Travolto e ucciso da un furgone, vicino Parma, mentre portava a spasso il suo cane

Tragica morte del giornalista Marzio Gazzetta

Marzio Gazzetta

Marzio Gazzetta

RIANO DI LANGHIRANO (Parma) – Tragica morte del giornalista Marzio Gazzetta. E’ stato travolto e ucciso da un furgone mentre portava a spasso il suo cane, in località “Case Schianchi” di Riano di Langhirano, il centro parmense nel quale da qualche anno aveva acquistato una casa per le vacanze. Aveva 64 anni.
Nato a Mantova il 15 ottobre 1949, vissuto a Cremona e residente a Milano, era giornalista pubblicista iscritto all’Ordine della Lombardia dall’11 giugno 1979. Nel violentissimo impatto, il giornalista, che passeggiata ai margini della carreggiata, è stato sbalzato in un fossato riportando lesioni gravissime. Per il recupero Leggi tutto

Presentato al Salone Internazionale di Torino il libro sull’eroe Pierre Terrail di Bayard

Il mistero del cavaliere svelato da Del Boca

Il mistero del cavaliere

Lorenzo Del Boca

Lorenzo Del Boca

TORINO – Giacomo Ho, padre evidentemente cinese ma con la passione per la storia europea, ha vestito i panni di un eroe rinascimentale con elmo, celata, corazza e spadone. Così, mentre Lorenzo Del Boca e Giuseppe Ruga proponevano il loro lavoro su “Il mistero del cavaliere” (edizioni Piemme, pagine 238, € 16,50), è sembrato che, accanto a loro, si fosse fisicamente materializzata la figura di Pierre Terrail di Bayard che è il personaggio oggetto della ricerca storica dei due autori. Il giovane Ho, studiando i testi con i racconti militari del Medio Evo e del Rinascimento, ha disegnato un costume che ha realizzato in parte costruendo personalmente e in parte facendosi costruire i pezzi dell’armatura. Con lui Giacomo Incudine e Monica che hanno costituito un gruppo storico che studia e valorizza spicchi di passato.
Leggi tutto

Adnkronos interpella il Garante della Concorrenza e del Mercato, Giovanni Pitruzzella

Grande Sky: per l’Autority “valuterà l’Europa”

Giovanni Pitruzzella

Giovanni Pitruzzella

ROMA – Il dossier “non è ancora alla nostra attenzione” anche perché “per ora ci sono solo indiscrezioni sui media”, ma “probabilmente la valutazione sarà a livello europeo”. Così il presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Giovanni Pitruzzella, interviene, interpellato dall’Adnkronos, sulla notizia che il magnate dei media, Rupert Murdoch, starebbe valutando la possibilità di utilizzare la propria quota in BSkyB per realizzare una piattaforma pan-europea di tv a pagamento, incorporando Sky Italia e Sky Deutschland controllate da Murdoch attraverso la 21st Century Fox.
“Non c’è ancora alcuna valutazione, per ora ci sono ci sono solo notizie sui media”, ribadisce Pitruzzella. Leggi tutto

L’oviettivo è raggruppare le sue emittenti Sky in Italia, Regno Unito e Germania

TV: Murdoch punta al network panaeuropeo

Rupert Murdoch

Rupert Murdoch

ROMA – Rupert Murdoch sta “esplorando” la possibilità di utilizzare la sua quota di maggioranza nella BSkyB per raggruppare le sue emittenti Sky in Italia, Regno Unito e Germania in una piattaforma paneuropea a pagamento: lo scrive il Financial Times (Ft), che cita fonti a conoscenza del progetto.
L’idea di Murdoch di unificare i network europei di Sky, facendo comprare le quote di Sky Italia (valutata circa 5 miliardi) e Sky Deutschland dalla britannica BskyB, varrebbe 10 miliardi di euro. Leggi tutto

Domani l’inaugurazione nel ricordo di Alpi, D’Angelo, Hrovatin, Luchetta e Ota

Giornalisti uccisi: giardino della memoria a Trieste

Trieste: Piazzale Rosmini

Trieste: Piazzale Rosmini

Carlo Muscatello, presidente Assostampa Fvg

Carlo Muscatello, presidente Assostampa Fvg

TRIESTE – Da domani, lunedì 12 maggio, i bambini di Trieste andranno a giocare in un bellissimo giardino comunale intitolato a quattro colleghi scomparsi drammaticamente vent’anni fa: Marco Luchetta, Alessandro “Sasa” Ota, Dario D’Angelo e Miran Hrovatin. Quattro nomi, due tragedie che ci riportano a un momento buio, quando in poco meno di due mesi, fra il 28 gennaio e il 20 marzo 1994, a Mostar e a Mogadiscio morirono cinque giornalisti e operatori dell’informazione italiana: quattro di loro erano triestini, la quinta era Ilaria Alpi. Leggi tutto

Ungp preoccupata. Il sindaco Pierluigi Roesler Franz rassicura i pensionati

Truffa Sopaf all’Inpgi: troppe notizie inesatte

Pierluigi Roesler Franz

Pierluigi Roesler Franz

InpgiROMA – Sollecitato dai componenti dell’Unione Nazionale Giornalisti Pensionati, Rino Labate, Giampiero Perrotti e Paolo Aquaro, preoccupati dalle notizie relative alla vendita all’Inpgi 2 di quote Fip da parte della Sopaf dei fratelli Magnoni, il sindaco dell’Istituto di Previdenza dei Giornalisti Italiani, Pierluigi Roesler Franz, interviene “al fine di evitare ulteriori equivoci che, in base a quanto riportato su alcuni giornali senza cognizione di causa, rischiano di creare solo confusione nella categoria e inutili allarmismi”. Franz spiega, infatti, che “l’acquisto delle quote Fip, Leggi tutto

Appello dell’Associazione Subalpina ai candidati alla presidenza della Regione

Piemonte: una legge per uscire dalla crisi

Stefano Tallia

Stefano Tallia

TORINO – Impegni concreti per salvaguardare e rilanciare l’informazione in Piemonte. L’Associazione Stampa Subalpina, a firma del segretario Stefano Tallia, ha inviato un appello ai sei candidati alla Presidenza della Regione Piemonte, affinché nei loro programmi e nella loro futura azione di governo dedichino attenzione alla situazione di difficoltà e trasformazione in cui vive il mondo dell’informazione.
Non vi è settore immune dagli effetti di una crisi causata da un lato dal crollo degli investimenti pubblicitari e dall’altro dalla transizione al digitale. I quotidiani hanno fortemente ridimensionato gli organici; diversi periodici locali han dovuto ricorrere a tutti i possibili ammortizzatori sociali. Particolarmente drammatica la situazione dell’emittenza radiotelevisiva Leggi tutto

Appello dell’Associazione Stampa Toscana ai candidati delle elezioni amministrative

Uffici Stampa, no alla logica dello spoil system

Paolo Ciampi

Paolo Ciampi

AstFIRENZE – L’Associazione Stampa Toscana, sindacato unitario dei giornalisti toscani, preoccupata dall’elevato numero di giornalisti di uffici stampa che, con le prossime elezioni amministrative, vedranno scadere i loro contratti con prospettive di riconferma tutt’altro che scontate, chiede a tutti i candidati e alle liste che si presenteranno al voto il prossimo 25 maggio un concreto rispetto dei principi della legislazione sull’informazione e Leggi tutto

Dopo oltre 50 anni cancellato il concorso ideato dalla Gazzetta dello Sport

Giro d’Italia, addio pronostici dei giornalisti

Marco Pastonesi

Marco Pastonesi

Pane e GazzettaPrimo secondo terzo quarto e quinto: i primi cinque della tappa. Per ventuno tappe. Un premio per chi raggiungeva il punteggio più alto. E un premio più consistente per chi, alla fine del Giro d’Italia, aveva ottenuto più punti.
Era il concorso pronostici riservato ai giornalisti. Era. Perché quest’anno non c’è. E forse – ci vogliono anni per radicare una tradizione, attimi per cancellarla – da quest’anno non ci sarà più.
Il concorso risale ai primi Anni 60. Forse aveva esordito addirittura già alla fine dei 50. Ci sono stati Giri d’Italia in cui i concorsi erano addirittura due: a tempo e a punteggio. Gli organizzatori del Giro, e anche del concorso, avevano trovato sponsor munifici: Leggi tutto

L’iniziativa del Governo è rilevante per socialità, lavoro e la nuova sfida di sviluppo

Siddi: “Editoria, attesa per il Fondo Legnini-Lotti”

Franco Siddi

Franco Siddi, segretario generale Fnsi

PESCARA – “Oggi stiamo combattendo una dura battaglia per l’informazione italiana. Ieri eravamo a Roma per parlare con il governo dei problemi che affliggono la nostra categoria. Per parlare e dare un segno di speranza ai tanti precari. Il governo deve fare la sua parte e pare davvero intenzionato a farla, con un utilizzato innovativo e valutato con le parti sociali dei fondi della legge di stabilità per l’Editoria”. Chiaro e forte l’intervento del segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, ieri sera all’inaugurazione della nuova sede del Sindacato Giornalisti Abruzzesi intitolata a Lodovico Petrarca.  Leggi tutto

Il video della conferenza stampa a Montecitorio con i parlamentari e il direttore Regolo

M5S: “Con l’Ora contro ogni condizionamento”

ROMA – “Siamo qui perché vogliamo denunciare il grave condizionamento dell’informazione in Calabria. Oggi da deputati, ma anche da cittadini che fino a ieri stavano fuori dalle istituzioni”. Nelle parole di Dalila Nesci, giornalista e deputata calabrese del Movimento Cinque Stelle, Leggi tutto

Le intercettazioni illegali dell’ormai defunto tabloid “News of the world”

Uno scandalo già costato 80 milioni di dollari

News of the worldNEW YORK (Stati Uniti) – News Corp ha speso altri 46 milioni di dollari nel suo primo trimestre fiscale per le indagini su una serie di scandali legati alle intercettazioni presumibilmente svolte all’interno dell’ormai defunto tabloid britannico – News of the world – che il colosso di Rupert Murdoch possedeva. Nello stesso periodo dell’anno scorso aveva speso 34 milioni di dollari.
Da quando il caso è emerso nel 2011, il gruppo ha versato 400 milioni di dollari per gestire le accuse di accesso illegale da parte dei suoi giornalisti a computer e telefoni, di pagamenti di mazzette a funzionari per ottenere scoop e di riciclaggio di denaro. Vari ex manager della società editoriale sono protagonisti di Leggi tutto

Vincent Giret e Michel Guerrin contestati assieme al direttore Natalie Nougayrède

Le Monde nel caos: lasciano anche 2 vicedirettori

Natalie Nougayrède

Natalie Nougayrède

PARIGI (Francia) – Il quotidiano parigino “Le Monde” nel caos. Dopo le dimissioni di sette degli undici capiredattori, formalizzate martedì scorso, ieri è stata la volta dei vicedirettori, Vincent Giret e Michel Guerrin, allineati al direttore Natalie Nougayrède, in carica da un anno.
La protesta è scoppiata martedì scorso, quando Leggi tutto

Intitolata al suo storico segretario Lodovico Petrarca, scomparso lo scorso anno

Nuova sede del Sindacato Giornalisti Abruzzesi

Lodovico Petrarca

Lodovico Petrarca

Pescara: inaugurata nuova sede del Sindacato Giornalisti Abruzzesi intitolato a Lodovico PetrarcaPESCARA – Inaugurata ieri, nei locali delle Torri Camuzzi di Pescara, la nuova sede dl Sindacato Giornalisti Abruzzesi intitolata al suo storico segretario Lodovico Petrarca. Con il segretario Franco Farias, hanno partecipato alla cerimonia il segretario generale e il presidente della Federazione Nazionale della Stampa, Franco Siddi e Giovanni Rossi, il vicepresidente dell’Inpgi, Paolo Serventi Longhi, il presidente dell’Ordine dei giornalisti d’Abruzzo, Stefano Pallotta, il sottosegretario all’Economia, Giovanni Legnini, il sindaco di Pescara, Luigi Albore Mascia, il presidente della Provincia, Guerino Testa, il vicepresidente del Giunta Regionale, Alfredo Castiglione, ed il presidente del Consiglio Regionale, Nazario Pagano. Leggi tutto

L’incontro col prefetto Tomao riaccende la speranza di affidare la testata ai giornalisti

L’Ora della Calabria presto tornerà on line

Ora PrefetturaCOSENZA –  Il liquidatore dell’Ora della Calabria, Giuseppe Bilotta, ha espresso la propria “disponibilità ad esibire la documentazione necessaria per l’eventuale proposta di gestione diretta della testata da parte dei lavoratori, e il proprio impegno alla riattivazione, in un termine breve, del sito web anche al fine di evitare il maturare di ulteriori oneri passivi”.
Questo l’esito dell’incontro che, questa mattina, il prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, su richiesta del vicesegretario nazionale della Fnsi, Carlo Parisi, ha avuto con il direttore responsabile del quotidiano “L’Ora della Calabria”, Luciano Regolo, unitamente ai componenti del Comitato di Redazione, ai rappresentanti sindacali Leggi tutto