Opportunità per chi ha già prestato servizio nell’azienda o nelle società del gruppo

Selezione interna per collaboratori Rai

ROMA – Oltre al concorso pubblico per 90 giornalisti, la Rai Radiotelevisione Italiana spa, in relazione all’Accordo Quadro sulle Politiche Attive del 13 dicembre 2018, promuove una iniziativa di selezione riservata a personale utilizzato con contratti di lavoro autonomo e con requisiti di professionalità e competenza, da inserire su percorso di assunzione a tempo indeterminato, in qualità di:

– Programmista (anche ai fini dell’utilizzo con la specializzazione di “Videomaker”)
– Specialista Web
– Tecnico della Produzione
– Aiuto Regista – Assistente alla Regia
– Operatore di Ripresa
– Montatore
– Consulente Musicale

Queste le declaratorie contrattuali relative ai profili professionali indicati:

Programmista: idea, propone, imposta e prepara – sotto il profilo culturale, artistico, organizzativo, produttivo e budgettario – programmi radiofonici e/o televisivi (elettronici o filmati), culturali e di spettacolo; redige o concorre alla redazione di testi, soggetti, scalette, trattamenti e sceneggiature; segue la realizzazione dei programmi o li realizza dirigendo la ripresa, il montaggio, l’edizione e la messa in onda; effettua all’occorrenza prestazioni al microfono e/o in video ed al mixer video per le riprese dirette o differite di attualità, inchieste, dibattiti, riprese di avvenimenti sportivi e comunque in tutte quelle produzioni per le quali non si richiede la presenza dell’addetto al mixer.

Specialista Web: in possesso delle necessarie conoscenze tecniche, grafiche ed informatiche, progetta, realizza e aggiorna prodotti digitali e pagine web, effettuandone la manutenzione, ricerca soluzioni grafiche sulla base di principi di ergonomia e usabilità; governa le discussioni degli utenti sulla rete, garantendo il rispetto delle norme di comportamento. In relazione al livello di competenza, può essere preposto al coordinamento delle attività.

Tecnico della Produzione: è incaricato della realizzazione, installazione e manutenzione di tutti gli impianti e apparecchiature anche tecnologicamente innovativi (apparati di registrazione, ripresa e trasmissione in standard digitale, sistemi di governo informatizzati, apparati telematici di collegamento a reti e sistemi di reti, etc.) nella disponibilità dell’Azienda, della regolazione e dell’esercizio di apparati e apparecchiature tecniche e del montaggio di prodotti, operando direttamente alla realizzazione di produzioni radio televisive e ad ogni altro contributo telematico originale/derivato (es. internet) e, collaborando, in fase di impostazione dei programmi, oltreché sulla scelta e sull’impiego dei mezzi, anche per gli aspetti artistici delle produzioni stesse; provvede, inoltre, all’esercizio tecnico della trasmissione, come responsabile della qualità tecnica del prodotto per la fase del processo produttivo di competenza svolgendo anche tutte le attività strumentali che si rendano necessarie sia in interno che in esterno. Provvede a tutte le operazioni relative alla realizzazione e messa in onda di produzioni televisive non complesse e/o di produzioni radiofoniche e/o di ogni altro contributo telematico originale/derivato (es. internet) ed effettua la messa a punto delle telecamere ed il loro posizionamento.

Aiuto Regista-Assistente alla Regia: collabora per le produzioni che ne dovessero richiedere l’impiego, con il regista esterno o con il programmista alla realizzazione di produzioni elettroniche e/o filmate, curando in particolare gli aspetti tecnico-organizzativi (dallo spoglio del copione, alla collaborazione, alla stesura del piano di produzione e di edizione – con relative richieste specifiche ai vari settori – fino alla raccolta dati per il rapporto artistico di fine trasmissione). Assiste il programmista in tutte le fasi dell’iter produttivo (preparazione, riprese, montaggio, edizione). Prende accordi diretti con il personale addetto per la realizzazione dei particolari aspetti della produzione. Cura la scelta dei figuranti e i movimenti di massa. Su richiesta del regista prepara e monta autonomamente gruppi di scene e su indicazioni del regista stesso gira gruppi di scene. Controlla la disponibilità del materiale grafico, fotografico e/o visivo e/o sonoro a corredo dell’impaginazione dei testi di trasmissione. Può azionare dalla regia telecomandi di apparati di emissione.

Operatore di Ripresa: effettua riprese cinematografiche ed elettroniche non complesse e tutti i compiti di supporto alla ripresa, compresa l’eventuale registrazione, nonché la piccola manutenzione della macchina; predispone le luci nelle riprese che effettua.

Montatore: esegue con piena responsabilità artistica e tecnica e/o con orientamento giornalistico, il montaggio di produzioni filmate ed elettroniche. Nello svolgimento della sua mansione utilizza specifiche apparecchiature audio e video per registrazioni, mixaggi anche con specifiche apparecchiature per effetti speciali digitali, visioni, riversamenti e provvede inoltre, durante il suo turno di lavoro, alla messa in onda dei programmi che ha montato direttamente o comunque prodotti dallo specifico settore di appartenenza (ad es. telegiornale, programmi, ecc.).

Consulente Musicale: collabora, con il responsabile del programma, nella scelta di brani musicali per ottenere una resa artistica aderente all’impostazione concordata; fornisce, attraverso la lettura della partitura, tutte le indicazioni utili alla ripresa. Assiste il Maestro Direttore d’Orchestra nell’impostazione dell’esecuzione seguendo tutte le fasi necessarie alla ripresa. Compila scalette di trasmissione per programmi musicali per i quali fornisce assistenza nelle fasi di realizzazione e di trasmissione. Collabora alla formazione di complessi musicali, fornendo indicazioni per la scelta dei ruoli. Assiste alle operazioni accessorie quali, ad esempio, riversamenti, sistemazioni e montaggio bobine, ascolti di controllo, montaggio in moviola, mixaggio, messa in onda, ecc. In casi eccezionali può intervenire direttamente nell’esecuzione delle dette operazioni. Ai fini degli adempimenti aziendali in materia di diritti d’autore, compila i rapporti musicali per i programmi televisivi e radiofonici cui ha comunque partecipato o dei quali gli viene richiesto l’ascolto.

1 – Condizioni per l’ammissione alle prove selettive

La ricerca è riservata a coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti:
– almeno 40 mesi di effettivo impegno con Rai e/o Società del Gruppo nel quinquennio 2014-2018 fatti salvi i periodi di maternità indennizzata fruiti fuori contratto (tali periodi dovranno essere attestati da idonea documentazione ai fini della loro computabilità nel predetto limite, vedi punto 4 – Domanda di ammissione);
– almeno 12 mesi di effettivo impegno con Rai e/o Società del Gruppo nel biennio 2017-2018, fatti salvi i periodi di maternità indennizzata fruiti fuori contratto (tali periodi dovranno essere attestati da idonea documentazione ai fini della loro computabilità nel predetto limite, vedi punto 4 – Domanda di ammissione);
– “compenso annuo riproporzionato” inferiore a 50.000,00 euro (da riproporzionare nell’anno rispetto al periodo temporale di utilizzo) risultante da tutti i contratti stipulati, anche per periodi sovrapposti, e dalle relative varianti per ciascun anno;
– contratti per le prestazioni riportate nell’elenco allegato (Allegato A);
– mancato conseguimento dei vigenti requisiti di legge per la pensione di vecchiaia;
– titolo di studio: diploma quinquennale di scuola media superiore (Allegato B).
I suddetti requisiti si intendono essenziali ed obbligatori e devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente Avviso di selezione. Il mancato conseguimento dei vigenti requisiti di legge per la pensione di vecchiaia deve sussistere fino all’atto dell’assunzione. I candidati non dovranno aver intrapreso azioni stragiudiziali o giudiziali di natura giuslavoristica nei confronti della Rai o di un’altra Società del Gruppo, fatta salva rinuncia che deve pervenire agli uffici competenti entro la data utile per inoltrare la domanda di partecipazione (30 settembre 2019).
Rai, allo scadere del termine della presentazione delle domande, verificherà l’effettivo possesso dei requisiti dichiarati e comunicherà gli esiti di ammissione alle prove di valutazione (punto 6) sull’Home page del sito www.lavoraconnoi.rai.it. I candidati non ammessi potranno presentare le proprie osservazioni entro il termine di decadenza di 10 giorni dalla data di pubblicazione degli esiti di ammissione secondo le modalità all’uopo indicate.
Si precisa infine che la mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti dall’Avviso di Selezione, accertata in qualsiasi fase dell’iter selettivo fino all’atto dell’assunzione, determinerà l’esclusione dalle graduatorie finali.

2 – Modalità di calcolo dei requisiti temporali ed economici

Si riportano a seguire i criteri di calcolo:
a) I giorni di contratto sono solari (giorni effettivi); in caso di sovrapposizione di due o più contratti nello stesso giorno si conteggia un solo giorno;
Es: 1) Contratto dal 1° al 31 ottobre 2018 –> Giorni di contratto = 31
2) Contratto dal 1° al 31 ottobre 2018 + Contratto dal 1° al 10 ottobre 2018 –> Giorni di contratto = 31
b) Il conteggio per determinare i 40 mesi nel quinquennio e i 12 mesi nel biennio è dato dal seguente rapporto: “giorni contratto / 30”;
Es: 1) Contratto dal 1° ottobre al 30 novembre 2018 –> 61gg / 30gg = 2 mesi e 1 giorno
c) Il conteggio del “compenso lordo annuo riproporzionato” è generato dalla seguente formula: “(somma dei compensi previsti dai contratti e relative varianti nell’anno / giorni di contratto) X 365 giorni”;
Es: 1) Compenso previsto nel contratto per il periodo dal 1° al 31 ottobre 2018 = 1.000 Euro lordi –> Compenso annuo lordo riproporzionato = (1.000 euro lordi/ 31gg) X 365 = 11.774 euro lordi
d) Sono esclusi dal calcolo, sotto il profilo temporale e sotto quello economico, i contratti per le prestazioni non rientranti nelle categorie di cui all’Allegato A.

3 – Esclusioni soggettive

Non potranno partecipare all’iniziativa selettiva:
– ex dipendenti impegnati con contratto a Tempo Indeterminato (da Rai o da Società del Gruppo);
– dipendenti impegnati con almeno un contratto a Tempo Determinato (da Rai o da Società del Gruppo) nel periodo 2014 – 2019.

4 – Domanda di ammissione

Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario:
– Registrarsi al sito www.lavoraconnoi.rai.it e/o effettuare la Login con le proprie credenziali;
– Aderire all’iniziativa cliccando su “Selezione Interna Collaboratori Gruppo Rai 2019”;
– Compilare i form richiesti;
– Confermare l’adesione all’iniziativa;
– Verificare la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella di posta elettronica selezionecollaboratori2019@rai.it, a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.
L’adesione all’iniziativa da parte dell’interessato dovrà essere completata entro e non oltre le ore 12:00 del 30 settembre 2019.
Chi avesse già inserito il proprio CV sul sito www.lavoraconnoi.rai.it deve aderire all’iniziativa compilando comunque il form on line dedicato (cliccando su “Selezione Interna Collaboratori Gruppo Rai 2019”).
Il candidato dovrà obbligatoriamente indicare il profilo professionale (Programmista, Specialista Web, Tecnico della Produzione, Aiuto Regista – Assistente alla Regia, Operatore di Ripresa, Montatore, Consulente Musicale) per il quale intende candidarsi.
Sarà possibile candidarsi per un solo profilo professionale.
Tale candidatura non potrà essere modificata successivamente alla data di scadenza del termine stabilito nel presente Avviso di selezione.
Le domande pervenute in formato e/o con mezzo diverso da quanto sopra riportato (es. in formato cartaceo, etc.) e/o al di fuori dell’arco temporale indicato, non possono in alcun modo essere prese in considerazione.
In caso di significativa e prolungata indisponibilità del sistema informatico nel corso del termine di presentazione delle domande, Rai comunicherà ai candidati le determinazioni adottate in ordine alle modalità di presentazione della candidatura mediante avviso sul portale.
Nella sezione “Domande frequenti” del sito www.lavoraconnoi.rai.it sono disponibili specifiche istruzioni per procedere alla domanda di iscrizione.
La domanda di ammissione on line deve essere compilata in tutte le sue parti e ad essa devono essere allegati:
– un curriculum in formato europeo aggiornato con fotografia (in formato .pdf);
– copia o certificato di Diploma quinquennale di Scuola Media Superiore richiesto al punto 1-Allegato B (in formato .pdf).
solo se dichiarato nella domanda di ammissione:
– un certificato di equipollenza dei titoli di studio richiesti per coloro che avessero conseguito il titolo di studio all’Estero (in formato .pdf);
– copia di idonea documentazione attestante periodi di maternità indennizzata fruiti fuori contratto (in formato .pdf).

5 – Comunicazioni

Tutte le comunicazioni con i candidati avverranno esclusivamente per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura, sia durante tutto il processo selettivo sia durante la successiva fase precontrattuale.
Gli esiti di ammissione alle fasi successive ed i risultati delle prove sostenute saranno pubblicati sull’Home Page del sito www.lavoraconnoi.rai.it. 

6 – Prove di valutazione

Ciascuno dei sette processi di selezione (uno per ogni profilo) sarà articolato nelle seguenti fasi:

I Fase – Multiple Choice (max 20 punti)
La prima fase si sostanzierà in un test scritto a risposta multipla (multiple choice) diretto a verificare il livello di conoscenze specialistiche relative a ciascun ruolo (vedi Allegato C), il livello di cultura generale, il livello di conoscenza della lingua inglese, le abilità generali e le attitudini specifiche.

II Fase – Colloquio/prova tecnico-professionale, colloquio conoscitivo-motivazionale (max 80 punti)
La seconda fase consisterà:
– nell’accertamento da parte di una Commissione Tecnica, tramite colloquio/prova tecnico-professionale, delle conoscenze e delle competenze professionali relative al ruolo di riferimento (Allegato C), con valutazione del curriculum vitae presentato nel formato standard europeo (max 40 punti); 
– in un colloquio conoscitivo-motivazionale (max 40 punti).
Al termine dei processi di selezione verranno formate le graduatorie degli idonei (punteggio finale non inferiore a 60/100) una per ciascun profilo, sulla base del punteggio finale conseguito, dato dalla somma tra il punteggio ottenuto nella I fase (max 20 pp) ed il punteggio ottenuto nella II fase (max 80 pp).

7 – Commissioni Esaminatrici

I candidati saranno valutati da Commissioni Esaminatrici nominate da Rai.
In particolare:
– le Commissioni Tecniche (composte da risorse Rai) avranno il compito di scegliere i quesiti specialistici della I fase e di condurre i colloqui/prove tecnico-professionali della II fase;
– i consulenti della Società esterna avranno il compito di formulare i quesiti della I fase e di effettuare, nella II fase, i colloqui conoscitivo motivazionali.
Alla Direzione Risorse Umane e Organizzazione spetta la responsabilità di valutare l’effettivo possesso dei requisiti richiesti per l’ammissione alle prove selettive e di coordinare il lavoro delle commissioni.

8 – Graduatorie finali

Un primo gruppo di 50 risorse, individuate esaurendo integralmente le graduatorie dei candidati risultati idonei nei profili di Specialista Web, Tecnico della Produzione, Aiuto Regista – Assistente alla Regia, Operatore di Ripresa, Montatore, Consulente Musicale, e per la parte restante attingendo alla graduatoria di idonei dei Programmisti Registi, verrà assunto a tempo indeterminato nel livello di ingresso dei rispettivi profili. Qualora il numero di risorse idonee nei profili diversi da Programmista superi le 50 unità, le assunzioni – fermo restando il limite massimo di 50 – verranno formalizzate secondo un criterio di proporzionalità tra i diversi profili.
Ulteriori 100 risorse della graduatoria di idonei dei Programmisti Registi verranno assunte a tempo indeterminato entro giugno 2020 nel livello di ingresso del profilo.
In caso di rinunce o di esclusioni (per sopravvenuta mancanza di requisiti) dei candidati rientranti nelle graduatorie finali, si attingerà dalle predette graduatorie per scorrimento secondo l’ordine di punteggio.
L’accettazione da parte dell’interessato dovrà pervenire all’Azienda nei tempi e nelle forme definiti in fase di proposta di assunzione.
Il rifiuto della proposta determinerà l’esclusione dalla graduatoria e sarà ritenuto come rinuncia definitiva alla selezione.

9 – Disposizioni finali

La formalizzazione dell’assunzione dei 150 candidati avverrà previa sottoscrizione di un verbale di conciliazione ex articolo 2113 c.c.
Le sedi di lavoro previste sono dislocate su tutto il territorio nazionale, dove Rai e Società del Gruppo sono presenti con Centri di Produzione, Sedi Regionali, Presidi territoriali e verranno assegnate a discrezione dell’Azienda in relazione alle esigenze produttive.
A seconda del ruolo professionale, è previsto il seguente livello di Retribuzione Annua Lorda di ingresso:
– Programmista (livello 4): circa 27.000 euro;
– Specialista Web (livello 5): circa 23.700 euro (non è prevista l’indennità 8% – mancata limitazione orario di lavoro);
– Tecnico della Produzione (livello 5): circa 25.500 euro;
– Aiuto Regista – Assistente alla Regia (livello 5): circa 25.500 euro;
– Operatore di Ripresa (livello 5): circa 25.500 euro;
– Montatore (livello 5): circa 25.500 euro;
– Consulente Musicale (livello 5): circa 25.500 euro.
Ai partecipanti alla selezione non spetta alcun rimborso per le spese di viaggio e di soggiorno eventualmente sostenute durante l’intera procedura di selezione.

ALLEGATO A

Elenco prestazioni incluse

ALLEGATO B

Titoli di studio

Programmista: Diploma quinquennale di Scuola Media Superiore 
Specialista Web: Diploma quinquennale di Scuola Media Superiore
Tecnico della Produzione:
Diploma quinquennale di Scuola Media Superiore
– Istituto Tecnico Industriale – previgente ordinamento
– Istituto Tecnico settore Tecnologico – nuovo ordinamento
– Istituto Professionale – previgente ordinamento (settore Industria e Artigianato e Indirizzi Atipici)
– Istituto Professionale – nuovo ordinamento (settore Industria e Artigianato)
– Liceo Scientifico
Aiuto Regista – Assistente alla Regia: Diploma quinquennale di Scuola Media Superiore
Operatore di ripresa: Diploma quinquennale di Scuola Media Superiore
Montatore: Diploma quinquennale di Scuola Media Superiore
Consulente Musicale: Diploma di Conservatorio o titolo di studio equipollente

ALLEGATO C

Prove di selezione

I FASE – Questionario Multiple Choice. Verifica conoscenze specialistiche in merito a:

Programmista: storia della Radio e della Televisione, teorie e tecniche della comunicazione e dei nuovi media, teorie e tecniche della televisione, linguaggi e formati del cinema e dell’audiovisivo, culture e industrie della televisione, informatica e tecnologie della comunicazione digitale, contenuti e mercati della radiofonia.

Specialista Web: linguaggi di programmazione web e di markup, programmazione di data base, UX/UI design, sistemi di gestione dei contenuti (CMS, Content Management Systems), sistemi di protezione dei dati, protocolli di comunicazione della rete, elementi di configurazione dei server web.

Tecnico della Produzione: elementi di elettronica, elettrotecnica, informatica, tecniche di produzione radiofonica e televisiva; teorie e tecniche del linguaggio radiotelevisivo, ottica, audio.

Aiuto Regista – Assistente alla Regia: storia della Radio e della Televisione, elementi di linguaggio televisivo, tecniche di ripresa in studio/in esterna, diretta, regia mobile.

Operatore di ripresa: elementi di illuminotecnica, tecniche fotografiche, tecniche di ripresa, linguaggio degli obiettivi e della macchina da presa.

Montatore: elementi di ripresa e di montaggio, il linguaggio delle immagini, montaggio non lineare digitale, narrazione televisiva.

Consulente Musicale: storia della musica, elementi di analisi partitura, elementi di acustica, conoscenza generi musicali.

II FASE – colloquio/prova tecnico-professionale.

Programmista: colloquio finalizzato a verificare il livello di competenza in merito ad attività di ricerca contributi, collaborazione all’ideazione programmi, organizzazione/coordinamento lavoro della redazione, regia, edizione e montaggio, gestione budget, web content.

Specialista Web: colloquio finalizzato a verificare il livello di competenza in merito a linguaggi di programmazione web e di markup, programmazione di data base, UX/UI design, sistemi di gestione dei contenuti (CMS, Content Management Systems), sistemi di protezione dei dati, protocolli di comunicazione della rete, elementi di configurazione dei server web.

Tecnico della Produzione: colloquio finalizzato a verificare il livello di competenza rispetto a tematiche relative a elettronica, elettrotecnica, informatica, ottica, audio.

Aiuto Regista – Assistente alla Regia: prova di simulazione di una “diretta” televisiva (gestione operativa della scaletta e dei supporti tecnici, conoscenza delle diverse figure professionali presenti in studio, composizione di un camera script e gestione operativa della ripresa). La prova di svolgerà in studio e in una saletta di regia.

Operatore di ripresa: prova che prevede il posizionamento dei corpi illuminanti e operazioni di ripresa, eseguendo le inquadrature nei diversi piani, con camere da studio e con camera da spalla. La prova si svolgerà all’interno di uno studio televisivo.

Montatore: prova di montaggio di un servizio partendo da un girato e rispettando le indicazioni editoriali fornite. La prova si svolgerà in una saletta di montaggio.

Consulente Musicale: prova che prevede il riconoscimento di una partitura, la creazione di un jingle, l’impiego di tecniche di mixaggio, fornire indicazioni al regista per gli stacchi alle camere durante la ripresa di un concerto.

Per la compilazione del form si invita ad utilizzare il browser Google Chrome, e ad effettuare l’accesso tramite PC. (giornalistitalia.it)

 

I commenti sono chiusi