Denuncia del direttore Alessandro Biancardi: “Quando le candeline diventano un cero”

Dopo 13 anni chiude il quotidiano PrimaDaNoi.it

PESCARA – «PrimaDaNoi.it si spegne. È l’annuncio che non avremmo mai voluto dare e che da anni abbiamo cercato di allontanare il più possibile, fino a quando resistere non è stato più sufficiente. Così siamo costretti a

leggi...
Laura Saravia, Brits Barney Green e Dan Rivers lavorano per il canale tv Itn

Venezuela: arrestati tre giornalisti

Dan Rivers, Brits Barney Green e Laura Saravia

CARACAS (Venezuela) – Tre giornalisti, di cui due britannici e una di nazionalità argentina, sono stati arrestati dalle autorità venezuelane al confine con la Colombia. Laura Saravia, Brits Barney Green e Dan Rivers, riferisce il

leggi...
Mir Mohammad-Hossein Mir-Esmaili era stato arrestato ad aprile 2017 per un twitt

“Insulti” a Imam, giornalista condannato a 10 anni

Mir Mohammad-Hossein Mir-Esmaili

TEHERAN (Iran) – Il giornalista iraniano Mir Mohammad-Hossein Mir-Esmaili è stato condannato a 10 anni di carcere per aver “insultato” l’Imam Reza, uno dei 12 Imam dello sciismo duodecimano a cui è dedicato il mausoleo

leggi...
Ha pubblicato un articolo sull’assedio al Parlamento. Rilasciato solo su cauzione

Nigeria, giornalista non rivela le fonti: arrestato

Samuel Ogundipe

ABUJA (Nigeria) – Samuel Ogundipe, giornalista nigeriano arrestato per essersi rifiutato di rivelare la fonte di un articolo riguardo l’assedio al parlamento della scorsa settimana, è stato rilasciato su cauzione, secondo quanto

leggi...
Dopo Facebook, Apple, YouTube e Spotify per teorie cospirative e incitamento all’odio

Usa: anche Twitter blocca il giornalista Alex Jones

Alex Jones

WASHINGTON (Usa) – Twitter ha sospeso temporaneamente l’account del giornalista Usa Alex Jones, noto per la diffusione di teorie cospirative e per l’incitamento all’odio. Lo ha annunciato il Ceo Jack Dorsey alla Cnbc.

leggi...
Si professa grande difensore dei giornalisti, ma ne fa cacciare uno in malo modo

La “libertà di stampa” del sindaco di New York

Da sinistra: il sindaco di New York, Bill de Blasio, e il body guard che allondana il giornalista del New York Post, Kevin Sheehan

NEW YORK (Usa) – Il sindaco di New York, Bill de Blasio, si professa un grande sostenitore della libertà di stampa, ma durante l’annuale Dominican Day Parade a Manhattan ha commesso una gaffe imbarazzante, lasciando che

leggi...
Accusati di accesso illecito all’agenzia statale Belta rischiano 2 anni di carcere

Bielorussia: pugno di ferro contro i giornalisti

Marina Zolotova

MINSK (Bielorussia) – Pugno di ferro contro i giornalisti in Bielorussia. Nove colleghi sono stati sottoposti a fermo di polizia con l’accusa di aver avuto accesso illecitamente alle notizie dell’agenzia di stampa statale Belta

leggi...
Il vicepremier afferma che “è assolutamente falsa” la notizia sulla scelta della scorta

“Fake news”, Di Maio: “Querelo Repubblica”

Luigi Di Maio

ROMA – “Fake news sugli uomini della scorta”: il vicepremier Luigi Di Maio annuncia querele al quotidiano la Repubblica e al giornalista Carlo Bonini. «Anche oggi Repubblica – scrive su Facebook – inquina l’informazione

leggi...
Le Ferrovie Federali Svizzere Cargo censurano il giornalista Davide Rossi. Protesta Pc

In Svizzera vietate le domande scomode

Da sinistra: il giornalista Davide Rossi e un convoglio di Ffs Cargo

CADENAZZO (Svizzera) – «Le Ferrovie Federali Svizzere Cargo prima invitano alla loro conferenza stampa, poi però vogliono leggere le domande in anticipo, censurando quelle che i loro (arroganti) addetti giudicano

leggi...
È bufera per la vendita sul sito del museo dell’informazione e del giornalismo Usa

Fake news, le magliette della vergogna

You are very fake news

WASHINGTON (Usa) – Mentre i rapporti tra Casa Bianca e media continuano ad essere talmente tesi da finire al centro delle cronache, non è passata inosservata la notizia della vendita di t-shirt “You are very fake news” sul

leggi...
design   emme21