Se ne parlerà al VI Privacy Day Forum in programma il 13 ottobre a Roma

Dati spariti e virus: “Non sempre è un hacker”

ROMA – Ogni volta che il sistema informatico aziendale va improvvisamente in tilt, o che certi dati risultano inspiegabilmente spariti dai server, il primo pensiero va ad un attacco hacker o a un virus. Ma non è sempre colpa dei pirati informatici, anzi molte volte per trovare la causa del…

Leggi tutto

Dopo Latina, anche il quotidiano di Frosinone edito da Calliope alza bandiera bianca

Chiude La Provincia, licenziati 18 lavoratori

FROSINONE – “La cooperativa Calliope, editrice della Provincia Quotidiano, uno dei quotidiani più diffusi della provincia di Frosinone, alza bandiera bianca licenziando i 18 dipendenti, dei quali 12 giornalisti”. Lo rende noto l’Associazione Stampa Romana rilevando che “in base alla procedura aperta con le parti sociali quello di ieri dovrebbe…

Leggi tutto

Oppure si spacciano per forze dell’ordine. L’allerta della Gdf: “Chiamate il 117”

Terremoto: si fingono giornalisti, ma sono sciacalli

RIETI – Si fingono giornalisti o appartenenti alle forze dell’ordine per eludere i controlli, varcare le “zone rosse” poste ai margini delle aree crollate e raggiungere così le abitazioni in rovina a causa del terremoto. I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Rieti segnalano tentativi di sciacallaggio…

Leggi tutto

Dopo la provocazione della Lazio a Formello, ieri quella della Salernitana a La Spezia

Lotito non vuole i giornalisti? Se la canti da solo

SALERNO – Ennesima provocazione ai danni dei cronisti sportivi da parte delle società di Claudio Lotito. Da presidente della Lazio, nel luglio scorso, al Centro Sportivo di Formello, ha detto che non avrebbe parlato con i media, né risposto alle domande dei cronisti che, con un sacrosanto scatto di dignità,…

Leggi tutto

Le anziane Elsa e Domenica erano in casa ad Amatrice. Una cugina all’Hotel Roma

Terremoto: morte mamma e zia di Natalia Encolpio

AMATRICE (Rieti) – Già ieri la speranza di ritrovarle vive era piuttosto flebile. Stamane la certezza: sono state estratte senza vita dalle macerie di Amatrice, devastata dal terremoto nella notte del 24 agosto, la mamma e la zia della giornalista Natalia Encolpio, ex caposervizio del Resto del Carlino di Ascoli,…

Leggi tutto

La giornalista, ex capo del Carlino Ascoli, spera di trovarle ancora vive ad Amatrice

Terremoto: Natalia Encolpio cerca mamma e zia

AMATRICE (Rieti) – Tra le tante persone che, in queste ore, si affannano a cercare i propri cari travolti dal terremoto, nella speranza di ritrovarli vivi, c’è anche la giornalista Natalia Encolpio, ex caposervizio del Resto del Carlino di Ascoli Piceno, dove tuttora vive, pur essendo di origini romane. Ed…

Leggi tutto

Il corrispondente dell’Ansa stava andando ad Amatrice quando è franata la montagna

Terremoto: Fabrizio Colarieti “vivo per miracolo”

ROMA – Quando il giornalista la cronaca non solo la fa, ma ci finisce dentro. Spesso, come in questo caso, in maniera drammatica e, grazie al Cielo, non tragica: Fabrizio Colarieti, giornalista professionista freelance, corrispondente dell’Ansa da Rieti, accorso ad Amatrice per raccontare il terremoto che, anche in queste ore,…

Leggi tutto

Dalla Corte dei Conti del Lazio per danno erariale sui contributi all’editoria

Linea condannata a pagare circa 9 milioni

ROMA – La Corte dei Conti del Lazio (Ivan De Musso presidente, Pina Maria Adriana La Cava consigliere relatore, Franco Mencarelli consigliere) ha condannato la società cooperativa “Linea” e Claudio Pescatore a pagare circa 9 milioni di euro a titolo di responsabilità amministrativa per danno erariale in favore della Presidenza…

Leggi tutto

Dalle 3.36 di oggi oltre 130 scosse nel quadrilatero Umbria, Marche, Abruzzo e Lazio

Italia centrale sconvolta dal terremoto: morti e feriti

PESARO – L’Italia centrale rivive la tragedia del terremoto che semina morti, feriti e dispersi. Dalle 3.36.32 di stanotte si susseguono senza sosta (250 quelle registrate dai sismografi dell’Ingv fino alle ore 20) le scosse di

Leggi tutto

Da medico condotto in Calabria a caporedattore di Rai International, aveva 67 anni

Morto Jvan Miceli, voce del giornalismo medico

ROMA – È morto il giornalista Jvan Miceli, che dopo l’esordio come medico condotto, per 40 anni è stato una delle voci del giornalismo medico nel nostro Paese. Nato il 13 ottobre 1948 ad Acquaro (Vibo Valentia), si era laureato in medicina e specializzato in neuropsichiatria. Nel 1976 ha cominciato…

Leggi tutto

Stasera nessun tifoso o giornalista potrà assistere alla partita tra Frosinone e Rieti

Tra ciociari e sabini amichevole a porte chiuse

FROSINONE – Per molti è “il più grande spettacolo del mondo”; fatto sta che, a seconda dei casi, il genere varia e spesso degenera: dovrebbe corrispondere sempre alla commedia, ma di fatto, finisce per trasformarsi da drammatico a tragico o da comico a ridicolo. Per fortuna nell’ultima settimana, niente scandali…

Leggi tutto