A partire da quello del presidente Tarantola che passa da 366 a 240mila euro l’anno

Rai: via libera del Cda al taglio dei compensi

Augusto Minzolini

Augusto Minzolini

Anna Maria Tarantola

Anna Maria Tarantola

ROMA – Via libera del Consiglio di amministrazione Rai alla delibera per il taglio dei compensi, entro il limite dei 240mila euro stabilito dal Governo.
Nel provvedimento sono compresi anche gli emolumenti per il presidente di viale Mazzini, Annamaria Tarantola, il cui stipendio passa, dunque, da 366mila euro l’anno (66mila euro come consigliere, più 300mila euro per le deleghe) ai 240mila euro lordi, fissati come Leggi tutto

Anthony Loyd e Jack Hill del Times ora si trovano in convalescenza in Turchia

Due giornalisti rapiti e picchiati in Siria

Anthony Loyd

Anthony Loyd

LONDRA (Gran Bretagna) – Due giornalisti britannici del Times sono stati rapiti, percossi e feriti dai ribelli mentre coprivano il conflitto in Siria: lo ha annunciato lo stesso quotidiano, spiegando che i due reporter si trovano ora in convalescenza in Leggi tutto

Il Consiglio nazionale ripone “grande fiducia nelle indagini della magistratura”

L’Ora incassa la “forte solidarietà” dell’Ordine

Cnog OdgOra della CalabriaROMA – Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti, riunito a Roma, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno con il quale esprime “forte, piena ed ampia solidarietà ai colleghi de ‘l’Ora della Calabria’, duramente impegnati da giorni in una battaglia a difesa del posto di Leggi tutto

La Corte d’Appello di Enna cancella la condanna alla pubblicista Giulia Martorana

Non ha rivelato la fonte di una notizia: assolta

Giulia Martorana

Giulia Martorana

ENNA – Accusata di avere taciuto la fonte di una notizia, la giornalista pubblicista di Enna, Giulia Martorana, è stata assolta in appello dai giudici di Caltanissetta, con un verdetto che ha cancellato la condanna a 20 giorni di arresto subita in primo grado.
Una condanna, quella subita della giornalista nell’ottobre 2011, che aveva suscitato preoccupazione e rammarico da parte della Fnsi, dell’Unci e dell’Assostampa siciliana di fronte ad “una collega riconosciuta colpevole di Leggi tutto

Cambio della guardia anche alla direzione del prestigioso quotidiano americano

New York Times: dopo Jill Abramson, Dean Baquet

Dean Baquet e Jill Abramson

Dean Baquet e Jill Abramson

NEW YORK (Usa) – Dopo il direttore di Le Monde, anche quello del New York Times getta la spugna. Se le dimissioni di Natalie Nouhayrède dal quotidiano parigino erano pressoché scontate, quelle di Jill Abramson, 60 anni, dal timone del quotidiano di Arthur Sulzberger Jr.  Leggi tutto

Dopo sette degli undici caporedattori e due vicedirettori si dimette anche il direttore

Le Monde: Natalie Nougayrède getta la spugna

Natalie Nougayrède

Natalie Nougayrède

PARIGI (Francia) – “Bonjour à toutes et à tous, J’ai informé aujourd’hui les actionnaires du Monde de ma décision de quitter la direction du journal, n’ayant plus les moyens d’en assurer en toute plénitude et sérénité la conduite”. Natalie Nougayrède, il direttore di “Le Monde” getta la spugna comunicando la sua decisione ai lettori attraverso il sito del quotidiano parigino. Leggi tutto

Lo chiedono all’Ue gli editori europei, riuniti oggi a Roma nella sede della Fieg

Web: “Equa concorrenza e uguali criteri di ricerca”

GoogleROMA – “Riconoscere l’equa concorrenza e la parità nei risultati di ricerca quali condizioni essenziali per un florido mercato dei media”.
E’ quanto chiedono all’Unione Europea gli  editori d’Europa, riuniti oggi  a Roma, nella sede della Fieg (Federazione Italiana Editori Giornali), in occasione dell’Assemblea generale dell’Enpa (l’associazione europea, appunto, degli editori di quotidiani).
Gli editori di tutta Europa hanno espresso le loro preoccupazioni per Leggi tutto

Dal 16 al 18 maggio mostre, incontri, workshop con i grandi nomi della fotografia

Pesaro Photo Festival: tutti i segreti dello “scatto”

PESARO (Pesaro-Urbino) – Pesaro capitale dell’immagine: per tre giorni, dal 16 al 18 maggio, la città di Rossini ospiterà 13 mostre di grandi maestri, corsi gratuiti, dimostrazioni, workshop e seminari per professionisti (fotografi, grafici, giornalisti del web e della carta stampata), ma anche per foto e videoamatori.
E’ il “Pesaro Photo Festival”, kermesse dedicata alla fotografia, al video, al mondo della stampa e dell’elaborazione dell’immagine, promossa dalla Cna di Leggi tutto

Se n’è andata a soli 49 anni la straordinaria cronista del golf professionistico

Sky Sport in lutto: morta Alessandra Caramico

Alessandra Caramico

Alessandra Caramico

MILANO – Redazione di Sky Sport in lutto per la prematura scomparsa della giornalista Alessandra Caramico, straordinaria cronista del golf professionistico. Una brutta malattia, affrontata con coraggio e determinazione, lavorando fino agli ultimi giorni di vita, l’ha costretta ad arrendersi a soli 49 anni. Leggi tutto

Nella Repubblica Centrafricana seguiva le truppe anti-balaka. Interviene Hollande

Assassinata la fotoreporter Camille Lepage, 26 anni

Camille Lepage

Camille Lepage

BOUAR (Repubblica Centrafricana) – La fotoreporter francese Camille Lepage, 26 anni, è stata assassinata nei pressi di un villaggio ad una sessantina di chilometri da Bouar, nella Repubblica Centrafricana. Da alcune settimane era al seguito delle truppe anti-balaka (anti-machete), ovvero i cristiani impegnati Leggi tutto

Asseociated Press raccomanda ai suoi reporter articoli brevi (da 300 a 500 parole)

Giornali in crisi: articoli brevi, please!

Kathleen Carroll

Kathleen Carroll

NEW YORK (Usa) – I giornali sono in crisi, le redazioni non hanno il personale sufficiente per i “taglia e cuci” e l’Associated Press raccomanda ai suoi reporter: articoli più brevi. La più grande organizzazione giornalistica indipendente del mondo ha posto un limite tra 300 e 500 parole per notizia. Uniche eccezioni, due “top news” per ciascun stato americano che possono arrivare a 700 parole e le storie internazionali più importanti della giornata. Fuori misura anche il prodotto dell’unità di reporter investigativi dell’Ap.
“Dobbiamo essere più disciplinati”, ha spiegato il direttore Kathleen Carroll al Washington Post Leggi tutto

Il presidente della Federazione degli editori considera esaurito il suo mandato

Giulio Anselmi: “A giugno basta con la Fieg”

Giulio Anselmi, presidente della Fieg

Giulio Anselmi, presidente della Fieg

ROMA – “Concludo il mio mandato alla presidenza della Fieg a giugno, come previsto”. E’ il presidente  della Fieg, la Federazione  italiana editori dei giornali, Giulio Anselmi, a confermare così all’Adnkronos Leggi tutto

Giornalisti fortemente preoccupati dalle “improvvide” scelte compiute dall’azienda

Il Gruppo Conti Editore rispetti gli accordi di crisi

Conti EditoreSAN LAZZARO DI SAVENA (Bologna) – L’assemblea dei giornalisti della Conti Editore di San Lazzaro di Savena chiede “il rispetto degli accordi di crisi sottoscritti dalle rappresentanze sindacali con l’azienda, che consentono alla stessa significativi risparmi e rivendicano un altrettanto significativo impegno della proprietà ad investire sulle testate storiche dei settori del calcio, dell’auto e delle moto”. I fiduciari di redazione della Conti Editore Srl denunciano, infatti, che Leggi tutto

Il sindaco di Torino, Chiamparino, d’accordo con l’Associazione Stampa Subalpina

“Piemonte, informazione locale, non localistica”

Sergio Chiamparino

Sergio Chiamparino

TORINO – “La vostra lettera pone l’attenzione su una duplice crisi del settore: quella legata alla congiuntura economica, che ha avuto in Piemonte ripercussioni su centinaia di lavoratori dell’informazione, e quella 
strutturale, dovuta ai cambiamenti che il settore ha dovuto affrontare negli ultimi anni”.
 Sergio Chiamparino, sindaco di Torino e candidato alla presidenza della Regione Piemonte, risponde all’appello dell’Associazione Stampa Subalpina dicendosi “d’accordo sulla necessità di intervenire per evitare ulteriore perdita di posti di lavoro e soprattutto di un componente chiave della nostra democrazia, la pluralità dell’informazione”.
Chiamparino crede che “una buona informazione locale sia un elemento chiave nel rafforzamento del senso di comunità Leggi tutto

Il quotidiano attacca la testata regionale che replica col Cdr: “Motivi d’interesse”

Citazione delle fonti: è scontro tra La Sicilia e Tgr

Tgr SiciliaLa SiciliaCATANIA – “Il Tg3 siciliano copia le notizie, ma si dimentica la fonte”. A dar fuoco alle polveri è stato, ieri mattina, Tony Zermo con un articolo pubblicato sulla prima pagina de “La Sicilia”, contestando al telegiornale regionale di avere aperto l’edizione di domenica con la notizia in assoluta esclusiva del quotidiano catanese.
“Quando si riporta una notizia appresa da altri organi di informazione – ricorda Zermo – si cita la fonte, è una elementare norma di correttezza professionale. Ieri il Tg3 regionale delle 14 ha aperto con la notizia in assoluta esclusiva del nostro giornale riportata con la dovuta evidenza in prima pagina con il titolo: «Le mani di Messina Denaro sulla sanità siciliana». L’unica fonte possibile Leggi tutto