Al via la terza edizione dei Campionati italiani di tennis a squadre per giornalisti

Ussi: la Calabria sulla terra rossa di Perugia

Mario Vetere e Andrea Iacono

REGGIO CALABRIA – Prenderà il via domani, 11 settembre, per concludersi venerdì 13, la terza edizione dei Campionati italiani di tennis a squadre per giornalisti. Riservati a tutti i gruppi regionali dell’Ussi, l’Unione stampa sportiva italiana, si disputeranno, ancora una volta, sui campi di terra rossa dello Junior Club Perugia.
Ci sarà anche la Calabria a Perugia che, così come avvenuto nelle precedenti edizioni (entrambe vinte dalla Toscana), sarà presente con i giornalisti professionisti Andrea Iacono (redattore del “Quotidiano del Sud – L’AltraVoce dell’Italia”, classifica Fit 3.4) e Mario Vetere (collaboratore dell’agenzia di stampa Dire, classifica Fit 4.4.), entrambi iscritti all’Ussi e al Sindacato Giornalisti della Calabria e tesserati con il Circolo del Tennis “Rocco Polimeni” di Reggio Calabria.
Alla manifestazione, organizzata dal gruppo umbro dell’Ussi, la delegazione calabrese partecipa grazie all’impegno del gruppo Ussi Calabria “Lillo Scopelliti” e con il sostegno del Sindacato Giornalisti della Calabria.
Nell’ambito della kermesse, la mattina di giovedì 12, si terrà anche un corso di aggiornamento professionale per giornalisti, sotto l’egida dell’Ordine dei giornalisti dell’Umbria, che garantirà i crediti formativi ai colleghi che vi parteciperanno. Il tema scelto quest’anno è: “Il tennis e chi lo racconta. La comunicazione del tennis oggi, dal punto di vista degli addetti ai lavori dei media e del mondo del tennis”.
Tra i relatori è prevista la presenza, tra gli altri, di Angelo Mancuso (capo ufficio stampa della Fit), Piero Valesio (direttore Supertennis TV), Stefano Meloccaro (giornalista Sky Sport e maestro di tennis), Gianni Daniele (team manager Coppa Davis), oltre ad addetti ai lavori del tennis giocato. Il corso sarà aperto ai partecipanti al torneo e a tutti gli iscritti all’Ordine dei giornalisti. (giornalistitalia.it)

 

I commenti sono chiusi