Condannato a 14 anni (quasi 4 anni più della pena richiesta) l’ex paladino antimafia

Sistema Montante, spy story e pesante condanna

Antonello Montante

CALTANISSETTA – Si chiude con una condanna a 14 anni di carcere, quasi 4 anni più della pena richiesta, la parabola discendente dell’ex paladino dell’antimafia Antonello Montante, l’ex Presidente degli industriali siciliani

leggi...
A Siracusa grave intimidazione al cronista del Giornale di Sicilia e dell’agenzia Agi

Incendiata l’auto del giornalista Gaetano Scariolo

L’autovettura del giornalista Gaetano Scariolo (nel riquadro) incendiata a Siracusa

SIRACUSA – Grave intimidazione al giornalista Gaetano Scariolo, 47 anni, collaboratore del quotidiano Giornale di Sicilia e dell’agenzia giornalistica Agi. Poco dopo la mezzanotte ignoti hanno cosparso di liquido infiammabile

leggi...
La Cassazione conferma la pena “con uno sconto” per l’ex direttore de l’Avanti!

Tentata estorsione, condannato Lavitola

Valter Lavitola

ROMA – È “irrevocabile” la dichiarazione di responsabilità di Valter Lavitola – l’ex direttore de l’Avanti! indagato tra l’altro nella compravendita dei senatori, nella vicenda escort, in quella della casa di Montecarlo di An, condannato per

leggi...
La giornalista colpita con un pugno al volto e minacciata dalla moglie del boss

Aggredì Maria Grazia Mazzola: chiesto il processo

Maria Grazia Mazzola

BARI – La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per la pregiudicata 44enne Monica Laera, moglie del boss barese Lorenzo Caldarola, ritenuto ai vertici del clan mafioso barese Strisciuglio, accusata di aver aggredito la

leggi...
Indagini della Procura dopo la segnalazione del notaio. Mutuo acceso a San Marino

Quella palazzina acquistata da Siri

Armando Siri (Alessandro Di Meo/Ansa)

ROMA – Il sottosegretario Armando Siri ha acquistato per la figlia una palazzina a Bresso, vicino a Milano, con 585 mila euro provenienti da un mutuo acceso presso una banca di San Marino ed il notaio che ha stipulato l’atto ha

leggi...
Le tappe del caso tra rogatorie, scambio di documenti, depistaggi e primi indagati

Giulio Regeni, tre anni senza verità

ROMA – A tre anni dalla morte, tante domande, ma nessuna verità sul caso Regeni. Ecco le tappe della vicenda.
25 gennaio 2016 – Si perdono le tracce di Giulio: il giovane ricercatore, dottorando a Cambridge e collaboratore

leggi...
Spunta un supertestimone degli apparati di sicurezza egiziana. Una nuova rogatoria

“Regeni ucciso perché scambiato per una spia”

Giulio Regeni

ROMA – Nuova rogatoria nel caso del rapimento, tortura e omicidio di Giulio Regeni. In dodici punti i pm della Procura di Roma ricostruiscono e mettono a disposizione degli omologhi egiziani il lavoro investigativo degli

leggi...
Hatice Cengiz, fidanzata del giornalista ucciso, intervistata dal New York Times

Khashoggi, dovere morale conoscere la verità

Jamal Khashoggi con la fidanzata Hatice Cengiz

RIYAD (Arabia Saudita) – È un “dovere morale” conoscere la verità sull’omicidio del giornalista saudita Jamal Khashoggi, ucciso il 2 ottobre scorso nel consolato di Riad a Istanbul. Lo ha detto la sua fidanzata, Hatice Cengiz,

leggi...
Chiesti dalla Dda di Palermo per il clan Partinico. Stralciata la posizione del giornalista

Mafia: 150 anni per i boss, coinvolto un cronista

Pino Maniaci

PALERMO – La Dda di Palermo, a conclusione della requisitoria, ha chiesto la condanna a oltre 150 anni di carcere per 10 boss, gregari ed estortori dei clan mafiosi di Partinico e Borgetto. L’accusa, davanti ai giudici della

leggi...
Il fondatore e direttore di “Estereo Cafetal” freddato mentre era in auto in Messico

Ucciso il giornalista Telesforo Santiago Enrique

Telesforo Santiago Enrique

JUCHITAN (Messico) – È Telesforo Santiago Enrique l’ottavo giornalista assassinato in Messico nei primi cinque mesi della presidenza di Andres Manuel Lopez Obredor. Il sesto dall’inizio dell’anno. Santiago Enrique è stato

leggi...
design   emme21