Testata di Ostia: chiesti 8 anni per Spada

Testata di Ostia: chiesti 8 anni per Spada

ROMA – Il pubblico ministero della Procura di Roma, Giovanni Musarò, ha chiesto la condanna a 8 anni e 9 mesi di ...

leggi...

Chiude il Centro Stampa: si suicida a 49 anni

Chiude il Centro Stampa: si suicida a 49 anni

GORIZIA – Tragedia al Centro Stampa di Gorizia: un capo reparto di 49 anni si è suicidato, impiccandosi, stanotte, in un ufficio ...

leggi...

Premio Lucio Colletti: vince l’informazione

Premio Lucio Colletti: vince l’informazione

ROMA – «Un Premio che è e vuole continuare ad essere un inno alla libertà, al coraggio e al rigore morale, nel ...

leggi...

Rossana Caccavo, l’ultima condanna di Esperia Tv

Rossana Caccavo, l’ultima condanna di Esperia Tv

ROMA – La Corte di Cassazione ha, finalmente, messo la parola fine al contenzioso giudiziario originato dall’illegittimo licenziamento, in tronco e “con effetto ...

leggi...
Testata di Ostia: chiesti 8 anni per Spada

Testata di Ostia: chiesti 8

Scritto da Redazione il 18 Jun 2018 1
Chiude il Centro Stampa: si suicida a 49 anni

Chiude il Centro Stampa: si

Scritto da Redazione il 16 Jun 2018 2
Premio Lucio Colletti: vince l’informazione

Premio Lucio Colletti: vince l’informazione

Scritto da Redazione il 16 Jun 2018 3
Rossana Caccavo, l’ultima condanna di Esperia Tv

Rossana Caccavo, l’ultima condanna di

Scritto da Redazione il 9 Jun 2018 4
Accordo sindacale e rifiuto dell’offerta di European Network per Tustyle e Confidenze

Mondadori non vende, ma taglia gli stipendi

MILANO – Il Consiglio di Amministrazione di Arnoldo Mondadori Editore spa, riunitosi ieri, ha deliberato di non procedere all’accettazione delle offerte vincolanti ricevute dal gruppo European Network per l’acquisizione dei

leggi...
Tragedia nello stabilimento Gedi di Udine. Non escono La Stampa e la Repubblica

Chiude il Centro Stampa: si suicida a 49 anni

GORIZIA – Tragedia al Centro Stampa di Gorizia: un capo reparto di 49 anni si è suicidato, impiccandosi, stanotte, in un ufficio dello stabilimento del Gruppo Gedi che ospita le rotative che stampano i quotidiani Il Piccolo di Trieste

leggi...
Impedita l’uscita di Al-Tayar, Alyoum Altaly e Al-Jareeda. Interrogati i giornalisti

Sudan: i servizi segreti sequestrano 3 quotidiani

KHARTOUM (Sudan) – Le edizioni di tre quotidiani sudanesi sono state sequestrate questa settimana a Khartoum e ne è stata impedita l’uscita in edicola da parte del Servizio nazionale di sicurezza e intelligence (Niss). La

leggi...
Annamaria Vancardo aveva inserito Lirio Abbate nella mailing list dei magistrati

Trasmise verbali per errore a giornalista: assolta

Lirio Abbate

PALERMO – Il fatto non costituisce reato: con questa formula è stata assolta Annamaria Vancardo, assistente giudiziario in servizio alla Procura di Palermo. Era accusata di rivelazione di segreto d’ufficio per avere inviato i

leggi...
Abbonamenti raddoppiati, traffico digitale a gonfie vele, è giunta l’ora di avere equità

Washington Post: i dipendenti presentano il conto

Jeff Bezos, editore del Washington Post

WASHINGTON (Usa) – Oltre 400 dipendenti del Washington Post hanno firmato una lettera aperta indirizzata al proprietario del giornale, il fondatore di Amazon, Jeff Bezos, con la quale chiedono “equità” su paghe, benefit e

leggi...
Il processo per il fallimento dell’editrice del quotidiano Il Giornale della Toscana

Crac editoriale Ste: sentenza Verdini a settembre

Denis Verdini

FIRENZE – È attesa per il 13 settembre la sentenza di primo grado per la bancarotta della società editoriale Ste, la società editrice del quotidiano Il Giornale della Toscana, per cui è imputato l’ex senatore di Ala, Denis Verdini. Per lui, il pubblico ministero della Procura fiorentina, Luca Turco, ha chiesto tre anni.
Stamani si sono concluse le arringhe dei difensori degli imputati. Sempre a Firenze, è in corso il processo d’appello per il crac del Credito Cooperativo

leggi...
Disattesi gli impegni per il pagamento dei contributi e delle spettanze arretrate

La Città di Salerno: giornalisti in sciopero

SALERNO – L’assemblea dei redattori del quotidiano “la Città” di Salerno ha proclamato una giornata di sciopero in segno di protesta per il mancato rispetto, da parte dell’azienda, degli impegni assunti contestualmente alla firma, lo scorso 16 gennaio, del contratto di solidarietà.
In questi cinque mesi la redazione ha atteso vanamente che l’azienda assolvesse al regolare versamento dei contributi previsti a Inpgi, Casagit e Fondo complementare e che rendesse operativo il piano di rateizzazione per gli arretrati dovuti al Fondo complementare, somme detratte dalle buste paga dei giornalisti e tuttavia non versate all’istituto destinatario.
Altrettanto disatteso è stato l’impegno a corrispondere gli

leggi...
A larghissima maggioranza (solo 3 no e 4 astenuti) chiude in attivo di 507.683,21 euro

Fnsi: approvato il Bilancio Consuntivo 2017

Da sinistra: Carlo Parisi (segretario generale aggiunto), Raffaele Lorusso (segretario generale), Giuseppe Giulietti (presidente), Giancarlo Tartaglia (direttore), Anna Del Freo (segretario generale aggiunto) e Tommaso Daquanno (vice direttore) durante il Consiglio nazionale Fnsi

ROMA – Il Consiglio Nazionale della Federazione Nazionale della Stampa Italiana ha approvato a larghissima maggioranza (3 soli voti contrari e 4 astenuti) il Bilancio Consuntivo 2017 ed il Bilancio Preventivo 2018 (5

leggi...
Flash mob del Consiglio Nazionale dopo le perquisizioni di Olbia, Padova e Bolzano

Fnsi: “No al bavaglio! Sì al rispetto del lavoro”

Il flash mob di oggi in occasione del Consiglio Nazionale della Fnsi

ROMA – Flash mob per la libertà di stampa ed il rispetto del lavoro dei giornalisti, oggi a Roma nella sala “Walter Tobagi” di Corso Vittorio Emanuele II, in occasione del Consiglio della Federazione Nazionale della Stampa

leggi...
Il capogruppo di Fratelli d’Italia: “È una forma di neo-schiavismo dell’informazione”

Rai, Rampelli: “Basta giornalisti con partita Iva”

Il cavallo della Rai in viale Mazzini, a Roma

ROMA – «La tv di Stato che, non solo attraverso i suoi tg, ma anche con gli approfondimenti e le trasmissioni di rete, tanto si occupa di lavoro e di diritti violati, non può continuare a utilizzare professionisti dell’informazione nei

leggi...
Solidarietà dell’Assostampa ai colleghi attaccati dal candidato sindaco di Messina

De Luca rispetti il lavoro della Gazzetta del Sud

Da sinistra: Roberto Ginex e Giuseppe Gulletta, segretari regionale e provinciale dell’Assostampa Sicilia

MESSINA – Le segreterie regionale e provinciale di Messina dell’Associazione Siciliana della Stampa condannano con fermezza le ennesime dichiarazioni rese dal candidato a sindaco della città dello Stretto, Cateno

leggi...
Progetto in Italia e Palestina di Anci Lombardia in partnership con il Comune di Pavia

Cercasi addetto stampa per la città di Betlemme

La città di Betlemme

MILANO – Avviso pubblico di indagine di mercato per l’affidamento diretto del servizio di “Ufficio stampa”, nell’ambito del “Progetto gestione e controllo della crescita urbana per lo sviluppo del patrimonio ed il

leggi...
Alberto Angela a Rai1 sabato sera. Fiorello il colpo in canna. Salvo 90° Minuto

Franco Siddi: ecco i palinsesti autunnali Rai

Franco Siddi, consigliere di amministrazione Rai ed ex presidente e segretario generale della Fnsi (foto Giornalisti Italia)

ROMA – Alberto Angela su Rai1 in prima serata il sabato; il ritorno di Flavio Insinna sulla rete ammiraglia; in dirittura d’arrivo, con ogni probabilità, un Baglioni-bis per Sanremo 2019; il ritorno di Roberto Bolle in autunno, sempre sulla

leggi...
Alg, Aser e Fnsi: “Provvedimento illegittimo. Vogliono colpire una componente del Cdr”

New Business Media licenzia 2 giornaliste

MILANO – New Business Media, società del Gruppo Tecniche Nuove che racchiude in sè alcune della maggiori testate tecniche leader nel mercato dell’editoria specializzata, ha avviato le procedure per il licenziamento di due

leggi...
Per gli articoli sul sospetto riciclaggio di parte dei rimborsi fuorilegge fino al 2013

Fondi pubblici alla Lega: 3 giornalisti in caserma

Il Tribunale di Genova

BOLZANO – Questa mattina tre giornalisti genovesi, appartenenti alle testate la Repubblica e La Stampa, e Il Fatto Quotidiano, inviati a Bolzano per seguire l’indagine della Procura di Genova sui flussi finanziari della Lega, sono stati

leggi...
design   emme21