Dal Consiglio nazionale per la televisione e la radio al Servizio di sicurezza 49 nomi

Kiev presenta la lista nera dei giornalisti russi

Kiev UcrainaKIEV (Ucraina) – Ucraina ancora protagonista negativa di restrizioni alla libertà di stampa.
Il Servizio di sicurezza dell’Ucraina (Sbu) ha, infatti,  ricevuto dal Consiglio nazionale per la televisione e la radio un elenco di giornalisti a cui “vietare l’ingresso nel Paese”.
Il capo del Consiglio nazionale dell’Ucraina per la televisione e la radio, Yuriy Artemenko, in realtà ha ampliato a 49 nomi l’elenco che già ne comprendeva 38, proponendo ai servizi segreti di sbarrare le porte del Paese ai giornalisti russi “non graditi”.

I commenti sono chiusi