L’emittente televisiva ricorda che “la prudenza non è mai troppa”

Coronavirus nella redazione di Telebari

BARI – «Sono stati riscontrati alcuni casi di positività al Covid 19 nella nostra redazione». Telebari annuncia, così, l’ennesimo caso di contagio da Coronavirus che ha investito la redazione dell’emittente televisiva pugliese di via Fanelli a Vigna Laura.
«Abbiamo da subito messo in campo – afferma Telebari – tutte le procedure predisposte dal dipartimento di prevenzione Asl, tutti i colleghi sono stati sottoposti a tampone ed è stata avviata l’attività di contact tracing sui contatti stretti».
Tutta la redazione e gli studi televisivi sono stati immediatamente sanificati, cosa che accadeva già periodicamente dall’inizio della pandemia, tutti i locali vengono igienizzati a ogni passaggio di giornalisti e tecnici.
«Nonostante, da febbraio, ci siamo attenuti scrupolosamente ai protocolli di prevenzione con l’utilizzo del DPI, – ammette Telebari – siamo stati colpiti. Succede. La situazione è sotto controllo e gli interventi fatti consentono la piena operatività dell’emittente. Cercheremo di assicurare tutta la nostra programmazione, ma ancora di più oggi, da Telebari, ribadiamo l’appello alla prudenza che, come dimostra quanto accaduto a noi, non è mai troppa».
«La sicurezza nei luoghi di lavoro – ricorda Telebari – dipende anche dai comportamenti in famiglia e nel tempo libero, quindi è importante rispettare alla lettera le prescrizioni indicate nei dpcm. Esprimiamo vicinanza a tutti i colleghi risultati positivi. Ne usciremo, più forti di prima».
A questo punto, naturalmente, sono stati attivati i protocolli di sicurezza che impongono di avvisare quanti, nei giorni scorsi, sono entrati in contatto con i positivi al Covid 19. (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi