All’USL Toscana Centro per 3 anni nonostante i previsti 3840 euro al mese per 30 ore

Figec Cisal: “No all’addetto stampa a fattura”

FIRENZE – L’Azienda USL Toscana Centro cerca un addetto stampa per 3 anni, con un impegno orario settimanale di 30 ore (massimo 120 mensili), offrendo un compenso lordo mensile di euro 3.840,00, comprensivo di oneri fiscali e previdenziali, ma non si comprende per quale motivo piuttosto che assumere con contratto di lavoro dipendente a termine intende conferire un incarico libero professionale con Partita Iva.
Tra i requisiti richiesti: iscrizione all’Ordine dei giornalisti (elenco professionisti o pubblicisti) e laurea di I livello o di vecchio ordinamento o specialistica o magistrale e la scadenza delle domande, nelle modalità e con gli allegati indicati nel bando, è fissata per le ore 12 del 17 febbraio 2024 da inoltrare con Posta Elettronica Certificata.
Il bando prevede una selezione comparativa con eventuale colloquio e richiama la legge 150/2000 specificando che «l’attuale Ufficio Stampa ricomprende gli Uffici Stampa delle ex quattro Aziende Sanitarie in una unica struttura informativa che si interfaccia con tutti i territori inclusi nella Azienda USL Toscana Centro che comprende un milione e mezzo di abitanti, 75 comuni, 13 ospedali, 220 strutture territoriali, 8 società della salute, ecc». Nel bando si legge che «per conseguire gli obiettivi e le finalità sopra indicate si rende necessario strutturare rapporti continuativi e quotidiani con gli organi di stampa (agenzie, giornali on line, radio, tv ecc.) oltre alla predisposizione ed alla diffusione di comunicati stampa, alla redazione di note stampa, alla gestione di interviste, conferenze stampa e pubblicazione dei vari materiali prodotti dall’Ufficio Stampa sul sito web aziendale».
Infatti, tra i compiti da svolgere figurano: «raccolta di informazioni relative all’attività svolta dall’Azienda USL Toscana centro per specifica la funzione svolta e di interesse per la cittadinanza; predisposizione e diffusione di comunicati stampa e articoli riguardanti l’attività dell’Azienda USL Toscana centro relativa a tutti gli ambiti territoriali della stessa; redazione di note stampa, repliche, gestione di interviste e organizzazione e gestione di conferenze stampa per tutti gli ambiti dell’Azienda USL Toscana Centro».
«L’attività – sottolinea l’USL Toscana Centro – deve essere svolta in via prioritaria presso la sede dell’Ufficio Stampa all’Ospedale Santa Maria Nuova di Firenze e presso le altre sedi aziendali dell’Ufficio Stampa (Empoli, Pistoia e Prato) quando necessario».
La Figec Cisal, Federazione Italiana Giornalismo Editoria Comunicazione, nel sottolineare che «si tratta di attività di lavoro chiaramente dipendente», invita l’Azienda USL Toscana Centro a «ritirare e rettificare il bando onde evitare spiacevoli ma inevitabili contenziosi. Non si comprende, infatti, il motivo per il quale si intendano spendere oltre 46mila euro l’anno per affidare in modo irregolare un incarico libero professionale che tranquillamente può essere, invece, regolato con un contratto di lavoro dipendente nel rispetto della legge e del buonsenso». (giornalistitalia.it)

LEGGI ANCHE:
L’avviso dell’Usl Toscana Centro
Il fac simile della domanda e il curriculum vitae

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *