La 38enne giornalista turca eletta presidente 19 anni dopo Marcelle Padovani

Associazione Stampa Estera ad Esma Cakir

Esma Cakir

Esma Cakir

ROMA – Dopo 19 anni una donna torna a guidare l’Associazione della Stampa Estera. Il Consiglio Direttivo ha, infatti, eletto la giornalista Esma Cakir, trentottenne turca corrispondente dell’agenzia turca Dha e Ntv. Socia da nove anni, ha già fatto parte del Direttivo per due volte.
“Da donna, da presidente, mi auguro di poter continuare ancora di più il percorso che ha portato l’Associazione della Stampa Estera Italia ad essere un esempio di buon giornalismo, attento e di qualità”.
L’Associazione Stampa Estera unisce più di 350 corrispondenti da 54 paesi ed è stata fondata nel 1912. La prima donna ad assumere il ruolo di presidente è stata la giornalista svedese Ann-Marie Kjellander, nel 1975. La seconda la corrispondente dal Messico Valentina Alazraki nel 1987. La giornalista francese Marcelle Padovani ha coperto il ruolo di presidente nel 1994 e 1999.
Del nuovo Consiglio Direttivo, che rimarrà in carica fino a febbraio 2019, oltre al presidente Esma Cakir, fanno parte il segretario e tesoriere Eliana Loza ed i consiglieri Maarten van Aalderen, Francesca Biliotti, Richard Heuzé, Gustav Hofer, Peter Loewe, Patricia Mayorga, Gianfranco Nitti, Carmen Del Vando, Megan Williams e Olivier Tosseri. (giornalistitalia.it)

Il Consiglio Direttivo dell’Associazione della Stampa Estera

Il Consiglio Direttivo dell’Associazione della Stampa Estera

 

I commenti sono chiusi