A 50 anni dalla morte una vignetta con il ritratto dell’editore. Oggi l’annullo speciale

Un francobollo in memoria di Arnoldo Mondadori

Arnoldo Mondadori

ROMA – I 50 anni dalla morte di Arnoldo Mondadori, protagonista di spicco dell’editoria italiana, sono stati ricordati oggi con l’emissione di un francobollo, valido per la posta ordinaria.
La vignetta del francobollo mostra un ritratto di Arnoldo Mondadori in primo piano su una delle più caratteristiche copertine della collana “Gialli Mondadori”, diventata nel tempo un iconico marchio editoriale rappresentativo di un particolare genere letterario.
In alto a sinistra è riprodotto il logo storico della casa editrice Mondadori raffigurante una rosa stilizzata, emblema oggi della Fondazione Mondadori. L’annullo speciale, primo giorno di emissione, viene apposto oggi a Segrate (Milano) dove ha sede la casa editrice.

Il francobollo in memoria di Arnoldo Mondadori

Il bollettino illustrativo è firmato da Luca Formenton Macola, presidente della Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, che ripercorre brevemente la figura di Mondadori, dal suo “debutto” appena diciottenne alle sue iniziative imprenditoriali di successo (dalla nascita dei “gialli” nel 1933, alla collana “La Medusa” nel 1933 e all’ideazione degli Oscar nel 1965).
Oggi è stato emesso anche un altro francobollo di interesse editoriale per ricordare il centenario della pubblicazione della rivista “San Francesco”, mensile francescano che vide la luce nel 1921. La vignetta riproduce un’opera dell’artista Sandro Chia che si ispira ai temi francescani di fraternità grazie ai volti di numerose persone. (ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *