Intesa per lo sviluppo delle infrastrutture di telecomunicazioni ad alta tecnologia

Tecnologia 5G: Zte Italia innova San Marino

Hu Kun e Andrea Zafferani (al centro della foto) dopo la sottoscrizione dell’accordo

SAN MARINO – Il Segretario di Stato alle Telecomunicazioni della Repubblica di San Marino, Andrea Zafferani e l’amministratore delegato di Zte Italia e presidente dell’Europa Occidentale, Hu Kun, hanno dato ufficialmente il via

leggi...
La Consulta per l’Informazione chiede un rinvio a settembre per una scelta ponderata

San Marino, troppa fretta sull’Autorità Garante

SAN MARINO – Continua anche in estate l’attività del Direttivo della Consulta per l’Informazione di San Marino che si è riunita per discutere, tra l’altro, riunitasi, dell’urgente Nomina della Autority per l’Informazione, meglio nota

leggi...
Convocata per il 6 settembre l‘Assemblea della Consulta per l’Informazione

San Marino, Crescentini designato presidente

È Paolo Crescentini (nel riquadro) il presidente designato dal Consiglio Direttivo della Consulta per l’informazione di San Marino

SAN MARINO – Si è insediato ieri il Consiglio Direttivo della Consulta per l’Informazione della Repubblica di San Marino. Eletto il 13 giugno scorso dall’Assemblea della Consulta, il nuovo Direttivo ha designato Paolo Crescentini

leggi...
È composta da quattro giornalisti professionisti, tre pubblicisti e due editori

Informazione: eletta la Consulta di San Marino

Da sinistra: Paolo Crescentini e Pietro Masiello

SAN MARINO – Eletta la Consulta per l’Informazione di San Marino prevista dalla legge 5 dicembre 2014 n. 211 o “legge sulla stampa e l’editoria”. Ne fanno parte i giornalisti professionisti Paolo Crescentini, Roberto Chiesa,

leggi...
Al voto per i rappresentanti dei giornalisti professionisti e pubblicisti e degli editori

Informazione: San Marino elegge la Consulta

SAN MARINO – Sono 11 i candidati alla Consulta per l’Informazione della Repubblica di San Marino che domani, mercoledì 13 giugno, sarà chiamata ad eleggere i 9 rappresentanti dei giornalisti professionisti, dei pubblicisti e

leggi...
Scontro drammatico tra magistratura e politica nel pesante silenzio di giornali e tv

San Marino, ci vogliono media più indipendenti

San MarinoSAN MARINO (Repubblica di San Marino) – Partiamo dalla vicenda che ha portato il Consiglio Giudiziario Plenario a sfiduciare il magistrato dirigente del Tribunale, Valeria Pierfelici, revocandole l’incarico ricoperto. Tutto questo a causa dei comportamenti indicati nell’ordine del giorno approvato dal Consiglio Giudiziario nella seduta plenaria dell’8 febbraio 2018: “… ha omesso ogni iniziativa volta ad adottare provvedimenti

leggi...
La candidatura di Anna Chiara Macina all’Autorità Garante per l’Informazione

San Marino, al setaccio il Dna dei giornalisti

San MarinoSAN MARINO – L’Assemblea della Consulta per l’informazione di San Marino ha avanzato la candidatura di Anna Chiara Macina quale rappresentante delle testate giornalistiche cartacee (quotidiani e periodici), on line e delle agenzie di informazione, prevista dall’articolo 6 della legge 5 dicembre 2014 n. 211 in materia di editoria e di professione degli operatori dell’informazione. Anna Chiara Macina, rappresentante delle testate cartacee, viene candidata a sostituire all’interno dell’Autorità Garante per l’Informazione la dimissionaria Bianca Maria Toccagni, rappresentante delle testate on-line

leggi...
Nella Repubblica del Titano chi ha interesse ad indebolire Governo e Banca Centrale?

San Marino non è un Paese per Governatori

San MarinoSAN MARINO – Oramai è sotto gli occhi di tutti come San Marino non sia un Paese per Governatori. La novità, rispetto al recente passato, in cui il rapporto di collaborazione tra i vari presidenti della Banca Centrale e la Repubblica di San Marino si è interrotto, è che questa volta stupisce che a “saltare” sia il Direttore Generale con una modalità a metà tra il farsesco ed il ridicolo.
Tutto è partito da una perquisizione domiciliare dell’abitazione messa a disposizione del direttore generale Raffaele Capuano, da parte della banca stessa, perquisizione giudiziaria – ricordiamolo – avvenuta in sua assenza e senza la sua

leggi...
Emendato il Codice Deontologico, Consulta e Rtv: “Ingerenza inaccettabile”

San Marino, attentato alla libertà di stampa

San MarinoSAN MARINO – “Un’ingerenza inaccettabile”. Il presidente della Consulta per l’Informazione di San Marino, Luca Pelliccioni, definisce, così, gli emendamenti al Codice Deontologico degli operatori dell’informazione approvati dal Consiglio Grande e Generale della Repubblica del Titano.
In una lettera ai Capitani Reggenti, al Segretario di Stato all’Informazione ed ai Consiglieri della Repubblica di San Marino, Pelliccioni ricorda, infatti, che la legge 211/2014 in tema di “stampa ed editoria” mette in capo alla Consulta per l’Informazione il compito di “elaborare ed

leggi...
La Consulta bacchetta giornali e giornalisti: verificate le fonti e pubblicate le rettifiche

Anche a San Marino pascolano le bufale

bufaleSan MarinoSAN MARINO – In seguito alla diffusione della notizia falsa dell’arresto, mai avvenuto, di un calciatore nell’ambito della inchiesta cosiddetta sul “Calcio scommesse” – diffusione da parte del sito Giornalesm.com, poi ripresa dal sito della San Marino Rtv –

leggi...
design   emme21