È il più grande memoriale per non dimenticare i nomi delle vittime della follia nazista

Shoah: i “sanpietrini” di ottone lastricano il mondo

ROMA – La memoria collettiva dell’olocausto è stata ritrovata fuori tempo massimo per le generazioni che hanno vissuto e patito le atrocità del nazismo e gli orrori dei campi di sterminio. Soltanto 60 anni più tardi, nel 2005, l’Onu ha istituito, per il 27 gennaio di ogni anno, anniversario della…

Leggi tutto

È lì che si deve spostare la battaglia in difesa della legalità, della cronaca e del lavoro

Protestiamo sotto le finestre degli editori e della Rai

ROMA – Ȓ tempo di inchiodare gli editori alle loro responsabilità sul boom del giornalismo precario, sfruttato, sottopagato, mandato allo sbaraglio a rischio dell’’incolumità. Daniele Piervincenzi, aggredito ad Ostia e per il quale vi è stata una sacrosanta sollevazione popolare, è uno di loro, esposto ad ogni rischio e pericolo…

Leggi tutto

“I processi si fanno nei tribunali”: vero, ma ai giornali spetta il giudizio etico

“Caro Renzi, la critica è figlia della democrazia”

ROMA – A sentire il Renzi del Lingotto si dovrebbe mettere la sordina sul libero gioco della critica democratica, quando la giustizia si affaccia al Palazzo del potere. Secondo l’ex premier “i processi si fanno nei tribunali non sui giornali. Le condanne le emettono i giudici non i commentatori”. Vero,…

Leggi tutto

Appello rivolto alle espressioni di punta della società, ma non all’’universo della politica

Bufale, la Boldrini quelle politiche non le vede

ROMA – Sacrosanta è la campagna del “basta alle bufale nel web, non sono goliardate” lanciata dalla presidente della Camera Laura Boldrini, peccato che il suo appello si rivolga alle espressioni di punta della società, escludendo dal richiamo/tirata d’’orecchie

Leggi tutto

Gli amministratori non solo devono essere onesti, ma operare alla luce del sole

Roma affonda: siamo cronisti, non guardoni

ROMA – Grillo e la sua Sindaca continuano a scambiare la funzione dei cronisti per attività di guardoni di bassa lega. Ignorano o fingono di ignorare che gli amministratori pubblici non solo debbono essere onesti (e ci mancherebbe!) e senza macchie sulla coscienza e con la

Leggi tutto

Fritz Warschauer si sentiva tedesco fino alle midolla, ma morì ad Auschwitz

La Shoah di nonno Fritz

ROMA – Mio nonno Fritz, morto nell’inferno di Auschwitz, rivive davanti al portone di via Monte Zebio 40, a Roma, allora abitato dalla sua famiglia romana che lo aveva accolto nel settembre 1941, profugo ebreo da Berlino senza più tetto, senza più

Leggi tutto

La comunicazione ufficiale controlla tutto: con gran fatica si strappano mezze notizie

I cronisti e quei Pm così autoreferenziali

ROMA – Nell’inaugurare l’anno giudiziario della Cassazione, il presidente Giovanni Canzio ha scoperto l’acqua calda in casa propria, denunciando in alcuni pm “una sorta di spiccata autoreferenzialità nei rapporti con la narrazione mediatica”, una suggestione dei titolari di indagini a “tessere un dialogo con i media e tramite questi con…

Leggi tutto

Diffamazione: finta riforma al palo. Abolizione del carcere? Un’operazione di facciata

Bastone e carota sulla pelle dei cronisti

ROMA – Marcia sempre a passi di gambero la cosiddetta riforma della diffamazione (ddl 1119-B) in commissione giustizia al Senato dal settembre 2015, tradendo un paralizzante vizio liberticida che ha impedito, in oltre 20 anni di tentativi, di cambiare le regole della legge sulla stampa del 1948 e che, benché…

Leggi tutto

“Abbiamo le nostre colpe, avendo fatto crescere il giornalista inchiodato al desk”

La questura non è la sola a chiudere ai cronisti

ROMA – Il giro di vite contro i cronisti nella questura di Roma non è un episodio isolato. Si inquadra in un fenomeno diffuso in tempi di digitale. Al consueto silenzio di basso profilo verso le proteste dei giornalisti, si è scelto di replicare, per la prima volta, con 4…

Leggi tutto

Bartoloni: “Sulle intercettazioni carta bianca al premier per un giro di vite alla cronaca”

“Caro Renzi, temi che si scoprano gli affarucci?”

ROMA – Sulle intercettazioni il presidente del Consiglio ha abbassato prudentemente la guardia nei confronti dei magistrati dopo una partenza a testa bassa, mentre rimane ai ferri corti con i giornalisti che le pubblicano quando fanno comunque notizia. Li accusa di perdersi nei pettegolezzi e nei gossip. In altre parole,…

Leggi tutto

"E la coscienza del Comune non appare tra le più limpide...”

Roma caput mafia atto II

ROMA – Il processo a mafia capitale marcia e marcerà a tempi lunghi dovendo fare i conti con 46 imputati e ben 55 parti civili compreso il Comune di Roma la cui coscienza non appare fra le più limpide. L’’ha inchiodato alle sue responsabilità la commissione prefettizia d’’inchiesta, guidata dal prefetto…

Leggi tutto

Decano dei giornalisti romani, è stato redattore di punta dell’Osservazione Romano

Addio al cronista Vittorio Manili, aveva 95 anni

ROMA – Se ne è andato in punta di piedi, alla bella età di 95 anni, il collega Vittore Manili, decano dei giornalisti romani con alle spalle quasi 70 anni di professione. Nato a Roma il 25 luglio 1920, era giornalista professionista iscritto all’Ordine del Lazio dal 19 febbraio 1954.…

Leggi tutto

Se il giornalismo accerta la verità con metodi discutibili si grida allo scandalo

Zanzara e beffa telefonica, i fatti restano fatti

ROMA – Quando il giornalismo ti getta la verità in faccia con metodi anche discutibili, si chiudono gli occhi sulla sostanza dei fatti, si grida allo scandalo, si spara a zero contro gli autori della beffa, beffa telefonica come nel caso della Zanzara, che si è spacciata per il presidente…

Leggi tutto