Nasce, al “Maxxi” di Roma, la web tv dedicata alla lingua e alla cultura italiana

Alma Tv per chi vuole imparare la nostra lingua

Alma TVROMA – Nasce domani “Alma Tv”, la web tv di Alma edizioni, casa editrice specializzata in libri di italiano per stranieri, che festeggia il suo 20° anniversario. Il battesimo avverrà durante l’evento “Almaxxi 2014”, la due giorni di formazione per i docenti che, domani e sabato prossimi, come ogni anno, la casa fiorentina organizza all’auditorium del Maxxi di Roma.
I contenuti della web tv saranno fruibili in diretta streaming e on demand. Il palinsesto conterrà un tg web interattivo

leggi...
Franco Siddi: “Garantire qualificazione, presenza sedi regionali e confronto triangolare per una riforma della governance”

Rai, bene Giacomelli su bollino blu e piano editoriale

Antonello Giacomelli

Antonello Giacomelli

RaiROMA – La prima uscita pubblica del nuovo sottosegretario delegato alle comunicazioni, Antonello Giacomelli, introduce alcuni elementi di chiarezza politica su cui rendere efficace un serrato confronto tra istituzioni, sindacati, forze sociali e azienda sul futuro della Rai.
Quanto detto, ieri notte, alla Commissione Vigilanza deve tradursi in un concreto e serio rinnovo di contratto di servizio a garanzia dei beni di informazione

leggi...
Luca Zingaretti diventa una delle firme di punta di Rtv San Marino: “Ci divertiremo”

Montalbano corona il suo sogno: farà il giornalista

Luca Zingaretti

Luca Zingaretti

SAN MARINO – Luca Zingaretti è da oggi una delle firme giornalistiche di punta della Radiotelevisione di Stato sammarinese. L’attore romano lo ha confermato in diretta nel corso del Tg durante una intervista con il direttore di

leggi...
Carlo Parisi (Fnsi): “Una grande opportunità per il rilancio delle aziende e l’occupazione dei giornalisti”

Tv: le graduatorie Corecom per i contributi 2013

Corecom CalabriaREGGIO CALABRIA – Pubblicata dal Corecom Calabria la graduatoria dei contributi, per l’anno 2013, alle emittenti televisive locali relativa ai benefici previsti dalla legge 448/98 e dal decreto ministeriale 5 novembre 2004. 
Il relativo bando, contenente il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico  24 giugno 2013, era stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 199 del 26 agosto 2013.
“Grazie al protocollo d’intesa firmato, il 7 maggio 2012, dal Corecom Calabria e dal Sindacato Giornalisti della Calabria – ricorda il vicesegretario nazionale Fnsi, Carlo Parisi

leggi...
Il dg Romeo reagisce duramente all’articolo del Fatto sui 3,6 milioni che spende la Rai

San Marino Rtv sede “fantasma”: parte la querela

Carlo Romeo

Carlo Romeo

Il Fatto Quotidiano

SAN MARINO – Carlo Romeo, direttore generale di San Marino Rtv, la tv di Stato della Repubblica del Titano, ha annunciato che querelerà il Fatto Quotidiano per un articolo uscito sul giornale di sabato, 1 giugno. Nell’articolo si

leggi...
Il ballottaggio promuove la squadra del presidente uscente. Il candidato di Iacopino fuori dal Consiglio nazionale

Elezioni Odg: Bartoli, Frati e Cobisi locomotive toscane

Carlo Bartoli

Carlo Bartoli

FIRENZE – Il turno di ballottaggio delle elezioni per l’Ordine dei giornalisti, in Toscana, conferma la squadra di Carlo Bartoli in Consiglio Regionale e promuove in Consiglio Nazionale un “settebello” trascinato dal professionista Luca Frati e dal pubblicista Luigi Cobisi.
Resta a casa Fabrizio Morviducci, l’unico consigliere del presidente uscente Enzo Iacopino, che addirittura veniva indicato tra i probabili componenti dell’Esecutivo.
Nel nuovo Consiglio regionale eletti i professionisti: Carlo Bartoli, Paolo Mori, Franca Selvatici, Luigi Caroppo, Alfredo Scanzani, Domenico Guarino. Fuori per un solo voto Federico Monechi. Tra i pubblicisti, invece, eletti: Michele Taddei, Silvia Motroni, Nicola Novelli.
I consiglieri nazionali sono, invece, Luca Frati, Giuseppe Rea, Antonio Valentini (professionisti), Luigi Cobisi, Elisabetta Cosci, Federica Sali e Maria Lardara (pubblicisti). Nel secondo turno elettorale erano stati eletti i revisori dei conti

leggi...
Carlo Parisi (Fnsi): “Il caso di Rossana Caccavo suscita pesanti interrogativi e tocca delicati aspetti etici e deontologici”

Esperia TV licenzia in tronco il fiduciario appena eletto

Rossana Caccavo

Rossana Caccavo

EsperiaTVCROTONE – Non è tutto oro quello che luccica. Non c’è proverbio più azzeccato per definire “Esperia TV” di Crotone. Appena una settimana dopo l’elezione della rappresentanza sindacale, la giornalista Rossana Caccavo, fiduciario di redazione dell’emittente televisiva crotonese nata il 6 febbraio 2012, è stata licenziata in tronco “con effetto immediato” dall’amministratore unico, Fabiola Marrelli, nipote del presidente del Gruppo, Massimo Marrelli, e del vicepresidente della Giunta regionale della Calabria, Antonella Stasi.
Dieci righe, consegnate a mano alla giornalista, con cui la Marrelli ha comunicato ieri il “licenziamento per giustificato motivo” asserendo che “le difficili condizioni economiche che attraversa anche il nostro gruppo imprenditoriale non ci consentono di mantenere gli attuali livelli occupazionali. Dovendo, comunque, garantire una presenza estesa territorialmente – scrive ancora la Marrelli – al momento la redazione sovradimensionata è quella di Crotone”, dove operano due giornalisti, di cui uno con funzioni di direttore responsabile. Quindi, la comunicazione che “il rapporto cesserà con

leggi...
Accolta la richiesta del dg Romeo per l’ingresso nella “più antica organizzazione”

San Marino: Tv di Stato in Pubblicità Progresso

Carlo Romeo

Carlo Romeo

San Marino RTVSAN MARINO – La Radiotelevisione di Stato della Repubblica di San Marino entra a far parte della Fondazione Pubblicità Progresso. Il Consiglio d’amministrazione di SmTv ha, infatti, accolto oggi

leggi...
La storia della giornalista allontanata dalla Rai che dal 2008 dirige la tv di San Marino

Carmen Lasorella, esilio dorato a 32mila euro

Carmen Lasorella

Carmen Lasorella

ROMA – I “gruisti” e la direttora. È la storia che ha per ambientazione la tv di Stato di San Marino e, almeno per una delle figure in gioco, la direttora, è certamente a lieto fine. Per gli altri, i “gruisti” per l’appunto, un po’ meno.
Chi sono i gruisti? Sono i giornalisti che fanno i pezzi, vanno in video, eccetera, alla Rtv del terzo Stato più piccolo d’Europa. Nella Repubblica del Titano si respira ancora aria di

leggi...
design   emme21