La lista “Rimettiamo Ordine” conquista la maggioranza nel Consiglio regionale e taglia fuori dal nazionale Partipilo

Elezioni Odg: in Puglia “effetto Salvati” anche al ballottaggio

Felice Salvati

Felice Salvati

Adelmo Gaetani

Adelmo Gaetani

BARI – 
I giornalisti pugliesi confermano al ballottaggio la loro voglia di cambiamento tributando il successo della lista “Rimettiamo Ordine” che, al primo turno, aveva decretato il successo di Felice Salvati, eletto una settimana prima con 224 voti.
Al ballottaggio, infatti, Adelmo Gaetani (255 voti) ha pesantemente sconfitto Michele Partipilo (115 voti), il candidato sostenuto da Enzo Iacopino, ripescato in virtù della rinuncia del presidente uscente dell’Odg pugliese, Paola Laforgia.
A conclusione delle votazioni tenutesi nei seggi di Bari, Foggia e Lecce, in Puglia hanno votato 386 professionisti, su 647 iscritti e 754 pubblicisti dei 4.120 iscritti.
Nel Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti della Puglia, che rimarrà in carica nel triennio 2013-2016, ai consiglieri professionisti eletti al primo turno, Lorena Sarcino (263 voti), Gianfranco Summo (224), Piero Ricci (223), si sono aggiunti al ballottaggio: Anna De Feo (225), Rossella Grandolfo (223) e Valentino Losito (212).
I tre pubblicisti erano stati, invece, eletti al primo turno: Patrizia Camassa (408 voti), Michele Antonucci (383), Natale Labia (350). Tra revisori dei conti, infine, ai professionisti eletti al primo turno,  Pietrantonio Loffredo (205 voti) e Francesco Sozzo (170), si è aggiunto il pubblicista Giuseppe Accettura (431). L’insediamento lunedì 27 maggio.
Nel Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, oltre ai professionisti Felice Salvati e Adelmo Gaetani, sono stati eletti i pubblicisti Daniela Pastore (482 voti), Elio Donno (466), Vitantonio Scisci (449), Michele Lorusso (431 voti).

I commenti sono chiusi