Germania. In un

leggi...
“Oltre al dolore l’umiliazione dei formali ossequi da chi nasconde la verità”

Luciana Alpi: “Giustizia incapace, mi fermo”

Ilaria Alpi

Ilaria Alpi

ROMA – Non solo “dolore”, ma anche «l’umiliazione di formali ossequi»: Luciana Alpi, madre di Ilaria, la giornalista uccisa in Somalia il 20 marzo 1994, getta la spugna e annuncia: «Ho deciso di astenermi d’ora in avanti dal

leggi...
A Taranto completamente distrutta la Bmw del direttore del Corriere del Giorno

A fuoco l’auto del giornalista Antonio De Gennaro

L’auto di Antonio De Gennaro distrutta dall’incendio

L’auto di Antonio De Gennaro distrutta dall’incendio

TARANTO – Un incendio ha distrutto la notte scorsa l’auto (una Bmw, ndr) di Antonio De Gennaro, direttore del sito di informazione “ilcorrieredelgiorno.it”. Si sospetta l’origine dolosa.

leggi...
L’inviato di Striscia la Notizia e il suo staff aggrediti da venditori abusivi

Caserta: calci e bastonate a Luca Abete

Luca Abete al Pronto soccorso

Luca Abete al Pronto soccorso

CASERTA – «Un gruppo di extracomunitari ha aggredito me e il mio staff con pugni, calci e bastoni durante la registrazione di un servizio. Attrezzature distrutte, dolori dappertutto, ma poteva andarci peggio. Voglio dire grazie alle persone che intervenendo ci hanno salvato la vita».
Così l’inviato di “Striscia la Notizia” Luca Abete in un post pubblicato sul proprio profilo Facebook ha raccontato dell’aggressione subita ieri sera a

leggi...
design   emme21