10 riconoscimenti, tra cui 3 Speciali: alla carriera a Gianni Minà. Il 16 la consegna

Premio Estra per lo Sport, ecco i vincitori

Premio alla Carriera a Gianni Minà, classe 1938

PRATO – Anche la seconda edizione del “Premio Estra per lo Sport: raccontare le buone notizie” ha i suoi vincitori. L’iniziativa, promossa da Estra Spa, società a partecipazione pubblica, in collaborazione con l’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana) e SG Plus Ghiretti & Partners, ha ottenuto nuovamente un grande successo di partecipazione, con ben 140 iscritti ed altrettante belle storie che hanno espresso al meglio il valore di promozione sociale e di agenzia educativa dello sport.
Per il secondo anno consecutivo, “il Premio Estra – sottolineano gli organizzatori – ha voluto dare un supporto nell’adempimento dell’attività giornalistica ai professionisti ed ai pubblicisti regolarmente iscritti all’Ordine di categoria e, novità della II edizione, anche ai praticanti delle Scuole di Giornalismo”.
La Giuria ha assegnato dieci riconoscimenti, tra cui tre Premi Speciali, “Alla Carriera” a Gianni Minà, “Donna di Sport” ad Emanuela Audisio, “Premio Redaelli” al giovane praticante Giovanni Marrucci, e una Menzione d’Onore a Giovanni Ciappelli di Radio Toscana News e Giampiero Casale di Special Olympics.
Tra i 140 candidati i giurati hanno selezionato anche i vincitori per ciascuna categoria tra “Carta stampata”, “Web e blog” e “Televisione e radio” per i media a valenza nazionale e territoriale delle regioni Toscana e Marche:

  • Carta stampata nazionale – Emanuela Zuccalà, Avvenire
  • Carta stampata locale – Stefano Rispoli, Corriere Adriatico
  • Web e blog nazionale – Giampaolo Visetti, Repubblica.it
  • Web e blog locale – Luca Boldrini, Lanazione.it
  • Televisione e radio nazionale – Daniele Morgera, Radio Rai – Radio 1
  • Televisione e radio locale – Matteo Borsi, Siena TV

“Siamo orgogliosi di aver lanciato questo riconoscimento che vuol mettere in luce i valori dello sport attraverso storie di coraggio, integrazione e tenacia – afferma Francesco Macrì, presidente di Estra –. Un premio che vuole anche sottolineare la peculiarità e l’importanza del lavoro giornalistico che sa cogliere questi valori quando parla del campione o quando racconta una storia di sport minori. La cerimonia di premiazione sarà dunque una vera e propria celebrazione dello sport e delle buone notizie”.
A conferire il riconoscimento ai giornalisti sono stati, oltre a Francesco Macrì, presidente di Estra, Luigi Ferrajolo, presidente dell’Unione Stampa Sportiva italiana, Andrea Abodi, presidente del Credito Sportivo, Floriana Bulfon, giornalista de l’Espresso, Marco Cherubini, giornalista Sport di Mediaset, Danilo di Tommaso, direttore Area Comunicazione del Coni, Michele Maffei, presidente dell’Associazione Medaglie d’oro al valore atletico, Matteo Marani, vice direttore di Sky Sport, Alessandro Palazzotti, vice presidente di Special Olympics Italia, Vincenzo Parrinello, del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, Salvatore Sanzo, presidente del Coni Toscana, Iacopo Volpi, giornalista di Rai Sport e Alvaro Moretti, vice direttore de Il Messaggero.
La cerimonia di premiazione si terrà martedì 16 ottobre nella Sala Consiliare del Comune di Prato. (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi