Lodevole iniziativa dell’emittente di Salvatore Gaetano in tempo di emergenza sanitaria

Video Calabria, un canale gratuito per la scuola

Rosanna Barbieri e Salvatore Gaetano

CROTONE – In tempo di emergenza sanitaria da Covid 19, il gruppo editoriale Video Calabria, guidato dal giornalista Salvatore Gaetano, ha deciso di mettere un intero canale televisivo a disposizione dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, in maniera totalmente gratuita.
Un’iniziativa unica in Italia, che il direttore generale dell’Usr per la Calabria, Maria Rita Calvosa, ha accolto positivamente, ed attraverso la quale l’amministratore del gruppo editoriale Salvatore Gaetano ha pensato di offrire la sua collaborazione all’Ufficio Scolastico Regionale nel momento in cui l’emergenza ha costretto gli studenti ed i docenti a modificare il consueto modo di fare scuola.
Grazie ad un protocollo d’intesa, dunque, siglato tra la dirigente dell’Ufficio III dell’Usr Calabria Rosanna Barbieri e lo stesso Salvatore Gaetano, l’intero canale televisivo 654 del digitale terrestre è stato messo a disposizione dell’Usr, in tutto il suo palinsesto.

Maria Rita Calvosa

Un’opportunità che l’Ufficio scolastico ha, al momento, inteso utilizzare per la messa in onda delle finali provinciali e regionale del Premio Scuola Digitale, che saranno quindi trasmesse in diretta televisiva.
Si è pensato, così, di dare più ampia visibilità al percorso svolto da docenti e studenti delle scuole di tutta la Calabria per la partecipazione al Premio istituito dal Miur: la finale provinciale tra le scuole della provincia di Vibo Valentia andrà in onda mercoledì 3 giugno alle ore 10; la finale provinciale tra le scuole della provincia di Crotone andrà in onda giovedì 4 giugno alle ore 15.30; la finale provinciale tra le scuole della provincia di Reggio Calabria andrà in onda venerdì 5 giugno alle ore 16; la finalissima regionale andrà in onda mercoledì 10 giugno alle ore 9.30
Il Premio Scuola Digitale è una iniziativa del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che intende promuovere l’eccellenza e il protagonismo delle scuole italiane nell’apprendimento e nell’insegnamento digitale, incentivando l’utilizzo delle tecnologie digitali nel curricolo e favorendo l’interscambio delle esperienze nel settore della didattica digitale.
Il Premio Scuola Digitale consiste in una competizione tra scuole, che prevede la partecipazione delle istituzioni scolastiche, anche attraverso gruppi di studenti del secondo ciclo, che abbiano proposto e/o realizzato progetti di innovazione digitale, caratterizzati da un alto contenuto di conoscenza, tecnica o tecnologica, anche di tipo imprenditoriale. (giornalistitalia.it)

 

 

I commenti sono chiusi