Insediato ieri a Trieste è il primo organismo costituito in Italia a livello regionale

Osservatorio sul giornalismo in Friuli Venezia Giulia

Carlo Muscatello

Carlo Muscatello

Cristiano Degano

Cristiano Degano

TRIESTE – Prima riunione, ieri a Trieste, per l’Osservatorio regionale permanente sulla condizione professionale dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia, organismo costituito per la prima volta in Italia a livello regionale, ispirato dalla Carta di Firenze, e composto da rappresentanti dell’Assostampa Friuli Venezia Giulia, dell’Ordine regionale e dell’Inpgi, rispettivamente guidati da Carlo Muscatello, Cristiano Degano e Roberto Carella.
Nel corso dei lavori sono state esaminate le possibili linee d’azione dell’organismo, che ha il compito di monitorare la situazione del lavoro autonomo in regione, vigilare sull’applicazione della Carta di Firenze a tutela dei collaboratori e dei freelance, e di segnalare eventuali situazioni di lavoro sottopagato o irregolare.
Accanto a un monitoraggio delle condizioni di lavoro nelle principali testate, si è deciso anche di segnalare all’Ordine e all’Inpgi possibili situazioni di colleghi che esercitano la professione pur non risultando iscritti all’Ordine e non pagando i contributi all’Inpgi, a danno di tutta la categoria. L’Osservatorio si riunirà nuovamente nelle prossime settimane per esaminare i primi risultati e programmare altre linee d’intervento.

I commenti sono chiusi