Il sindaco di Firenze: “Sarebbe un bel segnale, i social non sostituiranno la stampa”

Nardella: “Vendiamo i quotidiani nei musei”

Dario Nardella inaugura il Caffè letterario al Conventino di Firenze

FIRENZE – «Vendere i quotidiani nei musei». È l’obiettivo del sindaco di Firenze Dario Nardella, annunciato a margine del taglio del nastro del Caffè letterario al Conventino, dove è presente anche un punto in cui è possibile acquistare i quotidiani.
«Se le norme lo consentissero – ha continuato Nardella –, potremmo prevedere la vendita dei quotidiani nei bookshop dei nostri musei comunali. Sarebbe anche questo un bel segnale perché la stampa è sinonimo di pluralismo, di democrazia ed è lo strumento con cui si attua, insieme a tanti altri, il principio della libertà di informazione. Non ci illudiamo che i social media possano sostituire i mezzi di informazione, questa è una illusione gravissima, che può essere anche pericolosa».
«Dobbiamo – ha concluso il primo cittadino – aiutare gli strumenti di informazione come ha tenuto a dire il presidente della Repubblica Mattarella qualche giorno fa e dobbiamo anche inventarci cose come quella di oggi, ovvero i giornali in vendita al Conventino. Noi abbiamo abbattuto fortemente le tasse alle edicole, per aiutare le edicole a stare in piedi, le stiamo trasformando in centri di servizio dove si erogano servizi. Il prossimo passo che sperimenteremo è di portare e vendere quotidiani nei nostri musei». (ansa)

I commenti sono chiusi