Virgilio Squillace e Massimo Tigani Sava vice, Manuela Foti segretario, Ada Cosco tesoriere

Arga Calabria: Michela Surace presidente

Da sinistra: Antonella Giordano, Manuela Lacaria, Virgilio Squillace, Carmelo Vazzana, Ada Cosco, Manuela Foti, Carlo Parisi, Michela Surace ed Andrea Musmeci (Foto Giornalisti Italia)

REGGIO CALABRIA – È Michela Surace il nuovo presidente dell’Arga Calabria, il gruppo di specializzazione del Sindacato Giornalisti della Calabria che riunisce i colleghi che si occupano di agroalimentare, ambiente, energia, foreste, pesca e territorio con l’obiettivo di promuovere le eccellenze di una regione che, in materia di bellezze e bontà, ha davvero tanto da offrire.
L’ha eletta il Consiglio Direttivo riunitosi, a Reggio Calabria, alla presenza del segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria, Carlo Parisi, segretario generale aggiunto della Fnsi, che ha promosso la costituzione dell’Arga Calabria il 7 dicembre 2011 per garantire tutele e assistenza ai colleghi impegnati a valorizzare il territorio e il settore dell’agroalimentare.

Michela Surace (a destra) con Ada Cosco

Michela Surace raccoglie il testimone da Andrea Musmeci ed è affiancata in Consiglio Direttivo da colleghi di provata esperienza impegnati a raccontare le cose buone della Calabria. Quella bella, ricca di frutti, colori e sapori unici (bergamotto, ambasciatore nel mondo, liquirizia, peperoncino in primis) – che sono i volani, insieme alle tracce di una storia millenaria, di un turismo che cerca di volare alto, pur tra mille difficoltà.
Vicepresidenti dell’Arga Calabria sono stati eletti Virgilio Squillace e Massimo Tigani Sava, segretario Manuela Foti, tesoriere Ada Cosco.
Fanno, inoltre, parte del Consiglio Direttivo Manuela Lacaria, 
Andrea Musmeci
, Carmelo Vazzana e 
Claudio Venditti, oltre al rappresentante del Sindacato Giornalisti della Calabria, Giorgio Belmonte.
Michela Surace entra, inoltre, nel Consiglio Nazionale dell’Unaga, del quale fanno già parte Manuela Lacaria
 e Carmelo Vazzana. Con Antonella Giordano era già componente del Comitato scientifico Unaga.
Michela Surace, nell’illustrare le linee programmatiche del suo mandato che – in sinergia con il Sindacato Giornalisti della Calabria – intende attuare con i colleghi del Direttivo, ha ritenuto prioritaria «la formazione dei giornalisti del settore, necessaria e fondamentale per la valorizzazione delle produzioni, delle tradizioni e della biodiversità che caratterizza il territorio calabrese», attraverso il coinvolgimento delle numerose realtà imprenditoriali, istituzioni e associazioni professionali.

Virgilio Squillace (vice presidente), Michela Surace (presidente) e Manuela Foti (segretario)

«Saper ‘raccontare’ i prodotti made in Calabria, il mondo agricolo calabrese, le tradizioni gastronomiche e territoriali – ha affermato Michela Surace – è l’obiettivo del neo eletto direttivo. Per questo sarà necessario organizzare delle sessioni formative specifiche affinché gli iscritti Arga ed i colleghi del settore che vorranno farne parte possano informare in maniera responsabile ed adeguata ottenendo, così, maggiori e più dignitose opportunità lavorative. Allo stesso tempo – parafrasando proprio un’espressione del mondo agricolo – sarà necessario “fare sistema”, creare collaborazioni con i diversi attori che, a vario titolo, fanno parte del settore agricolo e ambientale: filiere, aziende, organizzazioni di produttori, associazioni, enti, istituzioni, università e scuole per promuovere e valorizzare quanto di ‘buono’ e non sempre conosciuto c’è in Calabria». (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi