Ha dedicato la sua vita allo sport e al giornalismo, Aveva 76 anni

Addio al giornalista Gian Luigi Corti

Gian Luigi Corti

ALBARO (Genova) – Giornalismo ligure in lutto per la scomparsa di Gian Luigi Corti. È morto stanotte, all’età di  76 anni, dopo una vita dedicata al giornalismo e allo sport. A darne la notizia sono stati i figli, Paola e Mike, con il più affettuoso dei saluti: “Ciao Papà. Sei stato un guerriero, per tutta la vita. Un campione di generosità. Ci hai guidato in tutto. Con l’esempio. Siamo orgogliosi di te”.
Nato a Cortemilia (Cuneo) il 12 luglio 1943, viveva ad Arenzano ed era giornalista professionista iscritto all’Ordine della Liguria dal 7 maggio 1973.
Grande appassionato di pallavolo, che ha praticato da giovane, ma ha dovuto ben presto abbandonare per motivi di salute, Gian Luigi ha voluto mantenere il suo filo diretto con lo sport impegnandosi come dirigente e arbitro. Quindi è stato dirigente federale prima del Csi, poi della Fipav della quale è stato presidente provinciale e regionale e vicepresidente nazionale.
È stato impiegato della Sip, poi insegnante di educazione fisica, alternando le lezioni in palestra al lavoro di “cucina” nella redazione del “Corriere Mercantile”, il quotidiano per il quale ha lavorato dal 1978 al 1988. La passione per il giornalismo, infatti, lo aveva contagiato cominciando a frequentare associata a quella per il giornalismo iniziata la redazione de “Lo Sprint”. È stato corrispondente del quotidiano “Stadio” e nel luglio 1988 è approdato al quotidiano “Il Secolo XIX”, lavorando nei servizi Interni e Sport, rimanendovi fino al 2002, l’anno in cui è andato in pensione.
Passione e impegno anche per gli istituti di categoria dei giornalisti, con un quarto di secolo dedicato all’Ussi, di cui è stato presidente del Gruppo ligure e vicepresidente nazionale e all’Ungp nella quale ricopriva attualmente l’incarico di revisore dei conti supplente.
Gian Luigi Corti lascia la moglie Maria Carla Sartoris e i figli Paola e Michele. Il Rosario  verrà  recitato domani, venerdì 6 settembre, alle ore 19, al’Hospice Gigi Ghirotti in via Montallegro 50. I funerali avranno luogo sabato 7 settembre, alle ore 10, nella Chiesa di San Pietro Apostolo e Santa Teresa del Bambin Gesù, in via Guerrazzi 23, in Albaro, da dove poi il feretro proseguirà per il Cimitero di Cittiglio (Varese). (giornalistitalia.it)

 

I commenti sono chiusi