Nel 7° anniversario del rapimento la Mauritania reclama il rilascio per porre fine all’odissea

Mobilitazione per il giornalista Ishak Ould Moctar

Ishak Ould Moctar

NOUAKCHOTT (Mauritania) – La società civile mauritana ha deciso di organizzare una settimana di solidarietà al giornalista Ishak Ould Moctar in occasione del settimo anno del suo rapimento. Una commissione “ad hoc” specifica che nell’ambito di questa settimana saranno organizzati incontri televisivi e radiofonici dedicati al dossier Ishak e al suo calvario, ma anche incontri con le autorità governative interessate.
È, inoltre, previsto l’incontro con ambasciatori, rappresentanti di istituzioni nazionali e internazionali che intrattengono rapporti geografici, strategici o specifici nell’area in cui il giornalista dovrebbe essere tenuto in ostaggio.
Il comitato ha invitato tutti i giornalisti, i blogger e il pubblico in generale ad accompagnare questa campagna per tutta la settimana per continuare a ricordare il collega rapito e ha invitato le parti interessate ad agire per garantire il suo rilascio e porre fine al suo calvario. (agenzia nova)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *