Gli editori confermano anche i due vicepresidenti Francesco Dini e Giuseppe Ferrauto

Fieg: Andrea Riffeser Monti rieletto presidente

Andrea Riffeser Monti

ROMA – Si sono tenute oggi a Roma le assemblee degli organi sociali della Federazione Italiana Editori Giornali, che hanno rinnovato le cariche per il biennio 2020-2022. L’Assemblea generale ha eletto per acclamazione Andrea Riffeser Monti presidente della Fieg, per il secondo mandato.
Riffeser, nel ringraziare gli editori associati per la fiducia, ha così commentato: «La sfida che ho l’onore di accettare alla guida della Fieg, sarà nel segno di un rinnovato impegno nel rappresentare gli interessi delle imprese, nella consapevolezza che gli editori uniti usciranno dalla crisi e torneranno a crescere».

Francesco Dini

«Dopo il costruttivo incontro con il presidente del Consiglio Conte ed il sottosegretario per l’editoria Andrea Martella, auspico – ha proseguito Riffeser – che siano rapidamente realizzate alcune delle nostre proposte per il rilancio del settore:
1) Campagna istituzionale per la lettura dei quotidiani;
2) Misura triennale per il sostegno della domanda di giornali in abbonamento, anche in edicola;
3) Potenziamento e stabilizzazione delle misure di contrasto alla crisi – crediti d’imposta sulla pubblicità, sugli investimenti in servizi digitali e sulla carta per la stampa, aumento della percentuale di Iva forfetaria;
4) Tutela del diritto d’autore e contrasto alla pirateria digitale;
5) Riequilibrio del mercato pubblicitario.
Il presidente della Fieg ha, poi, ribadito che «è necessario favorire la diffusione dei giornali, anche negli esercizi pubblici, perché sono garanzia di informazione di qualità e presidio contro le fake news».

Giuseppe Ferrauto

Vicepresidenti della Fieg sono stati eletti Francesco Dini, presidente della Categoria editori di giornali quotidiani, e Giuseppe Ferrauto, presidente della Categoria editori di giornali periodici. Presidente della Categoria editori agenzie di stampa è stato eletto Stefano De Alessandri.
Sono stati, poi, nominati i consiglieri incaricati: Pasquale Morgante, per le relazioni sindacali, Carlo Ignazio Fantola per la distribuzione e vendita, Francesco Dini per mercato e pubblicità, Carlo Mandelli per la tutela del diritto d’autore e della concorrenza. Tesoriere della Federazione è stato eletto Carlo Alberto Tregua. (giornalistitalia.it)

RAPPRESENTANTI IN CONSIGLIO GENERALE

Categoria editori di giornali quotidiani:
Francesco Dini (presidente)
Pierpaolo Camadini (vicepresidente)
Roberto Amodei
Giampaolo Angelucci
Alessandro Belloli
Alberto Braggio
Daniela Bramati
Francesco Carione
Mario Ciancio
Massimo Cincera
Michl Ebner
Carlo Ignazio Fantola
Andrea Favari
Edoardo Garrone
Paolo Mahorcic
Matteo Montan
Pasquale Morgante
Carlo Perrone
Donatella Ronconi
Maurizio Scanavino
Alessandro Serrau
Pierluigi Spagoni

Categoria editori di giornali periodici:
Giuseppe Ferrauto (presidente)
Domenico Nocco (vicepresidente)
Federico Angrisano
Marco Arduini
Alessandro Bompieri
Sofia Bordone
Urbano Cairo
Antonio Calabrò
Corrado Corradi
Salvatore Ippolito
Raffaele Jannucci
Claudia Lucarella
Carlo Mandelli
Ernesto Mauri
Stefano Mignanego
Giacomo Moletto
Paolo Panerai
Marco Revelli
Daniele Sacco
Luigi Vanetti

Categoria editori agenzie di stampa:
Stefano De Alessandri (presidente)
Pietro Giovanni Zoroddu (vicepresidente)

Nei prossimi giorni si svolgerà l’assemblea della categoria di editori di testate digitali che provvederà ad eleggere i propri rappresentanti nel Consiglio Generale.

ASSOCIAZIONI ADERENTI
ASIG (Associazione Stampatori Italiana Giornali): Gianni Paolucci, Flavio Zuin.
FCP (Federazione Concessionarie di Pubblicità): Massimo Martellini.

COLLEGIO DEI PROBIVIRI
Giuseppe Cerbone (presidente)
Daniele Cavaglià
Federico Vincenzoni

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI
Sergio Monetti (presidente)
Davide Rossetti
Guido Scognamiglio

I commenti sono chiusi