Il premier turco Erdogan

ANKARA (Turchia) – Il normale accesso a Twitter è di nuovo possibile in Turchia da questo pomeriggio. Il blocco al social network dei cinguettii era stato imposto dal governo il 20 marzo scorso dopo che il premier Recep Tayyip Erddogan aveva annunciato in un comizio che avrebbe “sradicato” la rete sociale, additata come strumento di “diffamazione” sull’onda degli scandali di presunta corruzione che hanno investito nel Paese personalità vicine al governo.

Comments are closed.