Papa Francesco nella sede del Messaggero a Roma, accolto da Francesco Gaetano Caltagirone (ansa)

ROMA – Non poteva esserci modo migliore per la redazione centrale del Messaggero, a Roma, di festeggiare il giorno dell’Immacolata Concezione: Papa Francesco ieri, sabato 8 dicembre, ha fatto visita ai giornalisti dello storico quotidiano di Roma, nella sede di via del Tritone. «Il vescovo di Roma nel giornale di Roma», ha sottolineato l’editore, Francesco Gaetano Caltagirone, nell’accogliere il pontefice. Che ha salutato uno per uno i circa 200 dipendenti.
«Gran parte delle informazioni – ha dichiarato Bergoglio, con il suo consueto sorriso, – le prendo dal Messaggero. È l’unico giornale che leggo. Mi hanno sconsigliato, a volte. È facile per me leggerlo, lo sfoglio a volte un po’ di fretta, poi se c’è qualcosa che mi interessa mi soffermo un po’. In genere lo leggo la mattina presto, poi lavoro».
«Grazie per il vostro lavoro, – ha proseguito il pontefice, incontrando i giornalisti – per il lavoro dell’informazione. Tutto quello che c’è dietro la carta, è un lavoro che non si vede, ma c’è. Il cartaceo non sarebbe stato possibile senza il vostro lavoro. Grazie anche per l’altezza di alcuni articoli molto buoni».
«Vi auguro il meglio, 140 anni in più, – sono state, ancora, le parole di Papa Francesco – sempre con servizio, spiegando le cose senza esagerazioni, sempre cercando la concretezza, che è la virtù del giornalista: la concretezza, il fatto, non lasciarsi trascinare dal relato. Il relato, ti fa sbagliare sempre. Il fatto, il fatto, questa è l’informazione che a tutti noi fa bene. Grazie per il vostro lavoro e se mi permettete io vorrei dare la benedizione a voi e al giornale, alle vostre famiglie, ai vostri amici e anche ai vostri nemici. Vi benedica Dio onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo».

Papa Francesco al Messaggero stringe la mano alla giornalista Rosalba Emiliozzi (foto Giornalisti Italia)

Tanta folla davanti alla sede del Messaggero – ad accogliere il pontefice, all’ingresso, c’erano il presidente e l’amministratore delegato del giornale, Francesco Gaetano Caltagirone ed Azzura Caltagirone, insieme al direttore, Virman Cosenza – per una visita davvero storica: la prima volta di Papa Bergoglio in visita alla redazione di un giornale, “per giunta di antica tradizione laica come il Messaggero”, riporta la cronaca del quotidiano.
Per la stampa tutta, per il mondo dell’informazione, la visita del pontefice nella sede di un giornale, in un momento storico in cui abbiamo davvero bisogno di una benedizione, segna una tappa importante in un cammino che resta, purtroppo, in salita. Da ieri, però, abbiamo al fianco un alleato speciale. (giornalistitalia.it)

Papa Francesco tra l’editore Francesco Gaetano Caltagirone e il direttore del Messaggero Virman Cusenza (foto Giornalisti Italia)

Comments are closed.