Alla Carriera per il Giornalismo tra gli scroscianti applausi del Teatro Ghione di Roma

A Pino Nano il Premio Roma International

Pino Nano

ROMA – Giornalista, scrittore, autore televisivo, consigliere nazionale della Figec Cisal. È andato a Pino Nano il Premio alla Carriera per il Giornalismo della prima edizione del Premio Letterario Roma International. Nel corso di una serata di grande suggestione, al Teatro Ghione di Roma, uno scrosciante applauso ha salutato la consegna del premio a Pino Nano dal parterre delle grandi occasioni che ha annoverato scrittori, saggisti, poeti, artisti e critici di ogni parte d’Italia.

Il Teatro Ghione gremito per la consegna del Premio Roma International a Pino Nano

«Un Premio alla carriera –  ha commentato Pino Nano ritirando il meritatissimo riconoscimento – per giunta nel cuore di Roma, alle spalle del Vaticano, dove ho lavorato per tanti anni, mi riempie di orgoglio.

Pino Nano con Riccardo Giacoia, attuale caporedattore della Tgr Rai della Calabria

E nell’anno in cui la Rai festeggia i 70 anni della nascita della televisione e i 100 anni della radio vorrei dedicare questo riconoscimento alla mia carriera televisiva alla mia redazione di origine, la Sede Rai della Calabria, dove 42 anni ho incominciato a fare il cronista radiotelevisivo. Un Premio che dedico ai miei vecchi capiredattori, ai miei compagni di redazione, tutti nessuno escluso, e ai tecnici che mi hanno accolto e accompagnato nel mio lavoro quotidiano per 37 lunghi anni di lavoro».
È stato il presidente della Giuria del Premio Roma International, il giornalista Gianni Garrucciu, già capo redattore della Rai della Sardegna e biografo ufficiale di Renzo Arbore, a spiegare le motivazioni del prestigioso riconoscimento a Pino Nano: «Per i suoi quasi 40 anni di giornalismo radiotelevisivo, per i suoi saggi dedicati alla storia sociale della Calabria, che è la sua terra di origine, per la forza emotiva dei suoi due film dedicati al fenomeno Natuzza Evolo, la donna che a Pasqua viveva il mistero delle stigmate, e che grazie agli speciali Rai è diventato oggi un fenomeno mediatico di dimensioni internazionali».

Pino Nano, Natuzza Evolo e Padre Michele Cordiano, padre spirituale della mistica e attuale rettore della Grande Chiesa “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime” di Paravati

«Il Premio Letterario Roma International – spiega, invece, il suo animatore e fondatore, l’editore Roberto Sarra – nasce con lo scopo di scoprire nuovi talenti e, soprattutto, dare lustro agli autori già affermati in Italia e all’estero, portando nella Città eterna culla di cultura, autori provenienti da ogni parte del mondo e stimolando gli artisti a nuove creazioni ispirate dalle bellezza che la città stessa esprime».
A Pino Nano, colonna del nostro giornale, le più vive congratulazioni dal Direttore e dalla Redazione di Giornalisti Italia. (giornalistitalia.it)

Pino Nano riceve da Gianni Garruccio il Premio Roma International alla Carriera per il Giornalismo sul palco del Teatro Ghione di Roma

CHI È PINO NANO

Classe 1952, 45 anni di giornalismo alle spalle. Calabrese di Sant’Onofrio (Vibo Valentia), giornalista professionista dal 1979, esordio nella redazione de Il Popolo, quotidiano della Democrazia Cristiana, entra in Rai come redattore ordinario nel maggio del 1982. Ma prima ancora, giovanissimo, era già uno dei volti noti di Telespazio Calabria, “inviato speciale” di “Filo Diretto”, la popolare trasmissione quotidiana condotta in studio da Tony Boemi, e subito dopo conduttore ufficiale del TG di Radio Tele2000, emittente nata a Vibo Valentia negli anni ’70 e diretta da Franco Todaro.

Pino Nano

A soli vent’anni, invece, subito dopo la maturità classica, vive la sua prima esperienza radiofonica, interamente maturata negli studi di Radio Calabria diretta da Antonio Preta.
In Rai dal 2001 al 2010, è Capo Redattore Responsabile della Redazione Giornalistica della sede Regionale della Calabria, dopo aver condotto per vent’anni il TG regionale. Nel 2010 lascia la redazione di Cosenza, viene chiamato a Roma con l’incarico di Capo Redattore Centrale Responsabile dell’Agenzia Nazionale della TGR, incarico che ricoprirà fino al 26 novembre 2019, anno in cui andrà poi in pensione.
Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la sua intensa attività professionale, Cavaliere al merito della Repubblica nel 2005, nel 2009 – su proposta del ministro del lavoro Maurizio Sacconi – viene insignito della “Stella al Merito del Lavoro” conferitagli con Decreto del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Da sinistra: Pino Nano, Emanuele Giacoia, Giovanni Scarinci e Pasqualino Pandullo

Dal 1986 al 2010 è ininterrottamente consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e successivamente componente del Collegio Nazionale dei Probiviri della Fnsi e della Giunta esecutiva dell’Ucsi.
Nel 1995 un Sondaggio di Data Media, lo segnala come miglior conduttore dei TG regionali della Rai. Nel 1992, per quattro anni consecutivi, viene chiamato a far parte del pool degli Inviati Speciali di Detto tra noi, la popolare trasmissione televisiva di Rai Due, condotta prima da Piero Vigorelli, poi da Alda Deusanio, Alessandro Cecchi Paone, e Davide Sassoli.

Da sinistra: Enzo De Virgilio, Pino Nano, Emanuele Giacoia, mons. Salvatore Nunnari e Venturino Coppoletti ai tempi della militanza nel Sindacato Giornalisti della Calabria

Nel novembre del 1995, insieme a Piero Marrazzo Gianfranco Agus e Maurizio Crovato, diventa uno dei quattro Inviati Esterni della stessa trasmissione, che nel frattempo però ha cambiato nome, diventando prima L’Italia in Diretta, poi La Vita in diretta – direttore di rete Carlo Freccero, in studio Danila Bonito e Michele Cucuzza – ed in questa nuova veste realizza a Stoccolma una lunga inchiesta TV sulla diffusione della droga tra i giovani in Svezia.

Pino Nano con “The King” Rino Barillari, entrambi consiglieri nazionali Figec Cisal

Esperto di Storia della Pietà Popolare, per la Rai seguirà molto anche l’evoluzione del Movimento Mariano nel mondo. Sono sue le dirette televisive che Rai Due, tra gli anni 1996-1999, dedica al Grande Mistero di Lourdes, alla Storia di Suor Lucia e alle Apparizioni di Fatima, alla tradizione della Madonna Nera di Cetzokowa, al fascino del Santo Sepolcro di Gerusalemme, ai tanti Incontri di fede di Papa Woityla, al Grande mistero di Padre Pio, tra Pietrelcina e San Giovanni Rotondo, e ai tanti altri Santuari Mariani che esistono ancora in Europa.
Durante i tanti anni trascorsi in Calabria, invece, segue costantemente per la Rai il “Caso Natuzza Evolo”, realizzando decine di filmati e dirette sulla storia della “mistica che viveva il mistero delle stigmate” che Papa Francesco ha deciso di elevare Santa. Pino Nano è socio promotore e consigliere nazionale della Figec Cisal. (giornalistitalia.it)

Lorenzo Del Boca (presidente Figec Cisal), Carlo Parisi (segretario generale Figec Cisal) e Pino Nano (consigliere nazionale Figec Cisal)

85 commenti

  1. Francesco Cangemi

    Bravo Pino, alla grande!!!

  2. Maria Luigia De Stefano

    Il mio capo ❤️

  3. Giulio Francese

    Congratulazioni Pino

  4. Gennaro Cosentino

    Applausi, Pino!

  5. Giusy Regalino

    Complimenti Pino!

  6. Elisabetta Mazzei

    Grande Pino Nano👏👏👏

  7. Rita Carla Codispoti

    Grande Pino!

  8. Antonio Condò

    Congratulazioni, Pino. Riconoscimento meritatissimo. Ne siamo orgogliosi. Un abbraccio.

  9. Lo merita

  10. Santa Giannazzo

    Tantissime congratulazioni, caro Pino. Un meritatissimo riconoscimento.

  11. Rosario Stanizzi

    Complimenti!

  12. Domenico Nunnari

    Congratulazioni ad un generoso professionista che onora un mestiere bellissimo con passione e signorilità.

    • Il mio vecchio Capo, grazie Mimmo, soprattutto per avermi autorizzato e mandato per la prima volta a Gerusalemme per raccontare la Pasqua di quell’anno…indimenticabile

  13. Congratulazioni

  14. Saveria Maria Gigliotti

    Congratulazioni!!!

  15. Paola Abenavoli

    Complimenti!!

  16. Super!

  17. Luigi Caminiti

    Bravo Pino!!!

  18. Viviana Rizzo

    Congratulazioni a Pino Nano. Meritatissimo

  19. Complimenti Pino!!

  20. Michele Albanese

    Bravissimo Pino!

  21. Rino Barillari

    Congratulazioni Pino, sei il numero 1!!! Top! Top! Top!

    • Detto da te Rino mi emoziona ancora di più, The King….il tuo lavoro rimarrà in terno Rino e solo per questo dovresti i calabresi devono andare fieri di te

  22. Giusy Ciprioti

    Complimenti!!!

  23. Maria Pia Farinella

    Bravissimo Pino, number one!

    • Maria Pia detto da te mi riempie di orgoglio, da te che hai diretto per anni uno dei format internazionali più interessanti e più belli della Rai

  24. Andrea Bulgarelli

    Grande Pino!

  25. Mario Meliadò

    Grande Pino Nano!!

  26. Gemma Gesualdi

    Premio meritatissimo

    • Grazie a te Gemma, anche per tutto quello che tu fai oggi per tutti noi figli di Calabria sparsi per il mondo

  27. Pierfranco Bruni

    Complimenti. Sei grandioso, amico mio carissimo. Con tutto il bene.

    • Grazie Presidente, io invece ti leggo tutti i giorni alle prese con le grandi tematiche della cultura italiane, a te vanno i nostri complimenti

  28. Micky De Finis

    Un grande

  29. Giorgio Belmonte

    Complimenti

  30. Carmen Putruele

    Congratulazioni 🥇

  31. Eleonora Delfino

    Congratulazioni!

  32. Marilina Intrieri

    Complimenti vivissimi

    • Marilina grazie e ancora grazie e complimenti per quello che fa tuo figlio in tema di Intelligenza Artificiale

  33. Antonella Giordano

    Tantissimi complimenti

  34. Michele Martinisi

    Complimenti

  35. Federica Morabito

    Grande Pino

  36. Antonio Lopez

    I miei più sinceri complimenti a Pino: un amico, un maestro.

  37. Concetta Guido

    Complimenti

  38. Renato D’Argenio

    Congratulazioni

  39. Grande Pino. Congratulazioni. Sei il nostro orgoglio.

  40. Franco Segreto

    I miei complimenti.

  41. Attilio Raimondi

    Pino amico caro, ci conosciamo molto bene da decenni. Pino Nano è un Giornalista vero. Ti abbraccio

  42. Virgilio Squillace

    Complimenti

  43. Agostino Pantano

    Grande Pino

  44. Antonio Sylos Baldari

    Complimenti, Pino 🤗🤗🤗

  45. Francesco Alfredo Leto

    Congratulazioni

  46. Vinicio Leonetti

    Grande Pino! Premio meritatissimo! 👏👏👏

    • Vinicio!!! Auguri a te, invece, perché so che tuo figlio ha portato a casa un 110 e lode con una tesi dedicata a Mamma RAI e questo è bellissimo per un grande cronista come te

  47. Gaia Marnetto

    Congratulazioni!!! Super!

  48. Marisa La Penna

    Congratulazioni!

  49. Complimenti Pino

    • Grazie Marco…sai che alla direzione della TGR quando io ero a Borgo c’era il Capo della struttura organizzativa e produttiva che si chiama Claudio Lanza, ma lui è romano. Ora è andato alla direzione comunicazione. Grazie per i complimenti che mi fai

  50. Pietro Frenquellucci

    Applausi!!!

    • Grazie Pietro, gli applausi vanno a questo giornale che riunisce insieme tutti noi ogni giorno che passa…è come se il tempo non scorresse mai…

  51. Nicola Pavone

    Complimenti!!!

  52. Antonello Nusdeo

    Congratulazioni Pino

    • Antonellino, Vibo, il mio liceo Michele Morelli, i nostri amici comuni…meno male che ci siamo ancora, sono io che ringrazio te per avermi regalato quando io ero ancora molto giovane una pagina del tuo libro

  53. Franco Arcidiaco

    Pino numero Uno grandissimo!

  54. Giuseppe Mazzarino

    Grande Pino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *