Alla giornalista il premio di scrittura femminile per il libro su Irene Brin

Claudia Fusani conquista “Il paese delle donne”

Claudia Fusani

ROMA – Il libro di Claudia Fusani, giornalista de la Repubblica e de l’Unità, dal titolo “Il tuo nome sarà Irene, il romanzo della vita di Irene Brin”, pubblicato nella collana “Giornalisti nella storia” della Fondazione Murialdi, ha vinto il primo premio di scrittura femminile “Il Paese delle donne” nella sezione saggistica.
Il volume ricostruisce la vita e l’attività professionale di Irene Brin, nome d’arte di Maria Vittoria Rossi, che ha scritto migliaia di articoli, per decenni, tra la prima e la seconda metà del ‘900.
La Brin è stata un’osservatrice attenta del costume quotidiano nazionale, che ha raccontato anche attraverso la pubblicazione di numerosi libri, e un’esponente di rilievo del giornalismo italiano negli anni in cui la presenza femminile all’interno della professione era spesso marginale e comunque ridotta. Dunque, un premio al valore delle donne. Del presente e del passato. (giornalistitalia.it)

LEGGI ANCHE: Claudia Fusani riscopre Irene Brin

I commenti sono chiusi