Il chiodo fisso di Di Maio “azzerare il fondo per l’editoria” trova sponda nella Lega

Il Governo si prepara ad affondare 54 giornali

ROMA – La maggioranza spinge sull’acceleratore verso l’azzeramento del fondo per l’editoria, scatenando nuove polemiche dopo quelle nate dallo scontro tra Luigi Di Maio e la Repubblica. Quello che è stato da sempre

Leggi tutto

L’appello del giornalista: “Se continuate a dire che la mafia non esiste, mi condannate”

Paolo Borrometi ai colleghi: “Basta omertà”

ROMA – Un appello a tutti i colleghi, a partire dai direttori delle testate, per tornare a parlare di mafia, illuminare il lavoro dei cronisti minacciati dalla criminalità, metterli in condizione di fare il loro mestiere in sicurezza. A lanciarlo sono gli enti di categoria e le associazioni dei giornalisti, riuniti nella sede della…

Leggi tutto

Sul tavolo del Cda le nuove nomine proposte dal direttore generale Mario Orfeo

Rai1 e Rai2: con Teodoli e Fabiano si cambia

ROMA – Con i cambi al vertice che finiranno domani mattina all’attenzione del cda buona parte di quel che resta della Rai disegnata da Antonio Campo Dall’Orto sarà relegata al passato: dei direttori delle tre reti generaliste scelti dall’ex dg un anno e mezzo fa, in una delle principali operazioni editoriali della sua gestione, ne…

Leggi tutto

Norma sugli obblighi derivanti dai contratti di lavoro. 36 consiglieri nazionali Odg

Alla Camera il nuovo Fondo unico per l’editoria

ROMA – Approda in aula alla Camera la proposta di legge sul nuovo fondo unico per l’editoria approvata in Commissione Cultura con l’opposizione del Movimento 5 Stelle che, almeno in un primo momento, puntava all’abolizione degli stanziamenti. “Il clima – dice il relatore del provvedimento, Roberto Rampi del Pd –…

Leggi tutto

Il parere: va reintrodotto. Intanto maxi risarcimento al giornalista Sandro Testi

Rai, la Vigilanza rivuole il tetto dei 240mila euro

ROMA – Reintrodurre in Rai il tetto di 240 mila agli stipendi dei dirigenti. La richiesta, dopo il tentativo fallito dell’opposizione di inserire una norma specifica nel ddl di riforma della governance della tv pubblica in attesa della terza lettura al Senato, arriva ora con decisione unanime dalla Commissione di…

Leggi tutto