Il saggio di Vittorio Roidi e Lorenzo Grighi: “No a tesi preconcette o colpevoliste”

Giornalisti o giudici? Basta che cerchino la verità

ROMA – “Giornalisti o giudici”. Il saggio, firmato da Vittorio Roidi e Lorenzo Grighi, non propone il punto interrogativo ma che si tratti di una domanda è fuori dubbio. Chi si preoccupa d’informazione – è la tesi del libro – dovrebbe ricercare la verità, indagare e coltivare il senso del dubbio,…

Leggi tutto

“Alzare l’asticella della qualità rappresenta il valore aggiunto che va oltre la tecnologia”

Del Boca: “Giornalisti preparati, è l’unica salvezza”

ROSSANO (Cosenza) – Con questa accelerazione sociologica, il giornalista finisce per vestire i panni – contemporaneamente – del protagonista e della vittima. La riflessione viene in occasione del convegno avvenuto a Rossano (Cosenza), proposto dai giornalisti cattolici dell’Ucsi Calabria insieme al Sindacato e all’Ordine regionale dei giornalisti. Il giornalista che non…

Leggi tutto

Carlo Parisi (Fnsi) al Glocalnews di Varese: “È ora di dare dignità e tutele a chi lavora”

Giornalismo on line solo con qualità e contratto

VARESE – Ma quanto è nuova la frontiera dell’informazione prossima ventura? Gli elementi di innovazione sono poderosi con file, cip, byte e una quantità di altre diavolerie tecnologiche ad affollare il futuro del mondo delle notizie.

Leggi tutto

Ovvero una capacità di analisi globale da trasferire al pubblico, parola di Sulzberger

Giornalisti: “Ci resta una sola carta, l’intelligenza”

ROMA – La ricetta dell’informazione del futuro? Quella “di qualità”, destinata al pubblico più sofisticato e più esigente della “knowledge audience”, con l’obiettivo di fornire una specie di guida attraverso la quantità di fatti che, giornalmente, accadono. Parola di Arthur Ochs Sulzberger, editore del New York Times, che, a dispetto

Leggi tutto

Troppo spesso il lettore è più preparato di chi ha scritto il “pezzo”, ci vuole sostanza

Il buon giornalista deve conoscere, non ignorare

ROMA – Per riportare il giornalismo ai livelli di popolarità e credibilità che aveva conosciuto ma che, in larga misura, ha perso, occorre che gli operatori dell’informazione imparino “la conoscenza”. È il messaggio che Tom Patterson consegna alla pubblicazione, edita da Vintage e significativamente intitolata “Informing the news” per precisare:…

Leggi tutto

A Berkeley un tg interamente computerizzato, ma è il giornalista che scova le notizie

Una tv senza umani: è questo che vogliamo?

ROMA – Una tv senza umani? Il dipartimento di “scienze sociali” dell’università californiana di Berkeley manda regolarmente in onda un telegiornale costruito interamente dal computer. Uno speciale programma informatico, attraverso una serie di algoritmi sofisticati, è in grado di selezionare le notizie utili per la confezione di un programma informativo.…

Leggi tutto