Segretario del Pri dal 2001 al 2017, per 14 anni è stato direttore de “La Voce Repubblicana”

Addio Francesco Nucara, politico e giornalista

Francesco Nucara

ROMA – È morto a Roma, all’età di 82 anni, l’on. Francesco Nucara, storico segretario del Partito Repubblicano Italiano dal 2001 al 2017, deputato per cinque legislature, dal 1983 al 1994 e dal 2006 al 2013, sottosegretario al Ministero dei Lavori Pubblici dal 1989 al 1991 e viceministro dell’Ambiente dal 2005 al 2006.

Francesco Nucara

Nato a Reggio Calabria il 3 aprile 1940, laureato in scienze statistiche e attuariali e in architettura, sposato, padre di due figli, viveva a Roma dal 1962 ed era giornalista pubblicista iscritto all’Ordine del Lazio dal 5 gennaio 1985, è stato direttore del quotidiano “La Voce Repubblicana” dal 10 giugno 2003 al 2017.
Nella sua lunga carriera politica si è sempre battuto per lo sviluppo economico ed il riscatto del Mezzogiorno.
Iscritto al Pri nel 1963, è stato segretario regionale per la Calabria, responsabile dell’Ufficio per il Mezzogiorno e per le aree depresse del centro e del nord, segretario organizzativo nazionale e segretario nazionale. Nel governo Andreotti VI ha seguito la legge 183 del 1989 sulla difesa del suolo e la legge 36 del 1994 sul ciclo integrato delle acque. È stato relatore del disegno di legge sulle società di ingegneria e sulla riconversione delle fabbriche di armi.

Francesco Nucara

Eletto segretario nazionale del Pri nel 2001, raccogliendo il testimone di Giorgio La Malfa, ha rafforzato l’alleanza con la Casa delle Libertà di Silvio Berlusconi, pur affermando la sua avversione per il bipolarismo. Nel 2007 ha ribadito, tra i punti fermi della sua linea politica, la laicità e l’indipendenza di giudizio sui provvedimenti di interesse nazionale.
Tra le sue pubblicazioni: “Un anno di attività parlamentare”, Edizioni Mapograf, 1985; “Rendiconto agli elettori 1984-1987: un impegno per la Calabria nell’ambito di quello più generale per il paese”, Edizioni Mapograf, 1987; “Reggio Calabria: come si finisce senza colpe nell’arena di tangentopoli, Edizioni Mapograf, 1992; “Il Futuro di Reggio Calabria – Reggio, Città Metropolitana – 5 anni di battaglie”, Suraci Editore, 2014. “La grande Reggio: una storia della città”, Gangemi Editore, 2015; “Storia di una passione politica (scene e retroscene)”, Rubbettino Editore, 2017; “Incontri con la politica. Storia di un repubblicano di Calabria”, Rubbettino Editore, 2021.
Alla famiglia di Francesco Nucara il cordoglio del Direttore e della Redazione di Giornalisti Italia. (giornalistitalia.it)

Francesco Nucara al Quirinale con Siegfried Brugger, Giorgio La Malfa e il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

Giuseppe Moles: “Perdiamo un politico retto e leale”

Giuseppe Moles

«La notizia della morte del caro amico Francesco Nucara mi addolora profondamente. Storico leader del Partito Repubblicano Italiano lascia un grande vuoto in tutti coloro che lo hanno conosciuto e che ne hanno potuto apprezzare le qualità umane e politiche». Il sottosegretario all’informazione e all’editoria, Giuseppe Moles, ricorda così un «uomo retto, leale, schietto, perbene, sempre pronto al confronto, orgogliosamente repubblicano e calabrese, legato alla sua terra in modo viscerale; ci mancherà! Giungano a sua moglie e ai suoi figli le mie più sentite condoglianze». (giornalistitalia.it)

Un commento

  1. Giovanni Nucera

    Amava la Calabria con lo stilo che lo identificava: garbo, perbenismo, passione e consapevolezza di operare in una terra difficile da amare e da capire. Politico corretto e leale con gli avversari. Mancherà a noi, ma anche alla alla nostra amata terra. Ciao Ciccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *