Il collaboratore della Stampa nel mirino di Avanguardia Nazionale. Fnsi: “Con lui”

Nuove minacce a Federico Gervasoni

Federico Gervasoni

TORINO – Il collaboratore de La Stampa Federico Gervasoni di nuovo nel mirino delle formazioni neofasciste. A minacciare il giornalista è stato un affiliato al gruppo Avanguardia Nazionale – già segnalato nelle precedenti denunce del collega – che su Facebook ha commentato due articoli di Gervasoni con parole del tipo “lurido verme”, “io so chi sei”, “faccia di merda”, “ti farò male”. Gervasoni è già stato contattato dagli uffici della Digos di Brescia per effettuare una nuova denuncia per minacce.
Federazione nazionale della Stampa italiana e Associazione Stampa Subalpina sono «accanto a Federico Gervasoni, che con i suoi articoli contribuisce a “illuminare” un fenomeno preoccupante come il riemergere di frange estremiste che agiscono contro i principi costituzionali che reggono la nostra democrazia».
«Accompagneremo Gervasoni – proseguono Stampa Subalpina e Fnsi – in ogni iniziativa riterrà opportuna per tutelare la sua incolumità e il suo diritto-dovere ad informare i cittadini e ringraziamo autorità e forze dell’ordine che si sono attivate per garantire al giornalista di poter continuare a svolgere il suo lavoro». (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi