Storico telecineoperatore di Mediaset da Genova aveva 60 anni

Coronavirus: morto il giornalista Paolo Micai

Paolo Micai

GENOVA – Il giornalista Paolo Micai, storico telecineoperatore di Mediaset da Genova, è morto all’Ospedale San Martino del capoluogo ligure, nel quale era stato ricoverato da una settimana perché colpito dal Coronavirus. Nato il 22 dicembre 1959, era giornalista professionista iscritto all’Ordine della Liguria dal 12 maggio 1992.
Stimato e apprezzato da tutti i colleghi, nell’ultimo mese aveva raccontato in prima linea il dramma del Covid-19 accompagnando con le sue immagini i racconti dei giornalisti dalle città e dai paesi più colpiti dalla pandemia.
“Paolo Micai – ricorda il direttore di News Mediaset, Andrea Pucci – è stato uno dei più bravi e capaci collaboratori che abbiamo avuto e oggi tutto il Gruppo Mediaset si stringe intorno alla sua famiglia”.
A raccontare la sua passione per il giornalismo e la ripresa televisiva, era stato lo stesso Paolo Micai sul suo blog di videomaker: «…fin da bambino il mio sogno era diventare un operatore di ripresa. A soli 12 anni mi regalarono la mia prima cinepresa Super 8, a seguire una moviola per poter montare le mie “preziose” pellicole. A 17 anni entrai a Telegenova come “ragazzo di bottega”, una delle prime televisioni private italiane». (giornalistitalia.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *