Risultati nel segno della continuità: eletti i quattro uscenti e il nuovo pubblicista. Soddisfatti Parisi e Soluri

Elezioni Odg: Calabria a Roma con 5 consiglieri nazionali

Andrea Musmeci

Andrea Musmeci

Cosimo Bruno

Rosario De Luca

Rosario De Luca

CATANZARO – Calabria nel segno della continuità. Alle elezioni per il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, confermati i quattro uscenti, ai quali si aggiunge il quinto rappresentante della Calabria che, da quest’anno, arricchisce di un uomo in più la delegazione calabrese a Roma.
Nel seggio unico di Catanzaro, i 388 giornalisti calabresi che si sono recati alle urne hanno, infatti, eletto Andrea Musmeci (vice caporedattore della Sede Regionale della Rai Calabria) e Attilio Sabato (direttore di Teleuropa Network e collaboratore dell’Ansa e della Gazzetta del Sud) tra i professionisti e Natalino Bianco (segretario della Commissione Amministrativa dell’Odg nazionale), Cosimo Bruno (presidente della Commissione Ricorsi dell’Odg nazionale) e Rosario De Luca (corrispondente della Gazzetta dello Sport e vicepresidente dell’Ussi Calabria) tra i pubblicisti.
Avendo tutti e cinque superato il quorum previsto dal regolamento elettorale (la metà più uno dei votanti), non sarà pertanto necessario il ballottaggio previsto eventualmente per domenica prossima.
Senza storia la corsa tra i professionisti, nella quale Attilio Sabato e Andrea Musmeci hanno fatto il pieno, fatta eccezione per qualche attestazione di stima tributata al segretario regionale dell’Ordine, Maurizio Putrone, e ad altri sei colleghi che si sono meritati la citazione nel verbale.
Tra i pubblicisti, gli uscenti Natalino Bianco e Cosimo Bruno e il nuovo ingresso Rosario De Luca hanno fatto il vuoto alle loro spalle lasciando il primo dei non eletti abbondantemente al di sotto della metà dei consensi ottenuti dall’ultimo degli eletti e addirittura di due terzi rispetto agli altri due
Soddisfazione per la elezione dei cinque consiglieri nazionali è stata espressa dal presidente dell’Ordine regionale, Giuseppe Soluri. “Sono certo – ha detto Soluri – che i cinque rappresentanti della Calabria, sia i riconfermati che il nuovo eletto, sapranno rappresentare al meglio la nostra regione nel contesto di un organismo importante come il Consiglio Nazionale dell’Ordine. Rivolgo ai cinque colleghi le più vive congratulazioni ed il più sincero in bocca al lupo per l’impegnativo compito”.
Pienamente soddisfatto per l’esito della consultazione elettorale, anche Carlo Parisi, vicesegretario nazionale della Fnsi e segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria. “I giornalisti calabresi – sottolinea Parisi – con il loro voto hanno ribadito con forza l’importanza dell’unità della categoria in difesa della professione, condizioni indispensabili per difendere la libertà di stampa e la qualità dell’informazione”.

I RISULTATI

PROFESSIONISTI (Votanti 103, quorum 52)

Attilio Sabato 88, Andrea Musmeci 70, Maurizio Putrone 7, Alessandro De Virgilio 4, Stefano Damiano 4, Carmen Donatella De Pietro 1, Dino Gardi 1, Rosario Stanizzi 1, Pietro Melia 1. Bianche 2, nulle 2.

PUBBLICISTI (votanti 285, quorum 143)
Natalino Bianco 196, Cosimo Bruno 179, Rosario De Luca 151, Mario Tursi Prato 61, Giulia Zampina 41, Maria Grazia Cianciulli 19. Francesco Kostner 19, Rossana Caccavo 9, Dolores Biondi 6, Claudio Venditti 4, Mario Mirabello 2, Anna Russo 2, Francesco Bisceglia 1, Fausto Bisantis 1, Luigi Mariano Guzzo 1, Michele Martinisi 1, Teresa Laura Pugliese 1, Mario Saccà 1, Francesco Sapia 1, Daniele Silipo 1. Nulle 3, bianche 1.

I commenti sono chiusi