Il 9 febbraio a Fossombrone il “Diario di una ribelle nella Roma degli anni ’70”

Andreina de Tomassi: “Vi racconto il mio ’68”

Andreina de Tomassi

FOSSOMBRONE (Pesaro Urbino) – «Da giovane ribelle a vecchia testarda… racconterò il mio ’68 e la Contestazione”. Con la proverbiale ironia che la caratterizza, la giornalista Andreina de Tomassi, annuncia l’evento che venerdì 9 febbraio, alle ore 18, la vedrà protagonista a Fossombrone nella Grotta di Sant’Agostino, in piazza Dante.

Andreina de Tomassi

“Diario di una ribelle nella Roma degli anni ’70” è il tema dell’incontro organizzato dal Comune di Fossombrone nell’ambito della seconda edizione della rassegna “Parole”., «un ampio percorso – spiega il sindaco Massimo Berloni – che ha l’obiettivo di fondere il piacere della lettura all’unicità della nostra storia e delle nostre tradizioni, che alimenta il valore originale della parola in tutte le sue infinite forme e declinazioni. Cultura come strategia di crescita, per dare risonanza alla vocazione plurale delle comunità territoriali, delle loro storie e tradizioni, nonché delle loro aspirazioni. Cultura come mezzo per capire noi stessi… cultura come turbinio… per smuovere gli animi».

Andreina de Tomassi e Antonio Sorace

Andreina de Tomassi, giornalista professionista, già redattrice spettacoli del settimanale “Il Venerdì” e inviata del quotidiano “la Repubblica”, è consigliere nazionale della Figec Cisal, Federazione Italiana Giornalismo Editoria Comunicazione, e con il marito Antonio Sorace, scultore e fotoreporter, è anima e motore del Parco-Museo della Land Art e della Casa degli Artisti di Sant’Anna del Furlo.
Da gallerista d’arte a inviata di Repubblica, il 9 febbraio a Fossombrone Andreina de Tomassi ripercorre, dunque, una vita piena di emozioni. Dalle contestazioni studentesche agli anni di piombo, dalla guerra fredda alle stragi terroristiche che hanno caratterizzato l’Italia di quel periodo storico denso, cupo e allo stesso tempo affascinante. (giornalistitalia.it)

LEGGI ANCHE:
Pesaro 24: lanciata la XV Land Art al Furlo
Land Art al Furlo dove il sogno è realtà

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *