VENEZIA – Il nuovo Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti del Veneto per il triennio 2013–2016 è composto da Gianluca Amadori, Martina Zambon, Leopoldo Pietragnoli, Giuseppe Gioia, Giovanni D’Alessio e Massimiliano Crosato in rappresentanza dei 1144 giornalisti professionisti della regione; Michela Canova, Alessandra Sgarbossa e Matteo Guarda in rappresentanza dei 3728 giornalisti pubblicisti.
E’ questo l’esito delle votazioni che si sono concluse con il turno di ballottaggio nel quale sono risultati eletti i professionisti Giovanni D’Alessio (77 voti) e Massimiliano Crosato (71 voti) e il pubblicista Matteo Guarda (120 voti).
Al ballottaggio hanno ottenuti voti, senza risultare eletti, tra i professionisti Mario Repetto (26) e Marco Aldighieri (24); tra i pubblicisti Cinzia Dal Brolo (66).
Al primo turno, domenica 19 maggio, erano già risultati eletti il presidente uscente dell’Ordine regionale, il professionista Gianluca Amadori (223 voti), i consiglieri uscenti professionisti Martina Zambon (165 voti), Leopoldo Pietragnoli (161 voti) e Giuseppe Gioia (137 voti) e i consiglieri pubblicisti uscenti Michela Canova (176 voti) e Alessandra Sgarbossa (165).
Nel Collegio dei Revisori dei Conti sono stati riconfermati i due professionisti uscenti, il presidente Enrico Scotton e il componente del collegio Andrea Buoso, i quali sono risultati eletti al primo turno, domenica 19 maggio, rispettivamente con 135 e 131 voti; tra i pubblicisti è stato eletto al primo turno Giovanni Battista (Giobatta) Bianchini con 94 voti.
I rappresentanti veneti in Consiglio Nazionale sono, invece, i professionisti Maurizio Paglialunga (205 voti), Alberto Vitucci (157 voti) e Lucio Bussi (148 voti), tutti risultati eletti al primo turno, domenica 19 maggio; i pubblicisti Cristina Marchesi, eletta al primo turno (135 voti), Alessandro Mantovani (105 voti), Andrea Pattaro (105 voti) e Andrea Alba (101 voti), eletti, invece, a conclusione del turno di ballottaggio. Hanno ottenuto voti, senza risultare eletti, i pubblicisti Gabriele Cappato (69), Gilberto Padovan (32) e Gianfranco Baggio (15).
Al turno di ballottaggio hanno votato 123 professionisti e 199 pubblicisti nei seggi di Venezia, Mestre, Padova e Verona. Il nuovo Consiglio regionale si riunirà nel mese di giugno per l’elezione del presidente, del vice presidente, del tesoriere e del segretario.

Comments are closed.