Il giornalista stroncato da un infarto nella sua casa di Brindisi a 55 anni

Morto improvvisamente Giorgio Gargasole

Giorgio Gargasole

BRINDISI – Giornalismo pugliese in lutto per l’improvvisa scomparsa di Giorgio Gargasole, storico collaboratore di Telenorba, Brindisi 7, Antenna Sud, Puglia Tv, Corriere del Giorno, Nuovo Quotidiano di Puglia e dell’agenzia “News”. Stroncato da un infarto è morto a Ferragosto all’età di 55 anni.

Giorgio Gargasole

A rinvenire il cadavere sono stati i vigili del fuoco, fatti intervenire dalla Polizia Locale su richiesta di un amico di Giorgio preoccupato dalla mancata risposta al telefono del giornalista nonostante le ripetute chiamate. I vigili del fuoco sono entrati nell’appartamento da una finestra, ma per Giorgio, riverso sul pavimento ormai privo di vita, non c’è stato nulla da fare.
Nato il 4 ottobre 1964, era giornalista pubblicista iscritto all’Ordine della Puglia dal 11 novembre 1996.
Allegro e disponibile con tutti, è stato un punto di riferimento per tanti giovani cronisti brindisini grazie alla passione e alla competenza che hanno sempre caratterizzato il suo lavoro. Un amore viscerale per la professione alla quale, nonostante la grave forma di diabete che da tempo lo tormentava, non ha saputo rinunciare.
I funerali di Giorgio Gargasole si svolgeranno a Brindisi oggi, domenica 16 agosto, alle ore 16,30 nella chiesa parrocchiale del Perrino. (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi